Ominide 2984 punti

Esopo - Il pipistrello, il rovo e il gabbiano

Νυκτερὶς καὶ βάτος καὶ αἴθυια πρὸς ἀλλήλουςκοινωνίαν ποιήσαντες ἐμπορεύεσθαι διέγνωσαν.καὶ ἡ μὲν νυκτερὶς ἀργύριον δανεισαμένη εἰςμέσον καθῆκεν, ἡ δὲ βάτος ἐσθῆτα ἐνεβάλετο, ἡδὲ αἴθυια χαλκὸν καὶ εὐθέως ἀπέπλευσαν.χειμῶνος δὲ σφοδροῦ γενομένου καὶ τῆς νηὸςπεριτραπείσης πάντα ἀπολέσαντες αὐτοὶ ἐπὶ τὴνγῆν διεσώθησαν. καὶ ἀπὸ τότε ἡ αἴθυια παρὰ τὸχεῖλος τῆς θαλάσσης ἐνεδρεύει, μή πως ἡθάλασσα τὸν χαλκὸν ἐξαγάγῃ. ἡ δὲ νυκτερὶς τοὺςδανειστὰς φοβουμένη ἡμέρας μὲν οὐ φαίνεται,νυκτὸς δὲ ἐπὶ νομὴν ἔξεισιν. ἡ δὲ βάτος ἐσθῆτοςἐπιλαμβάνεται τῶν παριόντων ζητοῦσα τῶν ἰδίωνἱματίων τι ἐπιγνώσεσθαι.

μῦθος δηλοῖ, ὅτι περὶ ταῦτα μᾶλλονσπουδάζομεν ὕστερον, περὶ ὧν πρότερονπταίσωμεν.

Un pipistrello, un rovo e un gabbiano, strinsero fra loro un patto di mutuo soccorso e decisero di mettersi in mare. Il pipistrello, preso a prestito del denaro, lo mise a disposizione dei suoi due compagni , il rovo, a sua volta, volle contribuire, portando dei vestiti e il gabbiano, comprato del bronzo, lo aggiunse ai beni che avevano in comune, dopodichè si misero in mare. Sopraggiunta una violenta bufera che fece rovesciare la nave, i tre soci riuscirono a mettersi in salvo sulla terraferma, dopo aver perduto tutto. Da allora il gabbiano continua a tuffarsi nel fondo del mare, cercando il suo bronzo e sperando di ritrovarlo, il pipistrello , invece, per paura dei suoi creditori, sparisce durante il giorno e ricompare di notte, andando in cerca di cibo, il rovo a sua volta, desideroso di recuperare i suoi vestiti, si attacca ai mantelli dei passanti perché spera che possa essere uno dei suoi. La favola insegna che noi ci diamo sempre molto da fare nel tentativo di correggere gli errori commessi in precedenza.

Hai bisogno di aiuto in Versioni del Mese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017