Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

SPSS: software statistico che permette di svolgere molte operazioni, e in grado di acquisire dati in una grande varieta

̀ ̀

di formati, compresi file di Excel. I dati importati devono essere organizzati.

- Le informazioni relative al singolo soggetto devono comparire sulle righe

- Info relative alle variabili sulle colonne

- Durante l'inserimento dati, accertarsi che vi sia una colonna per ogni variabile oggetto di studio, e che in ogni

cella di ogni colonna sia presente un solo dato. Nel caso di domande cui i soggetti possono indicare piu di una

̀

risposta, occorre allora creare una variabile per ogni alternativa di risposta possibile.

- Se si trova una risposta mancante (in gergo, missing), occorre inserire il codice stabilito per i valori mancanti o

scrivere direttamente “missing” nella cella. Se il codice stabilito per i missing e un numero, deve essere un

̀

valore non valido.

- fondamentale che i nomi delle variabili compaiano solo sulla prima riga del foglio del calcolo; SPSS, infatti,

rileva i nomi delle variabili solo sulla prima riga, mentre considera le informazioni contenute dalla seconda

riga in poi come dati.

- SPSS legge anche dati testuali (ad esempio, M o F nella colonna del genere), ma per quanto sia possibile

eseguire una ricodifica numerica dei dati; e piu comodo importarli direttamente come numerici

̀ ̀

- Nella prima colonna c’è sempre l’identificativo dei soggetti. Se per ragioni di privacy non e possibile

̀

inserire nome e cognome del soggetto, occorre generare un codice anonimo oppure una stringa

DESIDERABILITA’ SOCIALE

Si cominciò a occuparsi di scala di desiderabilita sociale nel 1950. Sono nate scale

̀

- orientate al criterio: giudici esterni valutano qual’è la risposta piu socialmente desiderabile.

̀

- Basate sul role-playing: un gruppo di soggetti deve rispondere cercando intenzionalmente di apparire il piu ̀

positivamente possibile, l’altro di rispondere il piu sinceramente possibile. Gli item che meglio discriminavano

̀

i due gruppi furono quelli scelti per la scala finale.

- Orientate al costrutto: autori hanno scelto item che descrivessero comportamenti culturalmente approvati o

inaccettabili ma con probabilita di occorrenza minima.

̀

Es: MCSDS, una delle piu utilizzate per valutare la desiderabilita sociale, anche se in molti casi e presente una scala cosiddetta “di

̀ ̀ ̀

validita” il contenuto degli item e pero di fatto analogo a quella della MCSDS.

̀ ̀ ̀

 item per misurare desiderabilita sociale: affermazioni con cui tutti sono completamente d’accordo o in disaccordo o

̀

la cui frequenza e invariabilmente sempre o mai. Riguardano comportamenti e atteggiamenti che le persone vogliono o

̀

non vogliono vedere in sè ma la cui risposta socialmente desiderabile ha poche probabilita di essere vera.

̀

Fin dai primi studi si e notato che la desiderabilita sociale presenta sfaccettature sunto di Paulhus

̀ ̀

Altri fattori correlati con la desiderabilita sociale sono: l’ over-claiming (tendenza a dichiarare di conoscere argomenti

̀

o persone che in realta non esistono), l’auto-stima e l’intelligenza emotiva

̀

looking-glass self: tipo di se sociale per cui ci percepiamo come noi crediamo di apparire agli altri, attribuendo loro il

́

ruolo di giudici. In questo senso, il test diventa un’occasione di autopresentazione

self-monitoring controllare le info e l’immagine che diamo agli altri, cosi da indurre una certa idea di noi. Nel test

̀

aggiustare le risposte per dare un’immagine che giochi a nostro favore o corrisponda al nostro desiderio di apparire in

un certo modo.(es: selezione lavorativa immagine il piu positiva. Sintomatologia negativa).

̀

Metodi quantitativi VALIDITA’ DI CONTENUTO

- giudizi di esperti (SME)

- calcolo di indici statistici riassuntivi. Per quantificare i giudizi degli SME,si usano indici riassuntivi che riflettano il

grado in cui il contenuto del test e ritenuto accettabile dagli SME (rispetto a rilevanza e rappresentativita degli item in

̀ ̀

funzione della definizione del costrutto e agli scopi del test.)

Content validity ratio serve soprattutto quando la valutazione di un item da parte dei giudici non e unanime

̀

- l’item che riceve valutazione massima da piu di 1/2 giudici ha un certo grado di validita di contenuto

̀ ̀

- maggiore e la proporzione di giudici oltre il 50% che assegnano valutazione massima all’item,

̀

maggiore e la validita di contenuto dell’item

̀ ̀

La formula è una trasformazione della proporzione di giudici che assegnano la valutazione massima

- CVR neg meno di metà giudici dà valutazione massima a un item

- CVR=0 meta esatta dei giudici dà valutazione massima a un item

̀

- CVRI=1  tutti i giudici danno valutazione massima a un item

- CVR pos (da ,00 a ,99) piu di meta dei giudici dà valutazione massima a un item

̀ ̀

E’ stata anche creata una tavola dei valori critici del CVR in base al numero di giudici utilizzati.

Il content validity index (CVI) che e la media dei CVR per tutti gli item e puo essere considerato un indice

̀ ̀

quantitativo di validita di contenuto dell’intero test.

̀

indice di validita di Aiken è un altro indice di validita contenuto per un singolo item valutato da piu giudici.

̀ ̀ ̀

Permette di testare l’ipotesi nulla che la particolare distribuzione di valutazione sia stata ottenuta solo per caso. I

livelli di valutazione dell’appropriatezza dell’item sono codificati da 0 (piu basso) a c−1, (c: num di livelli)

̀

Indice V (varia da 0 a +1) Probabilità di avere la particolare distribuzione di valutazione dei giudici

Item-Objective Congruence Index (IOCI) permette di quantificare quanto un item si adatta agli obiettivi del test. Gli

SME compilano una scala di valutazione a tre punti (−1: no, 0: indeciso, +1: si) per verificare il

̀

- grado in cui ogni item misura ogni obiettivo.

- media dei giudizi per uno specifico obiettivo (μi.k),

- la media delle valutazioni dei per ogni item in base a tutti gli obiettivi (μ..)

Se si intende utilizzare lo IOCI occorre tenere presente:

- Assunzione che, nel caso ideale, ogni item dovrebbe adattarsi perfettamente ad 1 ed 1 solo obiettivo

- Necessari almeno tre giudici e almeno due obiettivi

Indici di Aiken e lOCI sono basati sulle valutazioni circa il contenuto dei singoli item del test. Da essi puo essere

̀

successivamente calcolata una media per avere una misura della qualita di contenuto del test

̀

Si possono usare anche indici di accordo fra osservatori, come ad esempio il κ di Cohen. Tali indici, pero, servono

̀

soprattutto per valutare l’attendibilita inter-osservatori che però non sembra rispecchiare la validita di contenuto di

̀ ̀

un item..

Focus group (FG) e tecnica di raccolta dei dati di tipo qualitativo in cui uno o piu ricercatori e vari partecipanti

̀una ̀

si incontrano per discutere di un argomento. FG possono essere utilizzati per esplorare il dominio di contenuto di un

costrutto all’interno della popolazione di interesse e/o per valutare la validita di contenuto e/o di facciata dello

̀

strumento dopo che e stato sviluppato.

̀

Il focus group e condotto da due facilitatori:

̀

- moderatore Un moderatore conduce la discussione chiedendo ai partecipanti di rispondere ad alcune domande

a risposta aperta per produrre una grande quantita di informazioni in un tempo relativamente breve,

̀

mantenendo la discussione entro gli argomenti prefissati. Deve possedere assertivita, sensibilita, flessibilita…

̀ ̀ ̀

- Assistente ha il compito principale di prendere appunti dettagliati della discussione

VALUTARE L’UNIDIMENSIONALITA’ con l’ANALISI FATTORIALE


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

6

PESO

1.15 MB

PUBBLICATO

9 mesi fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di psicometria su:

- approfondimento di un test in una lingua diversa dall'originale
- campionamento
- validità di facciata
- costruzione di un database e uso di SPSS
- desiderabilità sociale
- metodi quantitativi per misurare la validità di contenuto
- valutare l'unidimensionalità con l'analisi fattoriale
- guida all'acquisto dei test


DETTAGLI
Esame: Psicometria
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche
SSD:
Università: Genova - Unige
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher marta.postit di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicometria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Genova - Unige o del prof Chiorri Carlo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze e tecniche psicologiche

Riassunto esame Psicologia dello sviluppo, prof. Zanobini, libro consigliato La famiglia di fronte alla disabilità, Manetti, Usai
Appunto
Riassunto esame per Psicologia dello sviluppo, docente Mirella Zanobini, testo consigliato Corso di psicologia dello sviluppo, Anna Berti e Anna Bombi
Appunto
I modulo di Psicologia sociale, prof. Andrighetto
Appunto
Psicologia Sociale_Programma Scienze e Tecniche Psicologiche
Appunto