Che materia stai cercando?

Tecniche espressive e composizione testi in italiano - Giulio Cesare, sintesi e critica Appunti scolastici Premium

Appunti per l'esame di Tecniche espressive e composizione testi in italiano del professor GianMarco Gaspari, corso di laurea in scienze della comunicazione. Il documento presenta la sintesi dell'opera Giulio Cesare di Shakespeare, il contesto storico, la critica.

Esame di Tecniche espressive e composizioni docente Prof. G. Gaspari

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

William Shakespeare

“Giulio Cesare”

William Shakespeare (1564-1616) è uno dei maggiori autori della letteratura mondiale. Si

ricorda principalmente come drammaturgo, cioè come autore di teatro, ma egli compose

anche opere di alto genere non meno famose ed eccellenti:

Enrico V; Sogno di

Drammi storici (dal 1589 al 1595) come oppure commedie come

• una notte di mezza state Molto rumore per nulla; Come vi piace

; .

Giulio Cesare Romeo e Giulietta.

Tragedie (dal 1595 al 1600) quali, e

• Amleto; Otello; Macbeth; Antonio e

Grandi tragedie nel periodo 1600÷1608,

• Cleopatra

.

Infine verso l’ultimo periodo (1608÷1612), quello dei cosiddetti “romances”, da

• alcuni definiti “tragicommedie” perché caratterizzate da una fuga verso atmosfere

La tempesta

fiabesche e romanzesche (basti pensare a ).

Shakespeare passò dunque con grande disinvoltura, dalla storia antica alla storia moderna,

dalla fiaba allegra alla cupa leggenda, dalla commedia ricca di teneri sentimenti alla

tragedia sanguinosa. Si può dire che non vi sia quasi alcun carattere che egli non abbia

illustrato attraverso i suoi personaggi: allegri burloni e tiranni spietati; giovani ingenui e

carichi di entusiasmo, nonché vecchi carichi di saggezza e malinconia.

Grande è soprattutto l’arte di Shakespeare nel descrivere le incertezze, le

indecisione del carattere, le ambiguità del comportamento, la drammaticità

delle scelte da compiere. Nel far ciò egli non temette di portare sulla scena come

protagonisti, anche degli eroi “negativi” (ossia, personaggi che si discostano dal modelli

ideale dell’eroe puro e coraggioso), mostrando impietosamente di ciascuno, non solo virtù,

ma anche i vizi, le contraddizioni, le debolezze; tanto che uno stesso personaggio assume

talvolta toni tragici e comici insieme. In questo egli diede prova di grande libertà rispetto

ai modelli letterari del suo tempo, che imponevano di presentare ogni personaggio in una

sorta di tipica “fissità”, in modo che il buono e il cattivo fossero facilmente individuabili

dallo spettatore. SINTESI DELL’OPERA E CONTESTO STORICO

Giulio Cesare

Il ricostruisce uno dei fatti più importanti e drammatici della storia di Roma,

in un periodo che va dal primo triumvirato fino alla sconfitta degli uccisori di Cesare

avvenuta nel 42 a.C.

Intorno al 50 a.C., Pompeo, il grande rivale di Cesare, aveva ottenuto dal senato il

governo assoluto dello Stato. Cesare, che voleva riprendersi il potere, marciò su Roma e

costrinse Pompeo alla fuga. Tornato a Roma dopo la parentesi con Cleopatra

(appoggiandola per la contesa del trono d’Egitto), Cesare venne nominato dittatore a vita,

ottenne la nomina a console, la carica di tribuno della plebe, la prerogativa di stilare la

lista dei nomi dei senatori, nonché la carica di pontefice massimo. Il suo progetto molto

probabilmente, era quello di riformare profondamente lo Stato, non di trasformarlo in una

monarchia, come tuttavia si poteva sospettare in considerazione dell’enorme quantità di

potere ormai saldamente nelle sue mani.

Con notevole fiuto politico, egli allargò la classe dirigente ai cavalieri e ai provinciali,

ottenendo così il loro appoggio e la loro gratitudine. Estese la concessione del diritto di

cittadinanza, fece diminuire la disoccupazione con l’incremento di lavori pubblici ed infine

aumentò il numero dei senatori anche se di fatto il senato fu ridotto ad un’assemblea priva

di reali poteri decisionali.

Mauro 12/08/2004 Pagina 1 di 1


PAGINE

4

PESO

118.22 KB

AUTORE

Menzo

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze della comunicazione
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Menzo di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Tecniche espressive e composizioni e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Insubria Como Varese - Uninsubria o del prof Gaspari Gianmarco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Tecniche espressive e composizioni

Tecniche espressive e composizione testi in italiano - dizionario figure retoriche
Appunto
Riassunto esame Tecniche Espressive e Composizioni, prof. Gaspari, libro consigliato Imparare a Scrivere, Cicalese
Appunto
Riassunto esame Tecniche Espressive e Composizioni, prof. Gaspari, libro consigliato Storia Materiale della Scienza: Dal Libro al Laboratorio, Beretta
Appunto
Tecniche espressive - sunto, prof. Bonvecchio
Appunto