Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

in realtà esce da una porta sul retro con un assegno di 10.000 dollari (da parte della scuola) e un

certificato in cui si dichiarava che aveva preso il diploma prima del tempo.

Rant aveva capito che la realtà uno poteva costruirsela. Se abbastanza gente ci crede, una bugia non

è più una bugia.

Sparge questa usanza in realtà per vendicarsi di tutte le volte che era stato umiliato durante le ore di

geometria per la sua scarsa abilità scolastica.

“Punteggiare” voleva dire usare qualche goccia di olio o sostanza grassa per simulare dello sperma

sui vestiti.

Rant a scuola metteva sempre le due solite camicie che aveva nascosto appena fuori casa e che

metteva appena prima di andare a scuola. Da casa partiva invece con i vestiti che sua mamma gli

decorava (bruttini). Per non far rimanere male Irene, Rant usciva di casa con quei vestiti e poi li

cambiava in modo da non dover sentire gli insulti verso i lavori di sua mamma che avrebbero fatto i

ragazzi a scuola.

14. ANDARE VIA

Rant parte da casa con una valigia che sua madre crede piena di vestiti decorati (che in realtà ha

messo in dei sacchi dell’immondizia, mentre invece è piena di monete d’oro e d’argento (della

farina dei denti).

Rant era solito masticare catrame, per questo aveva tutti i denti neri.

La sera della partenza aspetta con suo padre il pullman per la città e questo gli svela di sapere che la

borsa in realtà è piena di soldi e anche come è morta la nonna e del vecchio sconosciuto che si è

fermato con la macchina a parlargli mentre lei moriva (e lo credeva il diavolo). Il vecchio ha detto a

Rant di essere il suo vero padre e di andarlo a cercare in città, dicendogli dove trovare tutti i soldi.

Chester aggiunge: quel vecchio ti ha detto la verità quando diceva di essere il tuo vero padre.

“appena incontri Echo dalle un bacione da parte mia e dille che sa di colesterolo troppo alto” “Di a

Shot di non fare bere la sua carlina Sandy dal gabinetto”. “Appena scopri la tua vera natura,

riportala di corsa a Middleton così forse riuscirai ad impedire a quel malato di mente di aggredire

tua madre”

Gli dice anche che un giorno si farà “accalappiare” quando conoscerà una certa Echo Lawrence.

15. PICCHI INCANALATI

Picco incanalato: registrazione di una trascrizione neurale, una copia di tutti gli stimoli sensoriali

che un testimone (partecipante primario) ha raccolto facendo una qualche azione (es. intagliando

una zucca, vincendo il tour de France, camminando nel bosco etc).

La testimone più famosa è Piccola Becky.

“Prendi una copia di Piccola Becky alla festa di Halloween. Colleghi la porta, attivi tutte e 5 le

tracce: tattile, audio, olfattiva, visiva e gustativa. Ti cali un acido. E al tempo stesso scarichi la

transazione di te che vivi la festa di Halloween sballato.”

Quando converti la porta dietro il collo per diffondere il segnale dei tuoi stimoli neurali, e trasmetti

l’esperienza che stai vivendo, ufficialmente si dice che stai “scaricando”.

“Trascrittore” è il termine generico con cui si definiscono gli artisti che smanettano con le

trascrizioni neurali, sia che le creino da zero o che le incanalino o che smorzino le tracce. Ma le loro

opere non vendono, i prodotti che arrivano sul mercato e piacciono sono sdolcinati. “Nessuno vuole

incanalarsi dieci ore di farsi sparare in guerra gli ultimi minuti dei peggiori incidenti aerei. A me

quella roba piace” (Shot Dunyun).

“Interruzioni automatiche”: se mentre ti incanali il picco il tuo battito cardiaco o la pressione

sanguigna superano i limiti federali, il picco si interrompe”.

“Affilare”: filtrare per amplificare le tracce. I bambini amplificano la traccia del tatto, i ciechi

potenziano il suono, gli affamati la traccia del gusto, i cani gli odori, le tracce visive gli uccelli.

“Quando l’intera industria cinematografica si è convertita alle trascrizioni neurali, i miei lavori

migliori li ho fatti reincanalandoli attraverso tossici. Nelle scuole di trascrizione a volte ti fanno

l’esame delle urine, ecco perché per reincanalare devi usare un esterno” (Shot)

Per il diploma ogni studente doveva produrre un’esperienza di picco. Shot ha incanalato i discorsi

fatti con persone diverse durante una festa, per poi far vivere di nuovo la festa a queste persone e

fare in modo che incontrassero loro stessi. Poi, assemblando tutti i picchi, ha creato un unico picco

lungo 4 ore, potenziato dall’incontro di ciascuno con se stesso. Il suo lavoro è stato poco apprezzato

e lui è stato bocciato. Gli ospiti della festa, vedendo come risultavano agli occhi degli altri, erano

andati così in paranoia che alla fine ne è venuto fuori un picco quasi insostenibile.

16. LA SQUADRA

Nelle “serate di luna di miele” i party crasher si vestivano da sposi o spose. Sono le serate di luna

piena. Le bandiere delle macchine si vedono molto meglio.

Una di quelle sere la squadra era composta da Echo al volante, Green Taylor Simms davanti e Shot

e Tina Qualcosa dietro. la macchina che stanno usando ha la scritta “oggi sposi” sulle fiancate e

campanacci e lattine che penzolano dal paraurti (violando la legge TI-VEDO).

Il gruppo scarica Tina e carica Rant, che prende il suo posto (in cambio di qualche moneta per la

benzina) pur non sapendo cosa sia un party crashing. Rant era scappato dall’albergo in cui

l’avevano piazzato in attesa di assegnarlo alle residenze temporanee per notturni. In una città dove

la maggior parte della gente lavora e si incanala picchi, uno senza lavoro e con la porta che non

funziona per forza se ne va in giro da solo di notte.

Le squadre estemporanee sono quelle che si mettono insieme per strada. uno “squalo”, ovvero un

conducente da solo che ha bisogno una squadra, comincia a girare un po’ prima che si apra la

“finestra” (periodo di tempo tra l’inizio e la fine della partita) cercando di raccogliere dai

marciapiedi altri giocatori rimasti da soli.

“L’auto esca”, nuova di carrozzeria, attira i principianti a schiantarsi contro di lei (trovandola un

bersaglio facile e per il gusto di distruggere una carrozzeria nuova). Quando i principianti escono

allo scoperto le “auto-ombra”, alleate dell’auto esca, escono di colpo e attaccano i principianti.

“Flirtare” significa marcare una macchina in modo molto leggero. Se il bersaglio ti vede e gli piaci,

quando ti allontani comincia a seguirti.

Di solito la gente fa party crashing per stare insieme ad altre persone.

Green Taylor Simms: il parti crashing piace soprattutto agli individui o troppo poveri o troppo ricchi

per prendere parte alla corsa verso il successo economico che caratterizza la classe media. Chi

partecipa è convinto di non aver nulla da perdere

A un certo punto la macchina di Echo viene urtata da uno squalo (Karl Waxman) con a bordo Tina

Qualcosa che indossa guanti di latrice per non lasciare impronte visto che la macchina non è loro.

Quando le due macchine entrano in contatto (momento dell’”impulso”) il tempo esplode. Ogni

momento lungo un secolo di tutte le giornate noiose esplode in quella frazione di secondo.

La macchina accartocciata è un po’ più piccola, ma la tua vita si è ingigantita di colpo.

Perpetuando le credenze in Babbo Natale si spiana la strada a forme di socializzazione più evolute,

tra cui la capacità di conformarsi a leggi di regolamentazione del traffico. Il viaggio viene sempre

visto come un mezzo per raggiungere un fine superiore. I pericoli insiti in esso e l’eccesso di

emozioni vanno ridotti al minimo. Perpetuando così la convinzione che il viaggio in sé abbia poco

valore.

Chi fa party crashing rifiuta l’idea che il tempo trascorso in macchina sia solo qualcosa da

sopportare al fine di compiere un’attività più utile e appagante.

Quando La macchina di Tina sta per colpirli di nuovo viene improvvisamente urtata da un’altra

macchina e va fuori gioco.

17. SICARI

Karl Waxman sapeva tutto delle auto, Il suo ruolo nel party crashing era quello di “sicario”, ovvero

colui che sotto compenso distruggeva e faceva sparire nell’acqua le auto di chi voleva

sbarazzarsene, ma non aveva il coraggio di farlo da solo.Karl e Rant provano rabbia per chi spende i

suoi soldi per auto così costose.

Non si sa chi sia il gestore del party crashing, ma è un lavoro impegnativo per essere svolto da una

sola persona (deve tenere il conto di tutti i falli dei giocatori, al 3 in due mesi si è espulsi).

Shot dice che per ogni situazione ci deve essere una musica giusta alla radio.

18. LA CITTA’

Rant si è trasferito in città in una casa dove alcune stanze sono riservate ai “notturisti”.

Per poco tempo ha lavorato in un ristorante, ma ci metteva dentro degli oggetti nei cibi (come

faceva sua mamma) ed è stato licenziato.

Rant contatta un investigatore privato (Jarrell Moore) per indagare che fine abbia fatto il padre

biologico.

Per un periodo fa anche il disinfestatore, perché attirato dai ragni e animali indesiderati. Una volta si

è portato a casa nel cestino del pranzo dei ragni velenosi e il datore di lavoro ha pensato che fosse

stato un incidente non voluto.

Un giorno Rant va da Todd Rutz, un numismatico, e gli porta una calza sporca con dentro un po’

delle sue monete. Riesce a farsele cambiare con 15.000 dollari, anche se valevano molto di più.

Rant è un “convertito” , un “notturista”, ovvero un ragazzo diurno convertito.

19. PRINCIPIANTI

Le serate “principianti al volante” prevedono come bandiera una paio di P attaccate alla macchina.

Quella sera a prendere parte al party crashing sono Green Taylor Simms al volante, Shot davanti e

Rant dietro. Echo non c’è perché lavora. Per loro il party crashing è più che altro starsene seduti a

chiacchierare girando in tondo.

Rant chiede a Simms di scattare una foto a lui e Shot e nel momento che l’amico scatta lui bacia in

bocca Shot. Vuole mandarla a suo padre per fingersi gay e deluderlo “meno aspettative avranno da

me, meno resteranno delusi”. Shot è preoccupato che Rant gli abbia passato la rabbia. da quella sera

Simms ha cominciato a chiamarlo Huckleberry Frocio.

Shot dice che anche se la porta dietro al collo di solito la controlla lui, ogni tanto le multinazionali

riescono a fargli arrivare dei picchi che lo invogliano a voler comprare ad esempio Coca Cola.

Tina Qualcosa riceve telefonate da paramedici e pattuglie della stradale e mette insieme i suoi

notiziari su DRVR Radio Traffico Esplicito.

Rant vuole prendere un regalo a Echo “Per caso Echo, con tutto il suo cuore odia qualcuno?” Shot

chiede se per caso non volesse dire “ama” e lui risponde: “Non è lo stesso?”.

20. ROTTAMAI

Serate “Albero”, in cui si attaccava sopra la macchina un albero finto con addobbi vari. Prima si

faceva sfllare luminoso e quando iniziava il party crashing tutto si spegneva e iniziava l’attacco.

Shot, Echo e Rant sono a un’asta automobilistica e incontrano Tina qualcosa che dice a Echo di

smetterla di segnalare i suoi falli (ma Echo dice di non essere stata lei) e la chiama “fidanzata

puttana di Rant”. Rant non fa caso al “puttana” ma chiede conferma a Echo del fatto che sia la sua

fidanzata.

21. ECHO

Due coppie sposate in procinto di fare un bambino decidono di provare prima un’esperienza a tre e

chiamano Echo. Lei porta una serie di oggetti e dice che possono farle quello che vogliono, ma per

divertirsi, non per compassione dato il suo aspetto menomato.

Echo è mal ridotta (zoppica, ha una paresi facciale e un braccino piccolo come quello di un

bambino) in seguito a un incidente stradale nel quale sono morti i suoi genitori. I genitori sono

morti perché lei gli è volata addosso spezzando il loro osso del collo. Alle coppie dice che è stata

colpita in testa dalla madre, ma invece è lei che ha colpito i genitori.

In realtà fa apposta a non finire le frasi e interrompersi, per fare in modo che la gente presti davvero

attenzione a cosa dice.

Per quanto riguarda la possibilità di tramandarsi malattie, Echo dice alle coppie che le prostitute

tramite un rapporto orale sanno capire se la persona è malata (in realtà questo sa farlo per davvero

solo Rant, che una volta le ha trovato il colesterolo alto).

In realtà alla fine nessuna delle due coppie va a letto con Echo, anzi le danno soldi e la aiutano.

Quando mantenerla diventa troppo costoso finalmente si decidono ad avere un figlio. Le comprano

una macchina come regalo di Natale.

In seguito all’incidente Echo è rimasta traumatizzata e per superare la paura decide di trasformarsi a

sua volta in carnefice e di iniziare a colpire le altre macchine. La preda però non è scelta a caso.

Quando vede una macchina con un cervo legato sul portapacchi decide che è la sua preda. Alla fine,

dopo averci sbattuto contro scopre che quello era un partecipante ai party crashing che la minaccia

di darle un fallo.

Echo parlando dell’urto con la macchina: “Quel rumore, ce l’ho ancora registrato in testa. Il tempo

si è congelato. L’unico rimpianto che ho è non aver scaricato la trascrizione dell’inseguimento e

dell’attacco, ma comunque non lo dimenticherò mai.

22. UNA STORIA

Echo si è avvicinata al party crashing per risolvere la sua vicenda personale, Shot per vivere

qualcosa di reale dopo una vita passata a incanalarsi avventure vissute da altri, Rant per desiderio di

stare in mezzo ad altri esseri umani e Simms (secondo lui) perché gli incidenti capitano e lui ha

bisogno di accettare questa realtà.

TI-VEDO: Legge sul traffico e l’incremento della viabilità e dell’ordine.

Creare “eventi di incidenza” significa che gli ingeneri del ministero dei trasporti requisiscono

macchine vecchie (berline grigie), dopodiché le usano per andare volontariamente uno contro

l’altro, al fine si studiare gli effetti di un incidente sul traffico (effetto “curiosità” che portava i

presenti a rallentare e creare il traffico). Gli impatti non avvenivano mai a velocità tali da ferire i

colleghi.

DRVR Radio. I bollettini di traffico esplicito: dietro questa trasmissione c’è il ministero dei

trasporti. Gli ingeneri volevano capire se il traffico si sarebbe bloccato lo stesso anche se in radio

fossero stati raccontati tutti i particolari dell’incidente e lo stato di salute dei malcapitati. Il grande

pubblico adora questo programma, ma un’occhiata veloce all’incidente la da sempre.

Echo ha insegnato a Rant un po’ di yoga da fare prima dei party crashing per mantenersi elastici.

Gli investigatori privati ingaggiati da Rant sono riusciti a risalire a un certo “Charles Casey” come

suo possibile padre biologico. Ha ottenuto lo stato di notturno e lavorava come ingegnere del

traffico. Il problema è che è sparito da 16 anni e si presume che sia morto in un incidente d’auto (il

corpo non è mai stato ritrovato). A quanto pare ha sottratto un veicolo dal parco macchine del

ministero ed è andato a schiantarsi contro la macchina della sua collega (la madre di Echo). Sia la

signora che suo marito (genitori di Echo) sono morti.

23. AMORE

La prima volta che Echo e Rant sono usciti da soli si sono isolati con la macchina in un luogo

appartato. Lei era dubbiosa sulle reali intenzioni del ragazzo. Rant la annusa e riesce a capire cosa

ha mangiato il giorno prima.

Echo rimane sorpresa dalla dolcezza con cui Rant tratta il suo ragno Doris.

Nel frattempo il suo amministratore condominiale fa un’ispezione a casa sua e trova i barattoli con

dentro altri ragni (e trova anche i soldi nascosti nel muro dietro piccoli grumi appiccicati, solo che

lo nega). l’amministratore porta i soldi dallo stesso numismatico di Rant e se li fa cambiare in

cambio di denaro corrente.

Shot si accorge che non riesce più ad incanalarsi i picchi e che la sua porta non funziona…ha preso

la rabbia. Shot da quel momento si preoccupa per Echo e le ordina di non baciare mai Rant in bocca

(ma lei lo ha già fatto). Si scopre anche che in realtà Echo è vergine.

col passare del tempo Rant sta per finire le scorte di monete della Fatina dei denti.

24. LUPI MANNARI II

All’epoca le ballerine dei nightclub per stare su di giri tutta la sera si incanalavano degli effetti

oppiacei. I gestori di nightclub per proteggere il loro prodotto trasmettono un effetto di disturbo

nella sala in modo che le porte dei presenti non funzionino. Questo per evitare che le ballerine

vengano scaricate e messe su internet.

Questi locali continuano a funzionare perché la rabbia si è diffusa e chi ne è affetto non può

incanalarsi nulla, quindi è obbligato a pagare per un’esperienza primaria.

Quella sera alla porta come buttafuori c’era Bernie e quando si accorge che una ballerina è stata

morsicata al piede da uno degli “sbavanti” (malato di rabbia all’ultimo stadio), si precipita in suo

soccorso. Nel giro di poco tutti gli sbavanti presenti in sala aggrediscono Bernie, che muore.

25. IL CAPRO ESPIATORIO

La signora Libby del negozio di animali è la prima probabile vittima di Rant, morta per rabbia. Il

secondo è Wade, il terzo è morto anche lui per rabbia. Secondo sua madre Rant è soltanto un capro

espiatorio.

Lynn Coffey, una giornalista notturna, dice che i notturni sono vittima di una segregazione


ACQUISTATO

18 volte

PAGINE

13

PESO

74.50 KB

AUTORE

desit

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Comunicazione, Media e pubblicità
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher desit di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Letterature comparate e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Libera Università di Lingue e Comunicazione - Iulm o del prof Vittorini Fabio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Letterature comparate

Riassunto esame Letterature Comparate, prof. Vittorini, libro consigliato Underworld, DeLillo
Appunto
Riassunto esame Letterature comparate, prof. Vittorini, libro consigliato Underworld, De Lillo
Appunto
Riassunto esame Letterature comparate, prof. Vittorini, libro consigliato Pastorale americana, Roth
Appunto
Letteratura comparate - film, grafic novel e il testo narrativo
Appunto