Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ORIGINI E STORIA DELLA PSICOLOGIA

ESERCITAZIONE DI VERIFICA

DOMANDE FINALI PER AMMISSIONE ALL'ESAME

Questi esercizi devono essere consegnati 20 giorni prima dell’appello d’esame cui si intende

partecipare. La consegna avviene tramite caricamento in piattaforma. Vi prego di rinominare il file

inserendo il vostro cognome, es. Esercitazione di verifica-ilvostrocognome.doc

Congiuntamente alla consegna deve essere inviata una mail al tutor contenente la richiesta di iscrizione

all’esame. L’oggetto della mail deve essere: Storia-Esercitazione di verifica. Il tutor procederà con la correzione

e valutazione dell’esercizio e comunicherà la conseguente ammissione all’esame.

Raccomandazione: Leggere con attenzione il testo delle domande e rispondere in maniera

appropriata.

1) Il rapporto tra mente e sistema nervoso: descrivere le principali teorie, facendo particolare riferimento alla

legge di Bell e Magendie;

2) W. Wundt: Illustrare la “Psicologia dei popoli”;

3) Teorie dell’apprendimento sociale: Descrivere la teoria dell’apprendimento sociale di Bandura,

concentrandosi sul concetto di modellamento;

4) La Psicoanalisi: Illustrare le teorizzazioni di S. Freud sullo sviluppo psicosessuale;

5) La scuola di Ginevra: Illustrare gli stadi dello sviluppo infantile introdotti da Piaget.

Il rapporto tra mente e sistema nervoso, nella sua più ampia accezione di relazione fra

1) mente e corpo, fu affrontata sin dall’antichità con differenti posizioni , a seconda della

concezione che il singolo popolo aveva con il divino e il trascendente. Nel mondo

Occidentale, l’affermazione del Cristianesimo, in epoca medievale ha fortemente

ostacolato qualsiasi indagine sull’uomo, sulla sua corporeità con il divieto di

dissezionare i cadaveri e ancor più nell’affrontare il tema del pensiero. Un elemento di

innovazione fu quello apportato nel XVI secolo da Cartesio che distinse l’uomo in una

res extensa, la materia corporea, e una res cogitans, materia pensante, consentendo in

questo modo un approccio scientifico all’aspetto fisiologico dell’uomo senza incorrere

nella censura e/o nella condanna del Sant’Uffizio. Nel 1751 Whyatt (riconosce che le

attività riflesse non necessitano del cervello ma del midollo spinale) effettua

esperimenti sulle rane e riconosce che i nervi afferenti consentono la motilità

muscolare solo se collegati al midollo spinale, anche in assenza del cervello. E’ questo

il primo passo per l’identificazione dell’arco riflesso: ciascun nervo ha due terminali,

uno afferente che dalle estremità sensoriali giunge al midollo spinale e un secondo,

efferente, che dal midollo giunge al muscolo relativo.

Successivamente, e in modo autonomo, l’uno dall’altro, Bell, nel 1811 e Magiendie,

nel 1822, stabilirono che i nervi periferici (sensoriali) sono differenti dalle fibre

motorie. I primi sono nervi afferenti, le seconde nervi efferenti. Da tali osservazioni

nasce la neurofisiologia. Di quegli anni è anche l’enunciato, “Principio di energia

specifica”, di Mueller: la natura degli impulsi non dipende dallo stimolo ricevuto ma

dalla natura del nervo stimolato. Per esempio, se viene stimolato elettricamente un

nervo ottico, l’impulso ricevuto sarà un impulso ottico, un flash. Helmholtz da questo

principio sviluppò la teoria della percezione dei colori e la teoria della percezione


PAGINE

3

PESO

20.08 KB

AUTORE

stema11

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in discipline psicosociali
SSD:
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher stema11 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Origini e storia della psicologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Uninettuno - Uninettuno o del prof Luccio Riccardo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Origini e storia della psicologia

Rapporto tra mente e sistema nervoso
Appunto
Wundt e il Laboratorio a Lipsia
Appunto
Donders e la cronometria mentale
Appunto
Origini e storia della psicologia
Appunto