Che materia stai cercando?

Ortopedia – Torcicollo congenito Appunti scolastici Premium

Appunti di Ortopedia Torcicollo congenito.
Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Torcicollo congenito miogeno, torcicollo congenito osteogeno, Il torcicollo da anomalie congenite di sviluppo, scoliosi occipito-cervicale o cervico-dorsale senza curve di conpenso, ecc.

Esame di Ortopedia docente Prof. M. Benvenuti

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Quadro clinico: la diagnosi può risultare difficile alla nascita e nei primi mesi di vita perchè

i neonati "non hanno collo". L'esame clinico evidenzia una flessione del capo dal lato

affetto e una rotazione dal lato opposto. E' presente una asimmetria del cranio

(plagiocefalia), per ipoplasia dell'emicranio dal lato della lesione, con bozza frontale e

parietale meno sviluppate, un asimmetria della faccia (plagioprosopia) con linea oculare e

labiale oblique e linea mediana del viso concava verso il lato della lesione (scoliosi facciale).

L'ispezione evidenzia inoltre sopraelevazione della spalla dal lato affetto e una traslazione

del capo dal lato opposto. Pressochè costante il riscontro di una scoliosi cervicale o cervico-

dorsale con concavità dal lato della retrazione, con o senza curva di compensazione.

Alla palpazione si apprezza un nodulo muscolare lungo lo sternocleidomastoideo al di

sopra della clavicola, destinato a scomparire dopo alcune settimane; in seguito permane

soltanto l'indurimento muscolare cordoniforme non dolente. L'articolarità attiva e passiva

è ridotta.

L'esame radiografico è indispensabile solo per escludere la coesistenza di anomalie dei

corpi vertebrali.

DIAGNOSI DIFFERENZIALE: si pone prima di tutto con il torcicollo congenito osteogeno

e poi con forme di torcicollo sintomatico:

- infiammatorio (linfoadenite, artrite reumatoide giovanile, ascesso retrofaringeo,

Sindrome di Griesel, osteomielite dei corpi vertebrali, discite)

- neurologico (disfunzioni oculari, siringomielia, tumori midollari e del cervelletto, paresi

cerebrale infantile, poliomielite)

- traumatico (fratture, lussazioni, blocchi delle articolazioni vertebrali, sindrome cervicale)

- altri (tumori e calcificazioni dei dischi intervertebrali, cicatrici, miosite ossificante,

isterico, meningite, encefalite, meningismo).

TERAPIA: va iniziata il più precocemente possibile per evitare l'instaurarsi di deformità

irreversibili.

Nelle prime settimane di vita si può tentare una correzione con delicate manipolazioni in

senso contrario alla deformità (inclinando il capo verso la spalla dal lato opposto a quello

della lesione e ruotando il mento verso la spalla dal lato leso). Gli esercizi debbono essere

eseguiti con delicatezza e ripetuti più volte nell'arco della giornata.

Si può ricorrere anche a docce gessate da applicarsi di notte e durante il sonno

pomeridiano per stirare il muscolo più corto. Qualora non si ottenga una correzione

soddisfacente entro il primo anno di vita viene indicato l'intervento chirurgico; questo

consiste nella sezione del capo sternale e clavicolare dello sternocleidomastoideo e nella

sezione dei foglietti di sdoppiamento della fascia cervicale superficiale. Talvolta può

rendersi necessaria anche la sezione del capo mastoideo, facendo attenzione a non ledere il

nervo facciale. Successivamente all'intervento viene confezionato un gesso cevico-toracico

(gesso a diadema), atteggiando il capo in ipercorrezione, per evitare che aderenze

cicatriziali riproducano la deformità. L'apparecchio gessato sarà quindi sostituito con un

tutore ortopedico che, mantenendo la correzione, consentirà esercizi attivi di rieducazione

motoria e cicli di isiochinesiterapia. BIBLIOGRAFIA

BUCKUP K.

Ortopedia Pediatrica

Ediz. Aulo Gaggi, Bologna, 1988


PAGINE

3

PESO

11.31 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Ortopedia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - durata 6 anni)
SSD:
Università: Genova - Unige
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Ortopedia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Genova - Unige o del prof Benvenuti Mario.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Ortopedia

Ortopedia – Fratture vertebrali
Appunto
Ortopedia – Patologie disco invertebrale
Appunto
Ortopedia – Osteocondrosi
Appunto
Ortopedia – Lesioni tendinee
Appunto