Che materia stai cercando?

Topografia antica: le regiones augustee

Appunti di topografia antica sulle le regiones augustee che sono basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della professoressa Bonora Mazzoli dell’università degli Studi di Milano - Unimi, della facoltà di lettere e filosofia. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Topografia antica docente Prof. G. Bonora Mazzoli

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Plinio amante non dà la caratterizzazione etnica nella regione, ma sono quella geografica e spesso

viene indicata una regio con il nome del gruppo etnico più importante: ad esempio della regio VIII

Plinio ci dà solo una caratterizzazione geografica e dice che ha tre elementi, una città, le montagne e

un fiume, così come fa per la regio XI, quella Transpadana che egli rivela prendere il nome dal fatto

che stava al di là del Po.

La definizione dei confini delle singole regiones non è però precisa, ad esempio per la regio VI,

l’Umbria, Plinio dice che non solo era occupata dagli umbri ma anche dai galli senoni.

Ecco un elenco delle singole regiones:

­ regio I: Latium et Campania

­ regio II: Abulia, Calabria, Sallentini, Hirpini

­ regio III: Lucania et Bruttium

­ regio IV: Samnium, Sabini, Marsi, Vestini, Paeligni, Marrucini, Frentani

­ regio V: Picenum (Piceni, Picentes) et Praetuttianus ager (di cui abbiamo però difficoltà a

comprenderne l'estensione)

­ regio VI: Umbria et ager gallicus (senonicus)

­ regio VII: Etruria

­ regio VIII: Gallia Cispadana

­ regio IX: Liguria

­ regio X: Venetia, Carni, Histria

­ regio XI: Gallia Transpadana

Augusto tenne cmq conto degli antichi gruppi etnici italici, pur non essendone vincolato; per più

informazioni dovremo conoscere la situazione corografica, cioè il sistema amministrativo,

economico e antropico di quando le regiones furono create. Ci sono inoltre molti dubbi sul perché si

sia formata questa situazione amministrativa, ovvero del motivo della divisione operata da Augusto

e gli studiosi hanno potuto elaborare solo ipotesi per una serie di esclusioni:

­ potremmo escludere un carattere politico perché tutto il territorio aveva ottenuto già lo ius

italicum, per cui le singole comunità cittadine facevano capo a Roma;

­ non poteva essere per una motivazione di carattere giudiziario perché fino ad Adriano la

giustizia venne amministrata da magistrati locali (chiamati dumviri o quattruorviri iuri

dicundo) e in seguito da magistrati centrali;

­ non fu nemmeno per una motivazione riguardante i servizi delle grandi strade, ovvero il

corpus publico (il servizio postale), anche perché esistevano dei magistrati specifici,


PAGINE

4

PESO

32.00 KB

PUBBLICATO

9 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in archeologia
SSD:
Università: Milano - Unimi
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher veroavalon84 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Topografia antica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Milano - Unimi o del prof Bonora Mazzoli Giovanna.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Topografia antica

Regiones augustee, topografia antica, laurea magistrale
Appunto
Regiones augustee, topografia antica, laurea magistrale
Appunto
Riassunto egittologia,  III modulo
Appunto
Riassunto esame archeologia e storia dell'arte romana, prof. Slavazzi, libro consigliato Arte romana, Zancher
Appunto