Che materia stai cercando?

Politica Economica - Appunti sulla teoria Appunti scolastici Premium

Appunti di Politica economica per l'esame del professor Martellato sui seguenti argomenti:
AS e AD con tassi di cambio fissi
Benefici dell’inflazione
Bolle speculative e prezzo delle azioni
Cambi fissi e cambi flessibili
Contrazione monetaria estera con cambi flessibili e fissi
Costi di inflazione
Costo opportunità
Determinanti del livello di produzione... Vedi di più

Esame di Politica economica docente Prof. D. Martellato

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Determinanti del livello di produzione aggregata di un economia:

Breve periodo->fiducia dei consumatori, tassi di interesse;

Medio periodo-> livello della tecnologia disponibile nell’economia, capitale utilizzato, quantità e capacità dei lavoratori

impiegati;

Lungo periodo-> sistema educativo, tasso di risparmio, qualità del governo.

Operazioni di mercato aperto – Politica monetaria:

Intervento espansivo di mercato aperto o espansione monetaria-> la banca compra titoli (aumenta l’offerta di moneta

M/P);

Intervento restrittivo di mercato aperto o stretta (contrazione) monetaria-> la banca centrale vende titoli (riduce l’offerta

di moneta M/P).

Trappola della liquidità:

Quando il tasso di interesse scende fino a zero. Le persone hanno abbastanza contante per effettuare le transazioni, sono

indifferenti tra tenere il resto della loro ricchezza finanziaria in titoli o in contanti. I titoli e la moneta pagano lo stesso

tasso di interesse, pari a zero.

In presenza di una trappola della liquidità, c’è un limite alla capacità della politica monetaria di aumentare la

produzione. La politica monetaria potrebbe non essere in grado di far tornare la produzione al suo livello naturale.

Politica fiscale:

Stretta o contrazione fiscale-> aumento delle imposte mantenendo invariata la spesa pubblica (riduzione del disavanzo

G-T>0);

Espansione fiscale-> incremento della spesa o riduzione delle imposte (crescita del disavanzo G-T>0).

Con un tasso di interesse più basso, l’investimento aumenta sicuramente. Un’espansione monetaria stimola gli

investimenti più di un’espansione fiscale.

Tasso di cambio nominale (E): prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera.

Apprezzamento: aumento del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera (E↑).

Deprezzamento: riduzione del prezzo della moneta nazionale in termini di moneta estera (E↓).

Tasso di cambio reale (ε=EP/P*): prezzo dei beni nazionali in termini di beni esteri.

La bilancia dei pagamenti: transazioni di un paese con il resto del mondo.

Conto corrente: pagamenti da e verso il resto del mondo. Esportazioni e importazioni di beni e servizi, redditi da

investimento (dalle attività finanziarie estere e da quelle nazionali) e trasferimenti netti ricevuti (i paesi danno e

ricevono aiuti dall’estero) costituiscono il saldo di conto corrente. Se il saldo è positivo c’è un avanzo di conto corrente,

se è negativo c’è un disavanzo di conto corrente.

Conto capitale: incremento attività finanziarie nazionali detenute da non residenti - incremento attività finanziarie estere

detenute da residenti. Quando i flussi netti di capitale sono positivi, il paese registra un avanzo di conto capitale.

L’avanzo di conto capitale riflette un aumento netto dell’indebitamento di un paese con l’estero, un afflusso di capitale

verso il paese e la necessità di finanziare un disavanzo di conto corrente. Discrepanza statistica: saldo di conto capitale

+ saldo di conto corrente.

Equazione di offerta aggregata AS:

Un aumento della produzione provoca un incremento del livello dei prezzi (un aumento della produzione porta a un

incremento dell’occupazione, un aumento dell’occupazione comporta una riduzione della disoccupazione e quindi

anche del tasso di disoccupazione, un tasso di disoccupazione minore porta a un aumento dei salari nominali, l’aumento

dei salari nominali spinge le imprese ad aumentare i prezzi provocando un aumento del loro livello);

Un aumento del livello atteso dei prezzi si riflette in un aumento proporzionale del livello effettivo (chi fissa i salari

aspettandosi prezzi maggiori in futuro fisserà salari nominali più elevati, l’aumento del salario nominale spingerà le

imprese a incrementare i prezzi).

Se z↑->u↑->Y↓

Espansione monetaria su AS-AD e IS-LM:

Un’espansione monetaria fa aumentare la produzione nel breve periodo, ma non ha alcun effetto su di essa nel medio

periodo.

L’aumento della moneta nominale inizialmente sposta la LM verso il basso, facendo ridurre il tasso di interesse e

aumentare la produzione. Nel corso del tempo, il livello dei prezzi aumenta, riportando la LM verso l’alto fino a quando

la produzione non sarà tornata al suo livello naturale.

La neutralità della moneta:

Nel breve periodo un’espansione monetaria provoca un aumento della produzione, una riduzione del tasso di interesse e

un aumento del livello dei prezzi.


PAGINE

4

PESO

57.00 KB

AUTORE

Agno90

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Politica economica per l'esame del professor Martellato sui seguenti argomenti:
AS e AD con tassi di cambio fissi
Benefici dell’inflazione
Bolle speculative e prezzo delle azioni
Cambi fissi e cambi flessibili
Contrazione monetaria estera con cambi flessibili e fissi
Costi di inflazione
Costo opportunità
Determinanti del livello di produzione aggregata di un economia
Effetti del deprezzamento su NX
Effetti della politica fiscale in economia aperta
Effetti della politica monetaria in economia aperta
Equazione di offerta aggregata AS
Espansione monetaria e mercato azionario
Espansione monetaria su AS-AD e IS-LM
Incremento della spesa per consumi e mercato azionario
Influenze dello spread sul cambio
Interesse nominale
La bilancia dei pagamenti
La crescita della moneta nel signoraggio
La critica di Lucas
La curva dei rendimenti
La curva J
La neutralità della moneta
Le fonti della crescita
Operazioni di mercato aperto – Politica monetaria
Politica fiscale
Politica fiscale
Politica fiscale con tassi di cambio fissi
Politica fiscale in economia aperta con variazioni NX
Politica monetaria
Politiche fiscali in mobilità dei capitali non perfetta
Politiche fiscali in mobilità dei capitali perfetta
Riduzione del disavanzo di bilancio
Tassi di interesse nominali e reali nel breve periodo
Tasso di cambio nominale (E)
Tasso di cambio reale (ε=EP/P*)
Tasso di interesse reale e nominale dopo una crescita della moneta
Trappola della liquidità


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e commercio
SSD:
A.A.: 2014-2015

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Agno90 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Politica economica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Ca' Foscari Venezia - Unive o del prof Martellato Dino.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Politica economica

Politica Economica  - Appunti (seconda parte)
Appunto
Politica Economica (secondo periodo) - Esercitazioni
Esercitazione
Politica Economica (primo periodo) - Esercitazione
Esercitazione
Politica Economica - Appunti (prima parte)
Appunto