Che materia stai cercando?

Procedura penale - l'apertura delle indagini

Appunti di Procedura penale sull'apertura delle indagini per il corso del professor Orlandi. Gli argomenti trattati sono i seguenti: la definizione della notizia di reato, gli elementi essenziali del fatto, la denuncia da parte di un pubblico ufficiale, l'informativa della PG.

Esame di Procedura penale docente Prof. R. Orlandi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

L’

APERTURA DELLE INDAGINI

L

A NOTIZIA DI REATO

D :

EFINIZIONE

I PG ’

NFORMATIVA DI REATO CHE NORMALMENTE VIENE TRASMESSA DALLA E RAPPRESENTA L INIZIO

’ ,

DELL ATTIVITÀ PROCEDURALE VERA E PROPRIA LA MOLLA CHE FA SCATTARE IL MECCANISMO

.

PROCESSUALE

S :

TRUTTURA

ELEMENTI ESSENZIALI DEL FATTO

’ .

IL GIORNO E L ORA IN CUI È STATA ACQUISITA

S ’ . 330 PM. PG

ECONDO L ART CPP IL E LA PRENDONO DI PROPRIA INIZIATIVA NOTIZIE DI REATO E

:

RICEVONO QUELLE PRESENTATE O TRASMESSE LORO MEDIANTE

a) : ’

DENUNCIA DA PARTE DI UN PUBBLICO UFFICIALE RIGUARDA I REATI PERSEGUIBILI D UFFICIO DI

CUI VENGANO A CONOSCENZA NELL ESERCIZIO O A CAUSA DELLE LORO FUNZIONI

b) PG:

INFORMATIVA DELLA FORMA DI DENUNCIA DA PARTE DI PUBBLICO UFFICIALE POICHÉ

’ , ,

QUEST ULTIMO DIFFERENTEMENTE DAL CASO PRECEDENTE È UN AGENTE O UN UFFICIALE DELLA

P.G. ;

E NON UN GENERICO PUBBLICO UFFICIALE

c) : ,

DENUNCIA DA PARTE DI PRIVATI FACOLTÀ ATTINENTE ANCHE IN QUESTO CASO A REATI

’ ; ,

PERSEGUIBILI D UFFICIO PUÒ ESSERE OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA VA REDATTA PER ISCRITTO

, ,

O PRESENTATA ORALMENTE IN QUEL CASO VIENE STILATO UN VERBALE ED È VALIDA ANKE SE NN

VENGA INDICATO L AUTORE DEL FATTO

d) : ( ,

REFERTO SEGNALAZIONE OBBLIGATORIA CHE RIGUARDA SOGGETTI SEGNATAMENTE QUELLI CHE

) ,

ESERCITANO LA PROFESSIONE SANITARIA CHE PER LA LORO PARTICOLARE CONDIZIONE POSSONO

’ . I

VENIRE A CONOSCENZA DI NOTIZIE DI REATO PERSEGUIBILI D UFFICIO L REFERTO DEVE

, , , PM

48

PERVENIRE O SE VI È PERICOLO NEL RITARDO IMMEDIATAMENTE AL O

ENTRO ORE

’ PG . N

ALL UFFICIO DI DEL LUOGO IN CUI È STATA PRESTATA ASSISTENZA EL CASO INTERVENGANO

, , ’

PIÙ SOGGETTI OBBLIGATI IL REFERTO DEVE ESSERE STESO DA TUTTI L OMISSIONE DI REFERTO È

CONFIGURABILE COME DELITTO

e) : .

NOTIZIE ATIPICHE QUALI SCRITTI ANONIMI E DELAZIONI CONFIDENZIALI

P PM :

ROCEDURE DEL CONSEGUENTI ALLA NOTIZIA DI REATO

ASSUME LA DIREZIONE DELLE INDAGINI

L PG PM

A COMPIE ATTI DI INDAGINE DI PROPRIA INIZIATIVA E SU DELEGA DEL

,

ISCRIVE IN UN APPOSITO REGISTRO LE NOTIZIE DI REATO OLTRE AL NOME DELLA PERSONA CUI IL

.

REATO È ATTRIBUITO 47

T ’ :

ERMINI SUCCESSIVI ALL ISCRIZIONE DELLA NOTIZIA DI REATO

a) ;

DURATA DELLE INDAGINI PRELIMINARI

b) 90 PM

I GIORNI UTILI AL PER RICHIEDERE IL GIUDIZIO IMMEDIATO

c) PM

I SEI MESI UTILI AL PER RICHIEDERE IL DECRETO PENALE DI CONDANNA

d) 15 PM ’

I GIORNI UTILI AL PER PRESENTARE AL GIUDICE DEL DIBATTIMENTO L IMPUTATO REO

CONFESSO

e) 30 PM ’

I GIORNI UTILI AL PER RICHIEDERE L AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE

L

E CONDIZIONI DI PROCEDIBILITÀ

D :

EFINIZIONE

M

ANIFESTAZIONI DI VOLONTÀ DELLA PERSONA OFFESA O DI UN ALTRO SOGGETTO CHE CONDIZIONANO

’ ’

L ESERCIZIO DELL AZIONE PENALE

L

A QUERELA

D :

EFINIZIONE

M ,

ANIFESTAZIONE DI VOLONTÀ DIRETTA AD OTTENERE LA PUNIZIONE DEL COLPEVOLE ED ASSUME

RILEVANZA SOLO NEI CASI IN CUI LA LEGGE METTA IN SECONDO PIANO LA PUNIBILITÀ DEL FATTO ALLA

. (C , ’

MANIFESTAZIONE DI TALE VOLONTÀ ON LA PRESENTAZIONE DELLA QUERELA L OFFESO RICHIEDE

’ ’ ).

CHE L AUTORITÀ COMPETENTE ESERCITI L AZIONE PENALE CIRCA DETERMINATI FATTI

S :

OGGETTO INTERESSATO

P ,

ERSONA PASSIVA DEL REATO OSSIA IL TITOLARE DEL BENE TUTELATO DALLA NORMA

. N , , ,

INCRIMINATRICE ON SPETTA INVECE AL DANNEGGIATO DAL REATO TITOLARE DI DIRITTI CHE

. T

SOLTANTO EVENTUALMENTE POSSONO ESSERE LESI DAL REATO ITOLARE DEL DIRITTO DI QUERELA

.

PUÒ ESSERE ANCHE UNA PERSONA GIURIDICA

L

A RATIO DELLA PUNIBILITÀ A QUERELA

’ ,

NELL ESIGENZA DI NN METTER IN MOTO LA GIUSTIZIA PER FATTI DI MINIMA IMPORTANZA SE NN

o LO VOGLIA LO STESSO INTERESSATO ’

NELLA PREOCCUPAZIONE DI NN CAGIONARE ALL OFFESO DEL REATO UN CLAMORE MAGGIORE

o ’

RISPETTO A QUELLO GIÀ CREATO DALL OFFESA

T :

IPI DI REATI PUNIBILI REATI

DIFFAMAZIONE

o LA MINACCIA NN GRAVE

o IL DANNEGGIAMENTO NN AGGRAVATO

o LA VIOLENZA SESSUALE

o ,

LA VIOLAZIONE SOTTRAZIONE O SOPPRESSIONE DI CORRISPONDENZA

o 48

C :

ARATTERISTICHE

1. ORALE O SCRITTA

2. PRESENTATA ENTRO TRE MESI DAL GIORNO DELLA NOTIZIA DEL FATTO

3. ;

LA QUERELA SI ESTINGUE CON LA MORTE DELLA PERSONA OFFESA SE LA QUERELA È GIÀ STATA

,

PROPOSTA LA MORTE DELLA PERSONA OFFESA NON ESTINGUE IL REATO

4. .

LA QUERELA PUÒ ESSERE RIMESSA OPPURE RINUNCIATA

L’

ISTANZA DI PROCEDIMENTO

C ,

ONDIZIONE DI PROCEDIBILITÀ ANALOGA ALLA QUERELA TANTO CHE LA SUA PROPOSIZIONE SEGUE

( . 341 )

LE FORME DELLA QUERELA ART CPP

C :

ARATTERISTICHE ,

DOMANDA CON LA QUALE LA PERSONA OFFESA CHIEDE CHE SI PROCEDA CONTRO I

’ ,

RESPONSABILI DI TALUNI DELITTI COMMESSI ALL ESTERO CHE SE FOSSERO COMMESSI NELLO

S ’ , .

TATO SAREBBERO PERSEGUIBILI D UFFICIO DA STRANIERI O DA CITTADINI .

È IRREVOCABILE E SI ESTENDE DI DIRITTO A TUTTI GLI AUTORI DEL FATTO REATO

L

A RICHIESTA DI PROCEDIMENTO

D :

EFINIZIONE

L M P

A RICHIESTA FORMULATA DAL INISTRO DELLA GIUSTIZIA PER I DELITTI IN DANNO DEL RESIDENTE

)

R (

SOSTITUISCE LA QUERELA E PER TALUNI DELITTI POLITICI O COMUNI COMMESSI

DELLA EPUBBLICA

’ ( , ’

ALL ESTERO DAL CITTADINO O DALLO STRANIERO È TALVOLTA NECESSARIA AI FINI DELL ESERCIZIO

’ , ’ S

DELL AZIONE PENALE ANCHE LA PRESENZA DELL IMPUTATO NEL TERRITORIO DELLO TATO ED IN PIÙ

’ , ).

LA QUERELA DELL OFFESO SE IL REATO È PUNIBILE A QUERELA DI PARTE

D ’

IFFERENZA DALL ISTANZA

’ ,

RISPETTO ALL ISTANZA CHE PROMANA DALLA PERSONA OFFESA LA RICHIESTA PROMANA DA UNA

P A ; PM

UBBLICA UTORITÀ QUESTA DEVE PRESENTARLA IN FORMA SCRITTA AL O AD UN UFFICIALE DI

PG. N ,

N È CONSENTITA RINUNCIA PREVENTIVA NÉ SUCCESSIVA IN QUANTO LA RICHIESTA È

.

IRREVOCABILE

L’ AUTORIZZAZIONE A PROCEDERE

D :

EFINIZIONE ’

CONDIZIONE DI PROMUOVIBILITÀ O DI PROSEGUIBILITÀ DELL AZIONE PENALE A SECONDA CHE

’ ’

INTERVENGA PER TOGLIERE UN OSTACOLO INIZIALE O SOPRAVVENUTO ALL ESERCIZIO DELL AZIONE

.

PUNITIVA

C :

ARATTERISTICHE 49

P A

DICHIARAZIONE DI VOLONTÀ DI UNA UBBLICA UTORITÀ DIRETTA A CONSENTIRE

L ESERCIZIO DEL MAGISTERO PUNITIVO IN CONSIDERAZIONE DELLA NATURA DEL O DELLA

QUALITÀ DEL SOGGETTO

N (

ON NECESSARIA PER PROCEDERE NEI CONFRONTI DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO SOLO PER

, )

OPERARE NEI LORO CONFRONTI PERQUISIZIONI INTERCETTAZIONI O ARRESTI CAUTELARI

È IRREVOCABILE

30 ’ ’

ENTRO GIORNI DALL ISCRIZIONE DELLA NOTIZIA CRIMINIS NELL APPOSITO REGISTRO

PM.

DI COMPETENZA DEL L E INDAGINI PRELIMINARI

D :

EFINIZIONE ’ ’ . L ,

INDAGINI STRUMENTALI INERENTI ALL ESERCIZIO DELL AZIONE PENALE E INDAGINI PRELIMINARI IN

PARTICOLARE

C :

ARATTERISTICHE

1. PM. ’

CONSENTONO AL DI VERIFICARE SE SUSSISTONO O MENO LE CONDIZIONI PER L ESERCIZIO

DELL AZIONE PENALE NEI CONFRONTI DI UN DETERMINATO SOGGETTO

2. ’ ( ,

PERMETTONO DI FORMULARE L IMPUTAZIONE SE LA NOTIZIA DI REATO RISULTA INFONDATA LE

IP ’ )

SI CONCLUDONO CON LA RICHIESTA D ARCHIVIAZIONE

3. - ’

FASE PRE PROCESSUALE IN CUI MANCA L ORGANO GIURISDIZIONALE

4. LE PARTI SI ATTIVANO A CERCARE LE FONTI DI PROVA CHE SERVIRANNO DAVANTI AL GIUDICE

.

PER SOSTENERE LE RISPETTIVE RAGIONI

L IP

E FANNO PARTE DEL PROCEDIMENTO E NN DEL PROCESSO CHE SI HA SOLO SE SI ARRIVA ALLA

→ ’ : ’

FORMULAZIONE DELL ACCUSA INNANZI AD UN GIUDICE SOLTANTO ALLORA L INDAGATO ASSUME

.

LA QUALIFICA DI IMPUTATO

T :

IPOLOGIE DI ATTIVITÀ INVESTIGATIVE

1. ’ :

ATTIVITÀ RELATIVE ALL INDAGATO ASSUNZIONE DI SOMMARIE INFORMAZIONI

’ , PG

DALL INDAGATO DICHIARAZIONI NON SPONTANEE MA PROVOCATE O SOLLECITATE DALLA

:

2. ATTIVITÀ RELATIVE ALLE PERSONE INFORMATE SUI FATTI INVESTIGAZIONI SU SOGGETTI CHE

POSSONO RIFERIRE CIRCOSTANZE UTILI AI FINI DELLE INDAGINI PER LA RICOSTRUZIONE DEL

’ ;

FATTO O PER L INDIVIDUAZIONE DEL COLPEVOLE

3. :

PERQUISIZIONI E SEQUESTRI

P :

ERQUISIZIONI HANNO LA FINALITÀ DI SODDISFARE LE ESIGENZE DI RICERCARE LE COSE O

TRACCE PERTINENTI AL REATO 50


PAGINE

9

PESO

74.11 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
Università: Bologna - Unibo
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher melody_gio di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Procedura penale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bologna - Unibo o del prof Orlandi Renzo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Procedura penale

Riassunto esame Procedura Penale, prof. Illuminati, libro consigliato di Conso e Grevi
Appunto
Riassunto esame Diritto Processuale Penale, prof. Illuminati, libro consigliato Compendio di Procedura penale, Conso-Grevi
Appunto
Procedura penale - i procedimenti speciali
Appunto
Riassunto esame Procedura Penale, prof. Camon, libro consigliato Procedura Penale, Conso Grevi
Appunto