pser di pser
Ominide 5819 punti

MORTE DI FILOPEMENE

INIZIO: Οι Μεσσηνιοι κομισαντες Φιλοποιμενα εις οικημα καταγειον...
FINE: Αλλα δ'ουδεν ειπεν, ουδε φθεγξαμενος, εξεπιεν.
I Messeni, portando Filopemene in un carcere sotterraneo, chiuso con una grande pietra, lo misero lì e, dopo aver spinto la pietra collocarono intorno uomini armati. Deinocrate, aprendo il carcere, inviò un servo dello stato per portare il veleno. Dunque Filopemene si trovava per caso avvolto nel clamide, non dormendo ma trattenuto dal dolore; vedendo l’uomo si sedette. E, dopo aver mostrato la coppa, chiese all’uomo se fosse venuto a sapere qualcosa dei cavalli. Poiché l’uomo disse che la maggior parte era sfuggita, egli fece cenno di sì con la testa; e guardando in modo tranquillo l’uomo disse: “ Dici bene se non abbiamo fatto ogni cosa male.” L’altro non disse nulla e, senza neppure gridare, egli bevve.

Hai bisogno di aiuto in Versioni del Mese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email