Che materia stai cercando?

Mappe concettuali e teoria Economia aziendale e contabilità Appunti scolastici Premium

Tutti gli argomenti fondamentali di Economia Aziendale e Contabilità riassunti e ordinati secondo mappe concettuali che facilitano ampiamente la comprensione, lo studio e il ripasso della materia. Il materiale è sostitutivo al manuale teorico di Economia Aziendale.

Esame di Economia aziendale e contabilità docente Prof. R. Lombardi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

E’ consequenziale che se si realizzano i presupposti dell’equilibrio

economico, si realizza altresì l’equilibrio finanziario poiché anche i

EQUILIBRIO FINANZIARIO flussi delle entrate finanziarie (che misurano i ricavi) si presentano

superiori ai flussi delle uscite finanziarie (che misurano i costi).

Può verificarsi uno sfasamento temporale tra uscite ed entrate

se si valuta la situazione conseguente alla dinamica degli acquisti e delle vendite, dovuti

nell’arco del breve periodo alle differenti modalità di contrattazione (ottenimento di dilazioni

dai fornitori o concessioni di dilazioni ai clienti) o alla dinamica dei

finanziamenti ottenuti o concessi.

COESISTENZA TRA EQUILIBRIO ECONOMICO

E FINANZIARIO Sono necessari idonei strumenti di accesso al credito che

permettono una adeguata correlazione tra il circuito degli

investimenti e quello dei finanziamenti.

Questo per far modo che i ricavi vadano sempre a reintegrare tutti i costi, compresi quelli derivanti dalla copertura

esterna, a titolo di prestito, di eventuali fabbisogni finanziari dovuti a sfasamenti tra uscite, necessarie per attuare gli

investimenti, ed entrate, derivanti dal graduale processo di recupero degli stessi attraverso l’acquisizione progressiva

dei ricavi nella veste monetaria. Le aziende che producono per il mercato dispongono di capitale di credito (con

remunerazione di “tipo contrattuale”) come le aziende che producono per il consumo e

SURPLUS di capitale di rischio (con remunerazione di “tipo residuale”). Quest’ultimo non

concorre a formare un costo perché si concretizza sui margini di ricavi ancora disponibili

dopo la copertura dei costi e il titolare di tale capitale corre il rischio di mercato in

quanto la remunerazione non è stabilita contrattualmente ma data dai risultati

aziendali.

La possibilità di

remunerazione del

capitale di rischio I fattori in posizione

Se gli investimenti sono correttamente realizzati e

dipende dal verificarsi contrattuale, pur non

la coordinazione dei fattori produttivi è ben

della condizione R>C essendo “vocati” al rischio

organizzata, i ricavi crescono con l’estendersi della

quando i ricavi superano di mercato, possono essere

produzione con un incremento proporzionalmente

i costi e si ottiene un coinvolti in una possibile

maggiore di quello dei costi, generando margini

“surplus”. forma di liquidazione

economici via, via crescenti. coatta quando la gestione

non riesce a produrre ricavi

sufficienti per la loro

In tale prospettiva il titolare del capitale di proprietà miri ad un compenso superiore remunerazione.

a quello spettante al capitale di credito poiché soggetto al rischio di mercato ed

esso pretende di poter disporre o, comunque, di partecipare alle scelte aziendali sia

a livello strategico che al massimo a livello operativo.

R

E EQUILIBRIO ECONOMICO

(contabile)

D

D R=C

I

T SURPLUS R>C

I COSTI VARIABILI

V COSTI FISSI

I R<C

T

À

FLUSSI DI CASSA Per flusso di cassa (cash flow) viene intesa la variazione

subita dalla liquidità di un’impresa per effetto della

(cash flow) gestione limitatamente a un periodo di tempo determinato

Il cash flow è ottenuto come differenza tra il flusso di cassa complessivo della

l’insieme delle entrate monetarie e gestione per un periodo si può ricavare

l’insieme delle uscite monetarie relative sottraendo alla liquidità di fine periodo

alla gestione per ciascun periodo. È un quella di inizio periodo.

processo di natura numeraria. E -U Genera fabbisogno

finanziario che deve

Genera cassa. E > U E < U essere coperto, ha

assorbito cassa.


PAGINE

34

PESO

534.59 KB

AUTORE

aeitni

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia
SSD:
A.A.: 2017-2018

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher aeitni di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia aziendale e contabilità e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Lombardi Rosa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in economia

Riassunto esame Economia Aziendale, prof. Bianchi, libro consigliato Corso di economia aziendale, Airoldi, Brunetti, Coda
Appunto
Ragioneria - domande di teoria
Appunto
Ragioneria - domande di teoria
Esercitazione
Modelli autoregressivi vettoriali
Dispensa