Che materia stai cercando?

Regolazione ciclo cellulare - riassunto per esame biologia e genetica prof. Cicchini-Maione canale D medicina

Appunti di biologia e genetica sulla regolazione del ciclo cellulare basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof.ssa Maione dell’università degli Studi di La Sapienza - Uniroma1, Facoltà Seconda medicina e chirurgia. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Biologia e genetica docente Prof. R. Maione

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

REGOLAZIONE CICLO CELLULARE :

Come è stato già detto ,il ciclo cellulare è costituito da 4 FASI : G1, S , G2 , M che si susseguono in modo

ordinato e si completano in 24 ore (schema normale del ciclo). Esistono molte variazioni di questo schema

soprattutto per quanto riguarda la durata del ciclo, la lunghezza delle varie fasi e la vicinanza del tempo

tra mitosi e citodieresi. Queste variazioni ci dicono che il ciclo cellulare degli eucarioti è controllato da un

sistema di regolazione che:

Garantisce che le fasi del ciclo avvengono secondo un ordine di eventi prestabilito e che ogni fase

- sia stata completata prima che comincia quella successiva.

Questi compiti sono svolti da un gruppo di molecole che agiscono a livello di punti di controllo del ciclo

dove qui le condizioni all’interno della cellula decidono se la cellula può o non passare alla fase successiva

del ciclo. Il primo punto di controllo è alla fine della fase G1 detto START o punto di

restr izione dove tutte le cellule si fermano. Questo punto permette alla cellula di avere conferma che

l’ambiente extracellulare è favorevole alla proliferazione cellulare ( ci devono essere nutrienti sufficienti e

molecole segnale specifiche ) prima che essa si impegna ad entrare nella fase S. Se le condizioni

extracellulari sono sfavorevoli ,le cellule possono rallentare lo sviluppo nella fase G1 oppure entrare in uno

stato quiescente(di riposo)detto G0(zero).=es le cellule muscolari e nervose restano in G0 per tutta la vita) e

aspettare un segnale che le fa rientrare in G1 e superare il punto. Un secondo punto di controllo si

trova tra la fase G2 e la fase M dove si decide se la cellula può entrare in mitosi(solo dopo che la

replicazione del DNA è completa). Un terzo punto di controllo si trova al passaggio tra la

metafase e l’anafase e assicura che i cromosomi replicati si attaccano in modo corretto al fuso mitotico

prima che esso li separa e li distribuisce alle cellule figlie. Ciò che ha portato a identificare le molecole

coinvolte nei punti di controllo del ciclo cellulare sono stati i vari esperimenti di fusione cellulare in diverse

fasi del ciclo eseguiti negli anni 70. ( esempi: la fusione tra cellula in fase S e cellula in G1 ,il nucleo in G1

inizia a sintetizzare subito il DNA anche se in condizioni normali inizia la fase S dopo molte ore; oppure

la fusione tra cellula in interfase e cellula M in cui il nucleo in interfase è indotto ad entrare in mitosi

anche se inappropriata.) Questi esperimenti suggerivano che erano presenti delle MOLECOLE

SPECIFICHE nel citoplasma a stimolare la sintesi del DNA (fase S) e la mitosi (faseM). Ci furono anche

altri esperimenti ( iniezione di ovociti di anfibio,analisi dei mutanti lievito) .Il sistema di controllo del ciclo

cellulare controlla il ciclo attivando e inattivano le proteine e i complessi proteici responsabili dell’avvio o

della regolazione della replicazione del DNA ,della mitosi e della citochinesi. L’attivazione e

l’inattivazione delle proteine avviene attraverso le reazioni di fosforilazione (che porta al trasferimento del

fosfato terminale dell’ATP a una catena laterale di amminoacidi di un’altra proteina bersaglio) e di

defosforilazione(rimozione del fosfato).L’attivazione delle proteine /le reazioni di fosforilazione delle

proteine è catalizzata da un enzima detta proteina chinasi che nel caso del ciclo cellulare le proteine

chinasi per essere a loro volta attivate, si legano ad altre proteine dette CICLINE .Proprio per questo

motivo, le chinasi del sistema di controllo sono anche dette CHINASI DIPENDENTI DA

CICLINE(cdk).Le varie FASI del ciclo cellulare sono controllate da famiglie di cdk e di cicline:

L’entrata in fase S è regolata dal complesso Cdk-ciclina G1 che fosforila

- diverse proteine bersaglio tra cui quella principale è la proteina

RETINOBLASTOMA una molecola che controlla l’espressione dei geni che

producono proteine necessarie per superare il punto di controllo ed entrare in

fase S. Prima di essere fosforilata dal complesso cdk-ciclina ,la


PAGINE

3

PESO

21.37 KB

AUTORE

giuzb

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico)
SSD:
A.A.: 2017-2018

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher giuzb di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Biologia e genetica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Maione Rossella.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Biologia e genetica

Riassunto esame Biologia e Genetica, Prof. Mancone-Tripodi, libri consigliati Karp e Russel
Appunto
Riassunto esame Genetica, prof. Cicchini, libro consigliato Principi di genetica, Snustad
Appunto
Riassunto esame Biologia, prof. Rossella, libro consigliato L'essenziale di biologia molecolare della cellula Alberts, Bray
Appunto
Riassunto esame Biologia, prof. Maione, libro consigliato Il mondo della cellula, Becker
Appunto