Che materia stai cercando?

Storia del mondo moderno e contemporaneo - American Revolution Appunti scolastici Premium

Appunti di Storia del mondo moderno e contemporaneo per l'esame del professor Fantoni sull'American Revolution. Gli argomenti che vengono trattati sono i seguenti: la ''rivoluzione americana'' ed il processo storico legato alla rivoluzione francese.

Esame di Storia del mondo moderno e contemporaneo docente Prof. M. Fantoni

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LA RIVOLUZIONE AMERICANA

 E' una guerra di ribellione alla corona inglese

 La fine del 700' è lo spartiacque storico dovuto alla rivoluzione francese

4 Luglio 1776: Giorno in cui le 13 colonie della East Coast si dichiarano indipendenti

14 luglio 1789: Rivoluzione Francese

 Hanno molte cose in Comune ( La Fayette protagonista in entrambe le rivoluzioni )

 Nascono due Stati Nuovi e la Repubblica

 Si sopprime l'istituzione monarchica per una nuova identità

 Stati Uniti D'America: Nasce lo Stato che avrà un egemonia planetaria

 La Francia sarà destinata ad un ruolo diverso

 I coloni americani erano sudditi del Re Giorgio I D'Inghilterra

 GUERRA DI DISOBBEDIENZA verso la madrepatria

 Diventa in seguito una rivoluzione anti-monarchica LE COLONIE

 Inizialmente il nord America era spagnolo

 Poi arrivano i francesi che sfruttano la colonizzazione commerciale

 La Francia colonizza il Canada e la Lousiana

 Sviluppano un ottimo rapporto con i coloni indiani

 Gli inglesi arrivano per terzi

 La loro colonizzazione è diversa, sono dei fuggiaschi che vanno via dalla madre patria dove c'e l'Anglicanesimo e la censura

 Ci sarà un emorragia demografica ( 2 milioni di inglesi sulle coste americane )

 Sono i primi che si stanziano e costruiscono negli U.S.A.

 Possibilità di costruire una nuova civiltà

 Philadelphia è il cuore della guerra d'indipendenza americana

NEW ENGLAND PATRIOTS – MID ATLANTIC – NEW YORK = 3 Zone che si vengono a creare con 3 strutture diverse

 Hanno in comune la fede puritana e l'avversione all'Anglicanesimo

 Hanno tutti spiriti imprenditoriali attivi, impiantano un'economia antisorretta

 Sono totalmente inclini alla Corona L'IMPERO BRITANNICO

 Composto dal Commonwealth

 Nono sono molto interessati al Nuovo Mondo, ma alla Persia e all'India

 Quasi il 30% delle terre emerse era dell'impero britannico

 1756-1763: Guerra dei Sette Anni ( E' la Prima guerra mondiale vera, partecipano Francia Spagna e Inghilterra, ovvero gli imperi europei )

 La Francia subirà una pesantissima sconfitta in seguito alla propria debolezza navale, inizia la Supremazia Inglese

 L'America del Nord diventa un territorio da sfruttare

 Inizia il conflitto tra i New Englanders e gli Old Englanders

 George Washington diverrà l'eroe della rivoluzione americana

 I coloni si vedono piovere addosso svariate tasse come l'Act of Navigation ( tutte le merci per gli Usa trasportate dagli inglesi ); Stan Act ( Tassa

su qualsiasi contatto con il Nuovo Mondo ); Townsend Act ( tassa su tutto quello che si importava in America );

LEALTA' ALLA CORONA: Unico punto d'incontro tra vecchia e nuova corona

1770: Massacro di Boston dovuto alle intemperanze inglesi

1774: Congresso di Philadelphia, si crea l'idea che le 13 colonie debbano negoziare con la MADRE PATRIA

1775: Guerra Civile, vinta dai patrioti americani nel 1781 con la battaglia di YorkTown ( aiutati dai francesi )

1783: Si ratifica l'Indipendenza Americana a Versailles da parte di Luigi XVI

 Si inizia a pensare di dare delle regole al nuovo Stato

1788: Costituzione degli Stati Uniti D'America:

1) Repubblicani ( volevano più stati, Federalismo )

2) Democratici ( volevano un Unico Stato unito )

La scelta della Capitale fu molto difficile, fu deciso di creare Washington in territorio neutro

BILL OF RIGHTS: Codice dei Cittadini Americani---> creato nel 1791 ---> fine della Rivoluazione

 La Rivoluzione francese avverrà in maniera diversa, difatti verrà creato prima il Codice dei Cittadini e poi ci sarà la rivoluzione, negli Stati Uniti

è accaduto l'inverso LA RIVOLUZIONE FRANCESE

1793: Viene tagliata la testa al RE

 La Francia è la nazione più potente d'Europa

 Faro della cultura grazie all'Illuminismo

 Le idee della rivoluzione francese saranno un grande spartiacque per l'Europa

 I sovrani da questo momento avranno un ruolo simbolico

 E' un punto di svolta storico

PRINCIPIO DI UGUAGLIANZA: Alla base della rivoluzione francese

ROUSSEAU: “Discorso sull'origine della disuguaglianza” ( 1754 ) ----> la disuguaglianza è nata storicamente, in origine eravamo tutti uguali----->

VOLONTA' GENERALE: Il popolo è la fonte della legge, cuore della legge

14 Luglio 1789: Presa della Bastiglia

 Si pensava che la disuguaglianza era un fatto positivo

 La Rivoluzione ha introdotto un'idea che prima non esisteva, consapevolezza di poter migliorare

 Ha introdotto la coscienza al DIRITTO DI RIBELLARSI

 Il 900' sarà il secolo dello scontro tra l 'UGUAGLIANZA e i vecchi pensieri

 Nella rivoluzione francese c'e un accelerazione della storia, la storia va più veloce

 La Rivoluzione sarà soprattuto a Parigi ( epicentro ) ----> fuori Parigi ci sarà soprattutto controrivoluzione

 In campagna l'analfabetismo era l 98% mentre a Parigi era al 60% ( questo spiega come mai i contadini ritenevano giusto il Regime attuale, non

avevano coscienza per dire il contrario )

1792: Si riuniscono a Pilmiz ( dichiarazione di Pilmiz ) gli altri Paesi Europei: prendono coscienza del pericolo che può portare la Rivoluzione

GIACOBINI: Al comando nel 93 e nel 94, sono avversi ai controrivoluzionari ed alle monarchie europee

 Il RE verrà decapitato per tradimento alla nazione, dopo aver cercato di rientrare in Francia con gli inglesi

CAUSE

1 ) L'istituzione monarchica inizia a perdere colpi ----> malcontento vs la figura reale

2) Nascita di un ceto borghese ----> i futuri leaders saranno tutti borghesi

3) Crisi finanziaria che colpisce soprattutto i contadini ( La Francia spendeva il 70% del bilancio statale per l'esercito )

4) Filosofia illuminista ( Rousseau, Montesquieu )

5) Opposizione parlamentare ( Ogni parlamento era un assemblea locale, 16 in tutto )

6) 194 quotidiani già nel 1791, evoluzione dell'opinione pubblica

7) Rivolte popolari 1789

 Il Re convoca un LIEU DE JUSTICE ( quando il Parlamento rifiuta una legge del RE e quest'ultimo la impone attraverso la legge regale ), ma il

Parlamento si oppone e convoca gli STATI GENERALI composto da: 6% aristocrazia, 4% clero e 90% terzo stato )

 Si vota per gruppo e non per numero, il Terzo Stato protesta perchè vuole votare per testa

SIEYE'S: Scrive “Che cos' è il terzo Stato?” ---> La Nazione è il terzo stato, denuncia come si pesa la società francese

 Il Terzo Stato il 17 giugno si separa e si proclama Assemblea di Francia

 9 Luglio: Si proclama Assemblea Costituente Nazionale

 14 Luglio: Presa della Bastiglia

 Ad agosto scoppiano le rivolte contadine ---> epurazione del Feudalesimo e dei privilegi nobili

 Il Re viene preso ostaggio a Parigi Dalla monarchia alla repubblicani

 Assemblea Costituente obbliga il Clero a giurare fedeltà ( oltre il 70% lo farà )

 Il clero accetta qualsiasi tipo di istituzione ci sarà

 Il RE cerca di fuggire, ma viene riconosciuto a Varennes e imprigionato

 Viene emanata la Prima Costituzione ( 1791 )

1792: I sovrani dichiarano guerra alla Francia, viene processato il RE per aver tradito la nazione, verrà decapitato il 24 gennaio 1793

Repubblica Giacobina

 C'e vuoto di potere e tra il 93' ed il 94' scatta una fase di emergenza politica

 Totale dedizione per far sopravvivere la Francia rivoluzionaria da parte dei giacobini; ci saranno 140.000 decapitati e molte brutalità e violenze

tra gli antirivoluzionari Napoleone Bonaparte

 Apparteneva al Ceto medio

 Diventa imperatore dopo aver fatto il console ed il capo militare, acquisisce un controllo molto forte dello Stato molto forte, acquisisce

moltissimo consenso in poco tempo

 Allargamento della popolazione

 Va in Egitto a combattere l'Inghilterra

 Nasce la figura del Burocrate e riforma il codice civile e penale

IL RISORGIMENTO

 L'800' sarà un secolo nella quale nasceranno moltissimi Stati ( Belgio, Grecia, Germania, Italia ecc.. )

RISORGIMENTO: Periodo storico italiano compreso tra il 1815 ( Congresso di Vienna ) ed il 1860 ( Unificazione )

 L'Italia era un mosaico di tanti piccoli Stati Regionali ( Ducati, Regni e Stati )

 Non c'era la sensazione di italianità, il Risorgimento è la nascita della coscienza che siamo italianità

 Napoleone conquistò nel 1797 la Penisola e fece delle riforme uguali in tutti gli Stati creando i presupposti della nazionalità

RISORGIMENTO:

1) Unificazione Italianità

2) Italianità

3) Coscienza dei tratti comuni dei singoli Stati

LE FASI:

1) Italia conquistata da Napoleone ( 1797 ), viene contagiata dalle sue idee ( Repubblica Cisalpine )

2) Presa d'atto ----> dal 1815 prendiamo coscienza di chi siamo, iniziano i moti del 20-21 e del 30-31

3) Unificazione D'Italia

 Si inizia a pensare che la sottomissione ad un despota sarebbe stato un terribile passo indietro, si ritornerebbe in mano ai vecchi oppressori

 Si sviluppano Carboneria e Massoneria

 1820-1821: Restaurazione con i moti di Ribellione

 Napoleone diede dei Diritti Costituzionali nuovi per l'Italia

 Inizialmente il popolo è estraneo all'Unità

 1831-1832: Altro periodo di moti, si chiedono più diritti

MANZONI: Tramite i Promessi Sposi cerca di unificare l'Italia scritturalmente

 Gli oppressori in quel periodo erano gli austriaci, l'idea di cacciarli inizia a svilupparsi dal 30' al 40'

1848-1849: Inizia la guerra d'Indipendenza, la prima va male; la seconda ( 1958-1960 ) si conclude positivamente;

 C'e ne sarà una terza, la Prima Guerra Mondiale perchè geograficamente l'Italia si completa

 L'Italia nasce prima della sua unificazione

 Nel 1860 esistono due Italie:

1 ) Dalla Toscana in Su, si è unificata, è dei Savoia ---> Monarchia

2 ) Da Napoli in giù, conquistata da Garibaldi ---------> Repubblica

 Nel 1860 a Terano c'e l'accordo delle due parti, nasce l'Italia

 Nel 1866 scoppia una Guerra tra Prussia e Austria, l'Italia si allea con la Prussia e nonostante le sconfitte dirette con gli austriaci ( Lissa ),

ottiene il Veneto

 Il Papa diverrà ostaggio di un nuovo Stato, il Papa non accetta l'Unificazione e non ammette l'Unione ----> lo strappo si ricucirà nel 1929 con i

Patti Lateranensi

AZEGLIO :”Adesso abbiamo l'Italia, ora mancano gli italiani “ ( Primo discorso dopo l'unificazione )

 L'Elemento di debolezza dello Stato sarà una mancata educazione all'identità nazionale, si è solo Piemontizzata l'isola

 Manca il popolo in due sensi:

1 ) Mancanza d'identità

2 ) non c'e opinione popolare condivisa

MAZZINI:

1 ) L'italia esiste di fatto, si tratta solo di risvegliare lo spirito

2 ) L'unità nazionale non basta, serve lo statuto democratico

3 ) Verrà battuto e uscirà sconfitto dal suo stesso Risorgimento, sarà marginalizzato

GIOBERTI : Filo-pontificio e Liberal-moderato: voleva l'Unità d'Italia attraverso una Confederazione ( 1843 ) e configura il Papa come massimo

esponente ----> NEOGUELFISMO :

SOCIALISMO RISORGIMENTALE: Pisacane e Ferrari -----> bisogna partire dalle grandi riforme sociali tutti uguali; abolizione dei privilegi

 Nessuno di questi movimenti avrà successo

 Sarà un Italia di pochi ricchi potenti

GRANDE RISORGIMENTO: Fondamentale processo storico che porta alla creazione di un nuovo Paese con una serie di problemi che tutt'oggi

esistono L'ETA' LIBERALE


PAGINE

7

PESO

51.09 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze della comunicazione
SSD:
Università: Teramo - Unite
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher cecilialll di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia del mondo moderno e contemporaneo e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Teramo - Unite o del prof Fantoni Marcello.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze della comunicazione

Modernità e progresso
Appunto
Storia del pensiero politico - Tommaso Moro
Appunto
Leggi universali
Appunto
Coscienza europea
Appunto