Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

5. CONTO DELLE TRANSAZIONI INTERNAZIONALI

- Riepiloga le transazioni tra l’economia nazionale e il resto del mondo

- E’ costruito dal punto di vista del resto del mondo (es. esportazioni determinano un flusso di denaro in uscita

dal resto del mondo e diretto al nostro Paese).

- Il saldo è lo stesso del conto della formazione del capitale ma si trova nella sezione opposta.

MISURAZIONE DEL PIL

PRODOTTO NAZIONALE LORDO (PNL)

Misura il valore di tutti i beni e servizi finali prodotti dai fattori produttivi residenti in una nazione in

un determinato periodo di tempo

PNL = PIL + RNE ottenuti all’estero residenti in Italia

RNE: redditi netti dall’estero, ovvero redditi da cittadini e imprese

ottenuti in Italia residenti all’estero

meno redditi da cittadini e imprese .

PRODOTTO INTERNO LORDO (PIL) E PRODOTTO INTERNO NETTO (PIN)

- Gli ammortamenti rappresentano la stima del consumo di capitale che avviene nel corso del processo

produttivo e che deve esser reintegrato se si vuole lasciare inalterata la capacità produttiva.

lordo

- L’aggettivo in un aggregato di Contabilità Nazionale segnala che il valore dell’aggregato

comprende gli ammortamenti.

netto

- L’aggettivo indica invece che dal valore lordo sono stati detratti gli ammortamenti.

METODI DI CALCOLO DEL PIL

- Spesa:

Misura il prodotto nazionale come somma degli impieghi Y = C + I + G + X – Z

- Reddito:

Misura il prodotto nazionale come somma dei redditi ottenuti dai fattori della produzione: salari,

rendite, profitti...

- Prodotto (o valore aggiunto):

Misura il redito nazionale come somma del valore dei beni e servizi finali (metodo dei valori aggiunti)

prodotti dal sistema economico:

Valore aggiunto = Valore produzione beni finali – Valore beni intermedi 7

APPLICAZIONE

- Supponiamo che la produzione di pane avvenga con il concorso di 3 imprese:

 1 agricola (produce grano) A

 1 industriale (acquista grano, lo trasforma in farina e poi in pane) I

 1 commerciale (acquista il pane e lo distribuisce nei negozi) C

Ipotesi semplificatrici

- : no imposte indirette e contributi alla produzione, né variazioni delle scorte

(valore della produzione = ricavi di vendita)

BILANCIO IMPRESA A BILANCIO IMPRESA I

BILANCIO IMPRESA C Totali

PROBLEMI RELATIVI AL CALCOLO DEL PIL

- Per contribuire al PIL un’attività economica deve produrre beni per il mercato o almeno per lo

scambio.

Sono quindi escluse dal PIL le attività di produzione svolte all’interno della famiglia (e le attività non

di mercato).

- Il PIL non fornisce una misura precisa né della produzione né del benessere:

 Alcuni beni non sono scambiati sul mercato (es. lavoro in casa)

 Nel PIL sono inclusi con valore positivo attività che servono a limitare i “mali”, invece che a

produrre beni

 Le statistiche ufficiali non riescono a tenere conto con precisione del perfezionamento nella

quantità dei beni (es. computer)

PIL NOMINALE E PIL REALE

PIL NOMINALE (a prezzi correnti): valore della produzione di un determinato anno ai prezzi di quell’anno,

in moneta a valore corrente

cioè .

PIL REALE (a prezzi costanti): valore assunto nel corso del tempo dalla produzione di beni e servizi finali,

in moneta a valore costante

valutati in anni diversi agli stessi prezzi, cioè . 8

PIL NOMINALE (a prezzi correnti)

Il PIL a prezzi correnti di un qualunque anno t, è una sommatoria di n quantità di beni finali prodotte

nell’anno t (q) per i rispettivi prezzi (p) dell’anno t


ACQUISTATO

6 volte

PAGINE

21

PESO

1.34 MB

AUTORE

ambra135

PUBBLICATO

3 mesi fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Riassunto per l'esame di Macroeconomia, basato su appunti presi durante le lezioni con il prof. Vaglio (ma può essere utilizzato anche per altri professori).

Argomenti principali:
- introduzione alla macroeconomia
- contabilità nazionale
- disoccupazione e inflazione
- modello reddito-spesa
- modello IS-LM
- politica fiscale e politica monetaria
- legami economici internazionali (economia aperta)

Materiale adatto sia per frequentanti che per non frequentanti.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia aziendale
SSD:
Università: Bergamo - Unibg
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher ambra135 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Istituzioni di economia politica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bergamo - Unibg o del prof Vaglio Alessandro Giovanni.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Istituzioni di economia politica

Riassunto esame Microeconomia, Prof. Vaglio, libro consigliato Istituzioni di economia politica, Ed.McGraw-Hill, 2018 + esercizi svolti
Appunto
Riassunto esame Istituzioni di economia politica (microeconomia), Prof. Vaglio, libro consigliato Istituzioni di economia politica, Ed.McGraw-Hill, 2018
Appunto
Appunti di Economia politica, integrati con lo studio del libro consigliato "Principi di economia politica" di Acemoglu
Appunto
Esercizi svolti, esame di Macroeconomia
Esercitazione