Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

LA TEORIA DEL PRECEDENTE

La prima distinzione da fare è:

 dottrina del precedente: essa indica la pratica di rispettare, in modo più o meno

rigoroso, le decisioni precedenti, considerandole guida per l’elaborazione delle future

sentenze. In questa prospettiva, il precedente oggetto della pratica, è quella decisione

giudiziale cui si riconosce un certo peso; ma questa tecnica non è peculiare del diritto

inglese, ma comune a molti ordinamenti (tra cui il nostro);

 regola dello stare decisis: secondo essa i precedenti, ricorrendo determinati presupposti,

sono vincolanti nel senso che devono essere necessariamente seguiti per i successivi casi

simili (e ciò costituisce una peculiarità del diritto inglese). Tale regola risale al XIX sec.

circa. Fino a tale data si rispettava il precedente perché lo si riteneva utile ai fini della

risoluzione della nuova causa, ma non perché fosse vincolante.

Il passaggio alla vincolatività del precedente, fu favorito dalla riorganizzazione del sistema

giudiziario terminato con l’emissione dei judicature acts 1873-75. Infatti, la gran confusione

esistente anteriormente tra le corti per via della mancanza di un preciso ordine gerarchico che

fissasse le loro reciproche posizioni ed i loro rapporti, non poteva certo essere un elemento di favore

per l’impegnatività delle sentenze; mentre successivamente l’ordine delle corti portò con se la

graduazione dell’importanza delle decisioni. L’altra circostanza che favorì l’affermarsi della

vincolatività fu il notevole salto di qualità e di affidabilità compiuto dai law reports, tanto che venne

pure istituita la incorporated council of law reporting for England and Wales.

La regola dello stare decisis, non è assoluta per 2 motivi:

1 perché è strettamente legata alla gerarchia delle corti;

2 perché la forza vincolante o normativa della sentenza riguarda solo una parte del suo

contenuto e precisamente quella relativa alla ratio decidendi.

1 In particolare:

a. la forza vincolante non caratterizza tutti i precedenti, ma solo quelli emanati dalle corti

superiori;

b. che la stessa forza ha una portata diversa a seconda della corte (superiore) che decide;

c. che vi sono alcune corti (court of appeal, divisional court of the high court) le cui

sentenze vincolano non solo le corti sottostanti, ma anche quelle che le hanno emesse.

Per quanto riguarda la House of Lords, nel 1966 il L.C. fece il solenne pronunciamento, che per il

futuro la House of Lords, rispettando i diritti quesiti, non si sarebbe più sentita legata al dovere di

osservare i suoi precedenti tutte le volte in cui ciò sarebbe apparso opportuno.

Per quanto riguarda la court of appeal (criminal division), essa è vincolata solo dai suoi precedenti

che garantiscono un giusto trattamento per l’imputato.

Per quanto riguarda la High court bisogna distinguere a seconda se le sue divisioni giudichino con

un solo giudice (ordinary court) o con la partecipazione di almeno 2 giudici (divisional court):

- la divisional court che esercita giurisdizione civile, vincola sicuramente la division di cui

essa costituisce l’organo collegiale e che sentenzia come court (cioè i precedenti della

family divisional, vincolano la family ordinary court). Tali precedenti vincolano anche la

stessa divisional e le altre corti minori sottostanti. Per i casi penali, vige la stessa regola

già vista per le sentenze della court of appeal (criminal division).

- La ordinary court vincola con le sue decisioni le corti sottostanti, ma non se stessa.

2 il secondo limite dello stare decisis è la ratio decidendi.


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

4

PESO

105.38 KB

AUTORE

anita K

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti utili per lo studio dell'esame di Sistemi giuridici comparati contenenti i principali concetti tra i quali: la teoria del precedente, la dottrina del precedente, la regola dello stare decisi, la vincolatività del precedente, il law reporting, la High Court, la ratio decidendi, l’utilizzabilità della stessa ratio per sentenziare, la sentenza abrogata e ribaltata.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in giurisprudenza
SSD:
Università: Torino - Unito
A.A.: 2007-2008

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher anita K di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Sistemi giuridici comparati e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Torino - Unito o del prof Francavilla Domenico.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Sistemi giuridici comparati

Parte 2, Sistemi giuridici comparati
Appunto
Lezioni, Sistemi giuridici comparati, parte 1
Appunto
Sistemi giuridici comparati - Appunti
Appunto
Sistemi giuridici comparati - il diritto cinese
Appunto