Che materia stai cercando?

Temi d'Esame Risolti

Collezione di temi d'esami risolti di Basi di Dati (Database) elaborati dal publisher sulla base di appunti personali e frequenza delle lezioni del professore Ferretti, dell'università degli Studi di Pavia - Unipv. Scarica il file con le esercitazioni in formato PDF!

Esame di Basi di dati docente Prof. M. Ferretti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Basi di dati – Appello 01-02-2012 gruppo A

Cognome e nome MATRICOLA_________________Riga______________

_______________________________

Cognome a sinistra_________________________Cognome a destra________________________________

1) E’ dato il seguente schema di relazioni, che descrive una realtà di palestre:

PALESTRA(Codice,Nome,Città,N_iscritti) PA

CLIENTE(CF, Nome,Cognome,PalestraPreferita) CL

ISCRIZIONI(CF_Cliente, CodiceCorso, Datainizio) IS

ALLENATORE(CF, Nome, Cognome,CorsoPrimario) AL

CORSO(Codice, Nome, IstruttoreResponsabile,Tipologia, Specialità,Costo) CO

EDIZIONECORSO(CodiceCorso,Datainizio,N_iscritti,CodPalestra) EC

Le chiavi primarie sono in grassetto, le chiavi esterne che non sono parte di chiave primaria sono in corsivo.

Valgono le seguenti ipotesi: gli attributi IstruttoreResponsabile, è chiave esterna di ALLENATORE, CorsoPrimario è chiave esterna

di CORSO, PalestraPreferita e CodPalestra sono chiavi esterne di PALESTRA.

Si scrivano espressioni di algebra relazionale per le seguenti interrogazioni:

1a) Elencare la(e) palestre nelle quali sono stati fatti almeno due corsi nel 2011, e per ciascun corso almeno un’edizione.

1b) Elencare l’allenatore del corso di costo massimo.

1c) Elencare i clienti che hanno fatto almeno un corso in tutte le palestre.

2) Sulle relazioni del punto 1) è data la seguente espressione:

( )

( )

PA"EC"IS

! ! !

Città<>"Pavia"!N _ iscritti>20 Città,N _ iscritti Nome="OndaBlu"

Mostrarne il grafo e trasformarlo, se possibile, anticipando le restrizioni e le proiezioni. Giustificare i passaggi.

3) Con riferimento alle cardinalità delle relazioni dello schema dell’esercizio 2), valutare la cardinalità della seguente

espressione: ( )

( ) ( )

EC PA!CL

! ! !

!

CodPalestra CodPalestra"Palestra Pr eferita Palestra Pr eferita

4) Si descriva l’attività di società di software che vende prodotti e servizi a clienti pubblici e privati. I clienti hanno un codice

fiscale e una partita IVA (questa è opzionale per i clienti che sono persone fisiche), una denominazione, una sede (città,

indirizzo e via). I prodotti sono distinti mediante un codice che identifica ciascun prodotto, che è descritto anche da un nome

commerciale; se però il prodotto è un programma che la società rivende, oltre a registrare il fornitore del prodotto stesso, si

tiene traccia del contratto di licenza di distribuzione fra distributore e società, che stabilisce la data di inizio e di fine della

licenza stessa. Alcuni prodotti sono presenti in più versioni, a seconda del sistema operativo. Ogni contratto di vendita ha una

data e registra l’elenco dei prodotti e dei servizi venduti, citando di ciascuno il costo netto e la percentuale di IVA che si

applica. Se viene venduto un servizio, questo viene anche classificato in “consulenza diretta”, “consulenza indiretta”,

“hosting” o “housing”. Per tutti i clienti si registra la statistica annua del fatturato fatto dalla società con il cliente. Prodotti

hanno un costo fisso, ma in alcuni casi c’è un costo che dipende dalla tipologia di sistema operativo.

5) E’ dato il seguente schema di relazione che raccoglie dati relativio agli abbonamenti ad una stagion di concenti

ABBONAMENTO(Cf_Abbonato,Nome_Abbonato,DataNascitaAbbonato,Cod_Concerto,Artista

DataConcerto,LuogoConcerto,Compenso, CostoAbbonamento).

Sono noto i seguenti fatti.

il costo dell’abbonamento è suddiviso in tre fasce, sulla base dell’età dell’abbonato (età<18 anni;17<età<65; 64<età);

• un artista può fare più concerti, purché in date diverse;

• ad un concerto possono partecipare più artisti;

• il compenso di un artista non è fisso, ma è statibilito concerto per concerto.

a) Si identifichino le dipendenze funzionali compatibili con questi fatti e con lo schema della relazione;

b) si verifichi se la relazione è in forma di Boyce CODD; se non lo è, si derivino le dipendenze funzionali minime;

c) si scelga la chiave primaria;

d) si proceda alla normalizzazione in BCNF. In realtà df3b, df4 e

df3a dipendono

parzialmente da df5

Basi di dati – Appello 27-01-2014

Cognome e nome MATRICOLA_________________Riga_____Col_____

_______________________________

Cognome a sinistra__________________________________ Cognome a destra___________________________________

1) E’ dato il seguente schema di relazioni, che descrive una realtà di produttori di automobili:

Automobile(NumSerie, Modello, Produttore, Prezzo) AU

Opzioni(NumSerie, NomeOpzione, Prezzo) OP

Vendite(IdVenditore, NumSerie, Data, PrezzoVendita) VE

Venditori(IdVenditore, CF, Nome, Cognome,Telefono) VT

Produttori(Codice,Nome,NomeCommerciale,Città,Nazione) PR

Stabilimento(Codice,Città,Nazione,Produttore) ST

Produzione(ModelloAutomobile,Stabilimento,AnnoInizio,AnnoFine) PD

Le chiavi primarie sono in grassetto, le chiavi esterne che non sono parte di chiave primaria sono in corsivo.

Valgono le seguenti ipotesi: Produttore in AU e ST è chiave esterna di PR.

Si scrivano espressioni di algebra relazionale per le seguenti interrogazioni:

1a) Elencare le automobili prodotte in Italia.

1b) Elencare il(i) venditore(i) che ha(nno) concluso la(e) vendita(e) al prezzo massimo di vendita nel 2013.

1c) Elencare il produttori che hanno almeno uno stabilimento in tutte le nazioni.

2) Sulle relazioni del punto 1) è data la seguente espressione: ( )

PD" AU"OP

! ! !

Annoinizio,ModelloAutomobile,NomeOpzione Annoinizio="2010"!OP. Pr ezzo>150 ModelloAutomobile#Modello

Mostrarne il grafo e trasformarlo, se possibile, anticipando le restrizioni e le proiezioni. Giustificare i passaggi.

3) Con riferimento alle cardinalità delle relazioni dello schema dell’esercizio 1), valutare la cardinalità della seguente

espressione: !

( )

( ) ( ) ( )

AU ST PR

! ! ! !

!

Pr oduttore Pr oduttore Pr oduttore"Codice Codice

4) Costruire uno schema ERA per la seguente serie di fatti.

Una società di software ha a catologo un insieme di prodotti che ha venduto ai suoi clienti; ogni prodotto è descritto da un

nome sintetico e ha una categoria descrittiva, ed è composto da uno o più moduli. Ogni modulo a sua volta contiene un

insieme di routine, ciascuna con un nome specifico. I dipendenti della società, descritti con un’anagrafica (CF, Cognome,

Nome, DataAssunzione) sono suddivisi in sviluppatori e addetti alla manutenzione software. Sono raggruppati in uffici, ed

ogni ufficio è responsabile sia dello sviluppo che della manutenzione dei singoli moduli. Di ogni routine è noto il

programmatore che l’ha inizialmente sviluppata.

I clienti inviano delle segnalazioni (dette ticket) che richiedono o la correzione di un “bug”, o una nuova funzionalità. Ogni

ticket è identificato da un numero univoco, e viene associato ad un prodotto, ha una descrizione ed è caratterizzato anche da

uno stato (aperto, in esame, in elaborazione, differito, in chiusura, chiuso). Successivamente il ticket viene associato a tutti i

passaggi all’interno dei gruppi di dipendenti che lo gestiscono: si registra per ogni passaggio la data di trasmissione, l’ufficio

inviante, quello destinatario, il grado di priorità associato al ticket. Durante la lavorazione del ticket si registra quali moduli e

quali routine sono state interessate dal ticket. Per i ticket che richiedono una nuova funzionalità, viene anche stabilito il

numero di giorni/uomo stimati per la creazione della nuova funzionalità, e l’insieme di nuove routine che sono progettate per

realizzarla.

5) E’ dato il seguente schema di relazione

LIBRIVENDUTI(ISBN,Titolo,Edizione,AnnoEdizione,VenditeTotali,VenditeEdizione,CFAutore,NomeAutore,DirittiTotali)

che descrive le edizione dei un insieme di libri, i loro autori e le vendite delle varie edizioni dei libri. Sono noti i seguenti fatti:

- un libro è identificato dal suo ISBN;

- un libro è stampato in più edizioni;

- non ci sono due edizioni dello stesso libro nello stesso anno;

- le vendite totali riguardano tutte le edizioni di un libro, mentre le vendite di edizione sono relative ad una specifica

edizione;

- un libro ha di norma più autori, ciascuno identificato dal suo CF;

- di ogni autore si registra in Diritti totali il reddito che l’autore percepisce dalle vendite di tutte le edizioni.

a) si identifichino opportune dipendenze funzionali, anche alla luce dei fatti esposti;

b) si minimizzi, se necessario, l’insieme di dipendenze funzionali;

c) si identifichi la chiave primaria;

d) si verifichi se la relazione è in forma di Boyce CODD;

e) se non lo è, si proceda alla normalizzazione in BCNF.


PAGINE

31

PESO

8.27 MB

AUTORE

UNSIGNED

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Basi di dati
Corso di laurea: Corso di laurea in ingegneria informatica (MANTOVA - PAVIA)
SSD:
Università: Pavia - Unipv
A.A.: 2015-2016

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher UNSIGNED di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Basi di dati e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Pavia - Unipv o del prof Ferretti Marco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Basi di dati

Esercizi di Algebra Relazionale
Esercitazione
Appunti ed Esercizi Analisi 2
Appunto
Analisi matematica 1
Appunto
Appunti ed Esercizi Analisi 1
Appunto