Che materia stai cercando?

Riassunto esame Macroeconomia, Prof. Vaglio, libro consigliato Istituzioni di economia politica, Ed. McGraw-Hill, 2018

Riassunto per l'esame di Macroeconomia, basato su appunti presi durante le lezioni con il prof. Vaglio (ma può essere utilizzato anche per altri professori).

Argomenti principali:
- introduzione alla macroeconomia
- contabilità nazionale
- disoccupazione e inflazione
- modello reddito-spesa
- modello IS-LM
- politica fiscale e politica monetaria
-... Vedi di più

Esame di Istituzioni di economia politica docente Prof. A. Vaglio

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

5. CONTO DELLE TRANSAZIONI INTERNAZIONALI

- Riepiloga le transazioni tra l’economia nazionale e il resto del mondo

- E’ costruito dal punto di vista del resto del mondo (es. esportazioni determinano un flusso di denaro in uscita

dal resto del mondo e diretto al nostro Paese).

- Il saldo è lo stesso del conto della formazione del capitale ma si trova nella sezione opposta.

MISURAZIONE DEL PIL

PRODOTTO NAZIONALE LORDO (PNL)

Misura il valore di tutti i beni e servizi finali prodotti dai fattori produttivi residenti in una nazione in

un determinato periodo di tempo

PNL = PIL + RNE ottenuti all’estero residenti in Italia

RNE: redditi netti dall’estero, ovvero redditi da cittadini e imprese

ottenuti in Italia residenti all’estero

meno redditi da cittadini e imprese .

PRODOTTO INTERNO LORDO (PIL) E PRODOTTO INTERNO NETTO (PIN)

- Gli ammortamenti rappresentano la stima del consumo di capitale che avviene nel corso del processo

produttivo e che deve esser reintegrato se si vuole lasciare inalterata la capacità produttiva.

lordo

- L’aggettivo in un aggregato di Contabilità Nazionale segnala che il valore dell’aggregato

comprende gli ammortamenti.

netto

- L’aggettivo indica invece che dal valore lordo sono stati detratti gli ammortamenti.

METODI DI CALCOLO DEL PIL

- Spesa:

Misura il prodotto nazionale come somma degli impieghi Y = C + I + G + X – Z

- Reddito:

Misura il prodotto nazionale come somma dei redditi ottenuti dai fattori della produzione: salari,

rendite, profitti...

- Prodotto (o valore aggiunto):

Misura il redito nazionale come somma del valore dei beni e servizi finali (metodo dei valori aggiunti)

prodotti dal sistema economico:

Valore aggiunto = Valore produzione beni finali – Valore beni intermedi 7

APPLICAZIONE

- Supponiamo che la produzione di pane avvenga con il concorso di 3 imprese:

 1 agricola (produce grano) A

 1 industriale (acquista grano, lo trasforma in farina e poi in pane) I

 1 commerciale (acquista il pane e lo distribuisce nei negozi) C

Ipotesi semplificatrici

- : no imposte indirette e contributi alla produzione, né variazioni delle scorte

(valore della produzione = ricavi di vendita)

BILANCIO IMPRESA A BILANCIO IMPRESA I

BILANCIO IMPRESA C Totali

PROBLEMI RELATIVI AL CALCOLO DEL PIL

- Per contribuire al PIL un’attività economica deve produrre beni per il mercato o almeno per lo

scambio.

Sono quindi escluse dal PIL le attività di produzione svolte all’interno della famiglia (e le attività non

di mercato).

- Il PIL non fornisce una misura precisa né della produzione né del benessere:

 Alcuni beni non sono scambiati sul mercato (es. lavoro in casa)

 Nel PIL sono inclusi con valore positivo attività che servono a limitare i “mali”, invece che a

produrre beni

 Le statistiche ufficiali non riescono a tenere conto con precisione del perfezionamento nella

quantità dei beni (es. computer)

PIL NOMINALE E PIL REALE

PIL NOMINALE (a prezzi correnti): valore della produzione di un determinato anno ai prezzi di quell’anno,

in moneta a valore corrente

cioè .

PIL REALE (a prezzi costanti): valore assunto nel corso del tempo dalla produzione di beni e servizi finali,

in moneta a valore costante

valutati in anni diversi agli stessi prezzi, cioè . 8

PIL NOMINALE (a prezzi correnti)

Il PIL a prezzi correnti di un qualunque anno t, è una sommatoria di n quantità di beni finali prodotte

nell’anno t (q) per i rispettivi prezzi (p) dell’anno t


ACQUISTATO

11 volte

PAGINE

21

PESO

1.34 MB

AUTORE

ambra135

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Riassunto per l'esame di Macroeconomia, basato su appunti presi durante le lezioni con il prof. Vaglio (ma può essere utilizzato anche per altri professori).

Argomenti principali:
- introduzione alla macroeconomia
- contabilità nazionale
- disoccupazione e inflazione
- modello reddito-spesa
- modello IS-LM
- politica fiscale e politica monetaria
- legami economici internazionali (economia aperta)

Materiale adatto sia per frequentanti che per non frequentanti.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia aziendale
SSD:
Università: Bergamo - Unibg
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ambra135 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Istituzioni di economia politica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bergamo - Unibg o del prof Vaglio Alessandro Giovanni.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Istituzioni di economia politica

Riassunto esame Microeconomia, Prof. Vaglio, libro consigliato Istituzioni di economia politica, Ed.McGraw-Hill, 2018 + esercizi svolti
Appunto
Appunti di Economia politica, integrati con lo studio del libro consigliato "Principi di economia politica" di Acemoglu
Appunto
Esercizi svolti, esame di Macroeconomia
Esercitazione
Simulazione d'esame con soluzioni, Macroeconomia
Esercitazione