Che materia stai cercando?

Teorie interpretative e il precedente giuridico - Appunti Appunti scolastici Premium

Appunti di Diritto civile sulle teorie interpretative e sul precedente giuridico, con nozioni su: la teoria creativa, la teoria evolutiva e dichiarativa, le analogie (definizione di Bobbio), i Paesi di Common law, l'ordinamento giudiziario e i relativi articoli, la Corte Suprema.

Esame di Diritto civile docente Prof. G. Pallisco

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

TEORIE INTERPRETATIVE E IL PRECEDENTE GIURIDICO

teoria dichiarativa dell’interpretazione:è la concezione normalmente predicata dai

giuristi. L’interpretazione è fenomeno puramente dichiarativo. l’interprete nn fa che

dichiarare il vero significato del testo normativo,nn crea e nn aggiunge niente.

L’interpretazione è vera o falsa in qsto modo si avrebbe la certezza del diritto (e nn si

andrebbe contro il principio della divisione dei poteri) e il rispetto del principio di

uguaglianza grazie alla prevedibilità delle decisioni giudiziarie.

Teoria creativa:nell’interpretazione c’è qcosa di proprio dei giudici ,nn una creazione

totale che creerebbe uno stato di caos del diritto e che darebbe troppo potere ai

giudici.

In italia l’interpretazione è disciplinata dall’art.12 delle preleggi che sancisce che

l’interpretazione va fatta secondo il significato delle parole e l’intenzione del

legislatore. Ma nella realtà nn esiste un significato certo delle parole ,frasi ogni testo

normativo ha un nuclei di significato certo e un alone di significato dubbio ed è

compito dell’interprete scegliere attraverso delle valutazioni in questo alone di

dubbio. Per quanto riguarda l’intenzione del legislatore l’interprete si deve rifare ai

lavori preparatori che possono essere usati come argomento d’interpretazione.

Teoria evolutiva: e la teoria che tiene conto dell’evoluzione della società col mutare

dei tempi. Un ex può essere l’ex art 144 del cod.civ che sanciva il marito come capo

della famiglia,dopo l’emanazione della costituzione la corte di cassazione ha mutato

orientamento respingendo tutti quei ricorsi con argomentazioni nn più ammissibili

per il tempo. ( Ex:marito che chiedeva il divorzio perché la moglie metteva il

rossetto). Ma allora la teoria dichiarativa cade perche se il significato della norma è

uno solo ed è compito dell’interprete dichiarare il vero significato eventualmente sara

compito del legislatore emanare una nuova norma ma nn dell’interprete vederne un

nuovo significato alla luce del nuovo contesto sociale. Qndi se si accetta la teoria

dell’interpretazione evolutiva si ammette che nn esiste un vero significato della

norma ma che qsta cambia.

Analogia: definizione di Bobbio “ ..è quel procedimento interpretativo per cui si va

ad applicare una norma ad un caso diverso non disciplinato dal legislatore” compito

dell’interprete in questo caso è valutare se c’è una lacuna ( dovuta a dimenticanza o

perché la norma nn è stata volutamente scritta dal legislatore) e scegliere la norma da

applicare, accertarne il significato e trasportarlo al caso simile.

L’analogia nn è pero sempre applicabile dall’interprete, nn si può nel diritto penale e

per quello che a noi interessa è vietata per le norme eccezionali di dir.civile ( in

realtà la categoria delle norme eccezionali separata dalla cat.delle norme speciali nn è

ben definita nel nostro ordinamento ed è quindi nn sempre facile capire quando nn si

puo utilizzare l’analogia) per ovviare al problema dei casi in cui l’analogia è vietata

l’interprete(per il solo diritto civile) puo usare l’interpretazione estensiva che importa

il medesimo risultato(in effetti nessuno sa dare una distinzione tra analogia e int.

estensiva) ma attraverso un procedimento diverso. L’int. estensiva e quel

procedimento che permette all’interprete di che in realtà le parole della nrma

giuridica hanno un significato più ampio di quello apparente.


PAGINE

3

PESO

66.02 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher trick-master di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto civile e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Niccolò Cusano - Unicusano o del prof Pallisco Giada.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in giurisprudenza

Filosofia del diritto - Riassunto esame lezioni, prof. Ferri
Appunto
Filosofia del diritto - Riassunto esame lezioni, prof. Ferri
Appunto
Diritto Amministrativo II - Riassunto esame, prof. Mele
Appunto
Filosofia del diritto - Riassunto esame Aristotele, prof. Ferri
Appunto