Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Costruzione degli indici complessi

internazionali Consideriamo M beni, con m=1,…,M, e prezzi unitari p mt

mercati Tempo 0 (base) p , p , …, p ,…, p

10 20 m0 M0

Tempo t (corrente) p , p , …, p ,…, p

1t 2t mt Mt

dei

economia p

n

∑ tj

w j p

=

j 1 bj

=

S , p

I

b t n

ed w j

=

j 1

statistici Media ponderata di indici semplici

Metodi p

n n

∑ ∑

t j

internazionali w p q

j t j b j

p Numero indice dei prezzi di Laspeyres

= =

b j

j 1 j 1

L , p = =

I

b t n n

∑ ∑

w p q

j b j b j

= =

j 1 j 1

mercati misura la variazione relativa media del prezzo degli n beni dalla situazione b alla

situazione t nell’ipotesi che le quantità consumate di ogni bene nella situazione t siano

uguali a quelle consumate nella situazione base.

dei ⇒quantità costanti in 0, la variazione misurata è dovuta solo ai prezzi.

economia Si noti che il numero indice dei prezzi di Laspeyres è pari sia al rapporto tra le medie

aritmetiche dei prezzi degli n beni nel periodo corrente e nel periodo base, ponderati

ed con le quantità del periodo base, sia alla media aritmetica degli n indici elementari,

statistici ponderati con pesi pari ai valori dell'anno base

Metodi Numero indice dei prezzi di Paasche

p

n n

∑ ∑

internazionali t j

w p q

j t j t j

p

= =

b j

j 1 j 1

P , p = =

I

b t n n

∑ ∑

w p q

j b j t j

= =

j 1 j 1

mercati ,

che indica la variazione relativa media del prezzo degli n beni assumendo come quantità

costanti quelle relative alla situazione t.

dei ⇒quantità costanti in t, la variazione misurata è dovuta solo ai prezzi

economia Gli indici di Laspeyres e Paasche possono essere costruiti sia come rapporto di medie

che come medie di rapporti.

ed

statistici

Metodi Indice di Laspeyres

internazionali Costruzione di un indice sintetico dei prezzi di un insieme di beni di

consumo (cioè esprimere la variazione livello generale dei prezzi)

Attribuzione a ciascun prezzo di un peso: quale? importanza relativa del

prodotto nella spesa complessiva per consumi

mercati

dei

economia

ed

statistici

Metodi Indice di Paasche

internazionali In questo caso la struttura di ponderazione è data dalle quantità consumate nel

periodo t:

mercati

dei Soffre di una tendenziosità negativa, ossia conferisce un peso minore a quello medio del

economia periodo considerato a quei prodotti i cui prezzi sono aumentati di più. L’indice di

Paasche presenta delle difficoltà pratiche, ossia la disponibilità dei dati sulle quantità

correnti.

ed NB: l’indice di Fisher, in quanto media geometrica di IL e IP, non soffre di

tendenziosità, ma presenta le stesse difficoltà pratiche di quello di

statistici Paasche. 32

Metodi IL CONFRONTO TRA LASPEYRES E PAASCHE

internazionali In un periodo di inflazione il consumatore tende a sostituire nel consumo i beni

i cui prezzi crescono più velocemente con quelli i cui prezzi crescono più

lentamente. Questo significa che un indice Laspeyres sovrastima il tasso di

mercati crescita dei prezzi, ovvero l'inflazione, mentre un indice Paasche la sottostima.

Maggiore è il tempo che passa dalla revisione della base, più elevata risulta la

divergenza tra i due indicatori.

dei

economia Quindi, maggiore è la correlazione negativa tra prezzi e quantità, come è

ed suggerita dalla teoria economica, maggiore è la variazione dei prezzi che si

statistici ottiene utilizzando l'indice Laspayres. Il contrario avviene per le quantità.

Metodi numeri indici delle quantità

Simmetricamente, si definiscono i

introdotti

rispettivamente da Laspeyres e da Paasche:

internazionali .

n

n ∑

∑ p q

p q t j t j

b j t j =

j 1

P , q =

I

=

j 1

L , q =

I b t n

b t ∑

n p q

∑ p q t j b j

b j b j

mercati =

j 1

=

j 1 .

Le “formule” di Laspeyres e di Paasche danno luogo a risultati in generale diversi.

L’indice di Laspeyres tende ad essere superiore all’indice di Paasche se i prezzi aumentano

dei mentre tende ad essere inferiore se i prezzi diminuiscono

economia Indice ideale di Fisher

Per considerare contemporaneamente l’informazione fornita dai due numeri indici

ed si può calcolare la media geometrica dei due indici, come suggerito da I. Fisher:

statistici F , p L , p P , p

=

I I I F , q L , q P , q

=

I I I

b t b t b t b t b t b t

Metodi

internazionali ROPRIETA’ DEGLI INDICI COMPLESSI

aspeyres e Paasche soddisfano le seguenti proprietà:

mercati identità

dei commensurabilità

economia determinatezza

ed proporzionalità

statistici olo l’indice ideale di Fischer soddisfa le proprietà di:

Metodi inversione delle basi

internazionali ESTI CONSIGLIATI

Si consiglia di consultare, per la parte metodologica, oltre alla presente lezione, il testo: Borra S., Di Ciaccio

A. (2008), Statistica. Metodologie per le scienze economiche e sociali, McGraw-Hill, Milano, capitolo 5.

Per la parte sui numeri indici dei prezzi al consumo calcolati dall’Istat, invece, si rimanda alla nota

metodologica scaricabile, oltre che dal nostro sito, da quello dell’Istat stesso.

mercati

dei Predetti A. (2006), I numeri indici. Teoria e pratica,

economia Undicesima edizione, Giuffrè Editore, Milano.

ed

statistici

Metodi PRINCIPALI NUMERI INDICI

PRODOTTI DALL’ISTAT

internazionali Attività industriale

– numeri indici della produzione industriale

– numeri indici del fatturato, degli ordinativi e della consistenza degli ordinativi dell’industria

– numeri indici delle costruzioni: attività edilizia e opere pubbliche

mercati Servizi

– numeri indici delle vendite al dettaglio

– numeri indici del fatturato delle altre attività dei servizi

dei Prezzi

economia – numeri indici dei prezzi al consumo

– numeri indici dei prezzi alla produzione Interscambio commerciale con l’estero

– numeri indici di quantità, valori e valori medi unitari

per importazioni, saldi, esportazioni

ed Mercato del lavoro

statistici – gli indicatori del lavoro delle grandi imprese,

dell’industria e del terziario (numeri indici dell’occupazione, delle retribuzioni, del costo del lavoro, ..)

– numeri indici delle retribuzioni contrattuali

Metodi Le statistiche sui prezzi

internazionali Le statistiche sui prezzi comprendono tutti gli indicatori che registrano l’evoluzione

nel tempo dei prezzi dei beni e dei servizi prodotti e scambiati in un paese (sono

appositi numeri indice che esprimono l’andamento dei prezzi nel

tempo rispetto a un anno scelto come base).

mercati Dato che sarebbe praticamente impossibile rilevare i prezzi di tutti i beni scambiati

in una nazione, gli istituti di statistica basano le loro osservazioni sul prezzo medio di

un campione di beni e servizi, costruito in modo da rappresentare tutti quelli prodotti e consumati

dei nel paese.

economia I prezzi possono essere rilevati in diverse fasi della produzione e della

commercializzazione.

ed

statistici

Metodi I TRE INDICI DEI PREZZI

AL CONSUMO

internazionali

mercati

dei

economia

ed

statistici

Metodi I tre indici (NIC, FOI e IPCA) hanno in comune i seguenti elementi:

• la rilevazione dei dati riguardanti i prezzi svolta in prevalenza dagli Uffici Comunali di

internazionali Statistica e per la restante parte dall’Istat;

• la base territoriale;

• la metodologia di calcolo;

• la classificazione del paniere, articolato in 12 capitoli di spesa.

mercati differiscono per:

I tre indici

sistemi di ponderazione,

• i che sono coerenti con i rispettivi aggregati economici di

dei riferimento e proporzionali ai consumi delle rispettive popolazioni.

economia concetto di prezzo,

• il nel caso in cui il prezzo di vendita di alcuni prodotti e servizi sia

diverso da quello effettivamente pagato dal consumatore. Per gli indici NIC e FOI si

considera il prezzo pieno di vendita e si escludono le riduzioni temporanee di prezzo

ed (sconti, promozioni, ecc), mentre per l’indice IPCA si considera il prezzo effettivamente

pagato dal consumatore e si tiene conto delle riduzioni temporanee di prezzo.

statistici paniere (per l’IPCA `e definito in sede comunitaria).

• il

Metodi NIC: CHE COS’È?

internazionali L’NIC simula la variazione media della “spesona” di una grande

famiglia composta da 58 milioni di persone.

• I prezzi di quali beni e servizi?

I prezzi di un paniere di beni e servizi acquistabili sul mercato,

mercati attraverso transazioni monetarie:

→ il paniere è una riduzione in scala dei consumi delle

famiglie italiane;

dei → i prezzi al consumo sono quelli effettivamente pagati.

economia Quale spesa?

La “spesona” per consumi finali dell’insieme delle famiglie

ed presenti sul territorio nazionale:

statistici → i pesi riflettono la struttura della “spesona” (≡ la struttura media dei

consumi finali delle famiglie).

Metodi NIC: CHE COS’È?

internazionali Conformemente a regolamenti UE, l’NIC è una media delle variazioni dei

prezzi di uno stesso paniere di beni e servizi, rappresentativo della spesa

per consumi finali delle famiglie, tra il tempo 0 (base) e il tempo t

mercati

dei

economia Prezzi di quali beni?

Quale spesa?

ed

statistici Peso quota della spesa

indice elementare variazione di complessiva destinata al bene k

prezzo del bene k tra il tempo 0 e t

Metodi NIC: CHE COS’È?

internazionali Cosa misura un indice dei prezzi al consumo?

La variazione media nel livello generale dei prezzi dei beni e dei servizi acquistati

dalle famiglie. Gli indici calcolati in Italia non sono indici del costo della vita. Questi

ultimi misurano le variazioni nel costo da sostenere per mantenere

costante un determinato standard di vita.

mercati Quali prezzi e di quali beni e servizi si considerano?

dei Vengono considerati i prezzi di un paniere di beni e servizi

economia acquistabili sul mercato, attraverso transazioni monetarie:

• il paniere è una riduzione in scala dei consumi delle famiglie italiane;

• i prezzi al consumo sono quelli di vendita (per l’IPCA quelli effettivamente pagati).

ed

statistici

Metodi NIC: CHE COS’È?

internazionali Gli indici dei prezzi al consumo sono usati per capire come cambia il costo della vita

nel tempo.

Se i prezzi aumentano, la famiglia media deve spendere una somma maggiore per

comprare la stessa quantità di beni di prima.

mercati In questo caso gli economisti dicono che c’`e stata inflazione.

dei “L’inflazione al consumo è un processo di aumento del livello generale dei prezzi dei

economia beni e dei servizi destinati al consumo delle famiglie.”

ed

statistici

Metodi LA MISURA DELL'INFLAZIONE

internazionali L'inflazione è un processo generalizzato di aumento dei prezzi.

'Misurare' l'inflazione equivale a calcolare un indicatore sintetico del processo inflazionistico

mercati indice dei prezzi la consumo

Un indicatore di inflazione è un .

dei Motivazioni: un indicatore tempestivo (cadenza mensile), l'unico strumento

possibile è una serie di numeri indici dei prezzi (qualunque altra valutazione

economia sarebbe basata su dati che richiederebbero tempi di raccolta più lunghi)

È possibile avere misure diverse secondo gli obiettivi conoscitivi e gli aggregati

ed economici che si considerano.

statistici

Metodi TASSO TENDENZIALE DI INFLAZIONE

internazionali indice dei prezzi la consumo I

0 m

,

t − 1

I −

0 m

,

t 1

mercati I n.i. riferito al mese m dell’anno t

0 m ,

t

I

dei n.i. riferito al mese m dell’anno t-1

0 m ,

t 1

economia

ed

statistici

Metodi TASSO DI INFLAZIONE MEDIA

internazionali

mercati

dei

economia

ed

statistici

Metodi IL TASSO TENDENZIALE

D’INFLAZIONE MEDIA

internazionali M I M

12,

t 0 12,

t 1 12,

t

= .

M M I

mercati − − −

12,

t 1 12,

t 1 0 12,

t 1

I −

0 12,

t 1

dei Inflazione ereditata dall’anno t

M

economia −

12,

t 1

M

12,

t Inflazione propria dell’anno t

I

ed −

0 12,

t 1

statistici

L’inflazione media= coeff. d’inflazione ereditata x coeff. Inflazione prorpia

Metodi TASSO TENDENZIALE DI INFLAZIONE

internazionali I M I

0 12,

t 0 12,

t 0 12,

t

= .

I I M

mercati − −

0 12,

t 1 0 12, t 1 0 12,

t

dei

economia Inflazione propria dell’anno t

Inflazione lasciata in eredità all’anno t+1

ed

statistici

Metodi TASSO TENDENZIALE DI INFLAZIONE

internazionali

mercati L’inflazione tendenziale offre una visione prospettica del fenomeno,

secondo la quale:

dei Inflazione in fase crescente

economia Infl.tendenziale>inflazione media

ed Inflazione in fase calante

statistici Infl.tendenziale<inflazione media

Metodi Come si legge il comunicato stampa ISTAT

internazionali Le rilevazioni correnti sui prezzi al consumo svolte dall’Istituto nazionale di statistica

danno luogo ad un sistema di indici costituito da:

-indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC);

-indice nazionale dei prezzi al consumo per famiglie di operai e impiegati (FOI);

mercati -indice dei prezzi al consumo per i paesi dell’Ue (IPC).

dei

economia Come leggere le

informazioni relative a tale

tabella?????

ed

statistici

Metodi Fonte: Comunicato stampa 16 Fbbraio 2009

http://www.istat.it/salastampa/comunicati/in_calendario/precon/20090316_00/testointegrale20090316.pdf


PAGINE

54

PESO

595.24 KB

AUTORE

Moses

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in scienze della politica
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Moses di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Metodi statistici e economici dei mercati internazionali e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Romano Elvira.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!