pser di pser
Ominide 5819 punti

Coriolano

INIZIO: Ταυτ'ειπουσα ερριψεν εαυτην χαμαι και περιπλεξασα ταις χερσιν αμφοτεραις...
FINE: Απεδωκε τοις παρουσι, δι'ας εμελλε λυειν τον πολεμον.

Dopo aver detto queste parole si gettò per terra e cingendolo con entrambe le mani, baciò i piedi di Marcio. Poiché quella si prostò, da una parte tutte le donne contemporaneamente levarono un grande ed acuto lamento, dall’altra tutti coloro che erano presenti tra i Volsci all’incontro, non tollerarono la mancanza di abitudine a tale vista, ma si voltarono indietro. Lo stesso Marco, dopo essersi alzato dal seggio ed essersi gettato attorno alla madre, sollevò da terra quella che respirava a stento, ed abbracciandola e versando molte lacrime disse: “ Riposati, o madre, non una felice vittoria né per me né per te stessa; infatti da una parte hai salvato la patria, dall’altra perduto me, il tuo caro e affezionato figlio. “ Così dicendo se ne andò verso la tenda. In seguito da una parte le donne tornarono in città, dall’altra Marcio nell’assemblea presentò agli astanti i motivi per i quali era sul punto di interrompere la guerra.

Hai bisogno di aiuto in Versioni del Mese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email