Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Riassunto per l'esame di Sistema finanziario, basato su appunti

personali e studio autonomo del testo consigliato dal docente

Corvino: "Istituzioni e Mercati Finanziari, Mishkin; Eakins.

I MERCATI MONETARI

Si parla di mercato monetario per i titoli che sono a breve termine e altamente liquidi. Questi

titoli sono accomunati da tre caratteristiche:

Vengono venduti per importi unitari molto elevati

o Presentano ridotto rischio di insolvenza

o La loro scadenza è di al massimo 1 anno dalla data di emissione

o

I trader organizzano per telefono gli acquisti e le vendite. Per questo motivo, i titoli di questo

mercato hanno un attivo mercato secondario, ossia vengono negoziati sul mercato e non è

difficile trovare compratori. Ciò li rende molto flessibili da usare per soddisfare le esigenze

finanziarie a breve termine. Un’altra caratteristica è che sono mercati all’ingrosso. Gran parte

delle transazioni si riferisce a valori unitari molto elevati. Le dimensioni impediscono alla

maggior parte dei singoli investitori di partecipare direttamente ai mercati monetari. Sono gli

operatori a mettere in contatto le controparti. Sono stati messi a punto titoli e metodi di

scambio innovativi per consentire ai piccoli investitori di accedere al mercato.

In un mondo non regolamentato, i mercati monetari non dovrebbero essere necessari. Il

settore bancario esiste per concedere prestiti e per offrire depositi a breve termine. Ma esso

ha principalmente la funzione di ridurre il problema dell’asimmetria informativa e possono

guadagnare profitti dalle economie di scala. Tuttavia, sono soggette a maggiori

regolamentazioni e costi rispetto ai mercati monetari. Nelle situazioni in cui il problema di

asimmetria non è rilevante, i mercati monetari presentano condizioni più favorevoli.

Le banche devono accantonare una quota dei loro depositi sotto forma di riserve. Ciò implica

che la banca deve corrispondere al depositante un tasso d’interesse minore di quello che

garantirebbe se potesse investire l’intera somma depositata. In alcuni casi, la struttura dei

costi del settore bancario non è in grado di competere con i mercati monetari, che sono

soggetti a minori limitazioni.

Un mercato monetario ben sviluppato è ideale per un’impresa che voglia allocare la liquidità

temporaneamente in eccesso. I mercati possono rappresentare una fonte di fondi a basso

costo per le imprese che hanno un fabbisogno di liquidità di breve termine. Gran parte degli

investitori nel mercato monetario non cerca di ottenere rendimenti elevati. Se ne serve per

forme di investimento che forniscano un rendimento superiore a quello che si otterrebbe

lasciando scorte di moneta. Un’eccedenza di disponibilità liquide rappresenta un costo per un

investitore, in quanto non frutta interessi. Un mercato monetario efficiente consente di

ridurre al minimo la detenzione di riserve liquide. I mercati monetari forniscono gli strumenti

idonei per investire la liquidità in eccesso e ridurne il costo opportunità. La maggior parte dei

fondi di investimento possiede titoli del mercato monetario per far fronte a deflussi imprevisti

di investimento o di depositi. Gli emittenti che utilizzano il mercato monetario ritengono che

esso sia una fonte di fondi a breve scadenza e a basso costo. I flussi di contanti non sono quasi

mai sincronizzati. Le entrate possono giungere in alcuni momenti, mentre le spese sono

spesso costanti. Per questo si possono prendere a prestito fondi a breve termine.

Il mercato monetario è funzionale alla trasmissione della politica monetaria. Le banche

centrali influenzano i tassi di interesse sulle scadenze brevi. Se i segnali di orientamento della

1

politica monetaria sono chiari, gli effetti tendono a trasmettersi anche sulle scadenze a più

lungo termine.

Gli attori primari del mercato monetario

Tesoro dello Stato: il ministero dell’Economia e delle Finanze è il principale

o prenditori di fondi del mercato monetario. Il Tesoro emette i BOT per procurarsi i

fondi o per sostituire titoli in scadenza. Grazie a queste emissioni, il Tesoro ottiene

gran parte del finanziamento di cui necessita.

Banca Centrale Europea: è responsabile dell’attuazione della politica monetaria. La

o BCE è il singolo partecipante più influente.

Banche: detengono una quota significativa di titoli del Tesoro, a causa del basso livello

o di rischio e dell’elevata liquidità. Nello stesso tempo, operano sul mercato monetario

attraverso i prenditori di fondo. Esse operano in relazione all’esigenza di gestire

liquidità.

Altre istituzioni finanziarie: le società di intermediazione mobiliare svolgono

o funzioni di negoziazione sui mercati. Il loro compito è rendere efficiente il sistema

degli scambi aumentando la liquidità nel mercato secondario. Le compagnie di

assicurazione e fondi pensione affrontano fasi di gestione che possono comportare

eccessi o deficit di liquidità.

Imprese: molte imprese comprano e vendono titoli nel mercato monetario

o Soggetti privati: le famiglie sono fra i maggiori investitori in titoli del mercato

o monetario emessi dallo stato. I BOT costituivano una forma di investimento il cui

rendimento era correlato all’inflazione nei periodi di inflazione crescente. Erano una

delle poche alternative di investimento rispetto ai depositi bancari.

Gli Strumenti del mercato monetario

BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) in Italia: il Tesoro italiano emette numerosi tipi di

o titoli di debito. Sul mercato secondario, si distingue fra mercati al dettagli e

all’ingrosso: MOT (valore minimo 1000) e MTS (valore minimo 2,5 milioni). I BOT non

staccano cedole, ma sono emessi a sconto sul valore nominale.

Buoni del Tesoro negli Stati Uniti: i Treasury Bill o T-Bill sono i titoli liquidi

o statunitensi. Il governo non corrisponde interessi sui T-Bill, ma li emette con uno

sconto sul valore nominale.

Rischio dei titoli di Stato a breve termine: i BOT sono caratterizzati da un rischio

o virtualmente nullo. Anche il rischio di cambiamenti inattesi del tasso di interesse è

basso in relazione alla breve scadenza. Il mercato dei BOT è caratterizzato da liquidità

e profondità. Un mercato si definisce profondo se vede molti ordini di acquisto e

vendita a prezzi prossimi tra loro, mentre un mercato liquido è quello in cui i titoli

possono essere acquistati e venduti rapidamente e con bassi costi di transazione.

Asta dei titoli di Stato a breve termine: Per i BOT il procedimento formale prevede

o un’asta competitiva. Il Tesoro ricorre a un’emissione pubblica, dove chi vuole

acquistare BOT deve prenotare la quantità desiderata presso un intermediario

autorizzato. Le richieste di acquisto devono poi essere formulate tramite la rete

interbancaria. L’importo non può essere inferiore a 1,5 milioni di euro.

I depositi interbancari sono fondi a breve termine trasferiti tra intermediari finanziari. Le

transazioni avvengono unicamente fra questi ultimi e la finalità è consentire alle banche di

gestire i quotidiani scompensi di liquidità che caratterizzano la loro attività. I tassi si 2


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

5

PESO

68.63 KB

AUTORE

Fancia95

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia aziendale e management
SSD:
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Fancia95 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sistema finanziario e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bocconi - Unibocconi o del prof Corvino Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sistema finanziario

Introduzione al sistema finanziario
Appunto
Riassunto esame sistema finanziario, docente Corvino, libro consigliato " Istituzioni e Mercati finanziari", Mishkin-Eakins: Il mercato obbligazionario
Appunto
Riassunto esame sistema finanziario, docente Corvino, libro consigliato " Istituzioni e Mercati finanziari", Mishkin-Eakins: Le fasi di una crisi finanziaria, la crisi del 29 e la crisi del 2007-2009
Appunto
Riassunto esame sistema finanziario, docente Corvino, libro consigliato " Istituzioni e Mercati finanziari", Mishkin-Eakins: perche esistono le istituzioni finanziarie, i costi di transazione, i conflitti di interesse, azzardo morale e selezione avversa
Appunto