Che materia stai cercando?

Legislazione bancaria 1 - Appunti parte III Appunti scolastici Premium

Appunti di Legislazione bancaria, terza parte, per l’esame del professor Urbani. Insieme alle altre parti presenti nello store sono sufficienti per superare l'esame orale. Gli argomenti trattati sono i seguenti: soci delle banche popolari, limite di detenzione di azioni, probiviri, Articolo 31 TUB.

Esame di Legislazione bancaria docente Prof. A. Urbani

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Non è un'operazione che la banca può fare in assoluta libertà, questa operazione è posta all'approvazione della BdI. I

motivi sono evidenti, soprattutto nei casi di fusione, che prevedono l'uscita di uno o più soggetti dal mercato.

Questa norma consentiva alle popolari di fare cose che alle altre cooperative non erano permesse.

C'è l'obbligo di motivare. Se c'è un doppio ovvero sono 3 ma basta che la BdI ne rilevi anche solo una.

Solitamente la banca incorporata è in situazione di difficoltà. Fusione strategica (quasi sempre).

Cercare di fondere tra di loro due banche se almeno una delle due è in posizione di salute.

L'intento finale è quello di spingere le popolari verso il mondo delle Spa. Ti puoi fondere e/o trasformare verso spa.

La norma lasci aperto un caso: Veneto Banca.

In Veneto ci fu una crisi improvvisa di una bcc, del Piave e Livenza. Andata in crisi perché la direttrice si mise a svolge-

re un'attività bancaria parallela. Ha utilizzato la propria posizione di direttrice per avviare una attività bancaria parallela,

registrando altrove alcune attività.

La situazione è esplosa. Provvedimenti di emergenza della BdI. É arrivata un'offerta dalla banca popolare di Asolo e

Montebelluna, disposta a fondere per incorporazione e creando Veneto Banca. È stato un caso senza precedenti, uscita

dalla categoria delle bcc.

Nessuno vieta di avere una fusione tra una banca popolare e una bcc.

Articolo 32. Utili.

Una banca popolare è una società cooperativa, non ha un intento lucrativo ma ha un intento mutualistico. Non può di-

stribuire utili senza limiti.

Almeno il 10% a riserva legale. Una popolare accantona più di quanto deve accantonare una cooperativa diversa. Per

patrimonializzare le banche.

2 comma: altre riserve statutarie, altre destinazioni previste dallo statuto. È dato tutto in beneficenza il restante? No. An-

che ai soci, ma secondo i limiti. Il restante in beneficenza e assistenza. Mutualità territoriale.

Banche di Credito Cooperativo

Due elementi tipici: mutualità prevalente e localismo.

Sono intrinsecamente e strutturalmente delle banche locali. Si temeva che venissero “spazzate” dai colossi bancari tede-

schi nel momento di apertura delle frontiere.

Non è stato così, hanno ampliato la loro quota di mercato. Si sono mosse molto meglio della concorrenza anche in que-

sto anno di crisi. Hanno vinto la concorrenza di banche ben più grosse, popolari e spa.

Sono considerate delle “banche proprie” del paese. L'assemblea è una specie di “festa paesana”.

Il grado di soddisfazione dei clienti delle bcc è mediamente più alto dei clienti di altre banche. Senso di attaccamento,

anche dovuto alla vicinanza della direzione alla gente, tempi più brevi per le risposte.

1 Come le popolari devono essere Scarl. Una volta potevano essere anche a responsabilità illimitata. Ora solo limitata.

2 Una bcc deve contenere obbligatoriamente nella propria denominazione l'indicazione credito cooperativo. (titolo 7°

capitolo 1 istruzioni di vigilanza: deve essere indicato un riferimento all'area geografica in cui si opera. Localismo).

3 La nomina ecc. spetta ai componenti degli organi sociali come per le popolari.

4 Il valore nominale di ciascuna azione non può essere inferiore a venticinque euro né superiore a cinquecento euro.

L'importante è essere soci, non importa la misura, quindi quota circoscritta.

Art. 34

1 Come per le popolari minimo 200 soci se non integrato entro 1 anno liquidazione.

3 voto capitario.

2 per essere soci è necessario appartenere al territorio. Non ci sono regole particolari di appartenenza a specifiche cate-

gorie. È una novità del T.U.

Le casse rurali e artigiane nascono per sostenere le classi meno abbienti e in un contesto prevalentemente agricolo. Pro-

teggere agricoltori e artigiani. Le vecchie norme consentivano di diventare soci di una CRA soltanto agli imprenditori

agricoli e gli imprenditori artigiani. Promosse dai parroci. Ecco perché molte portano nomi di santi anche al giorno

d'oggi.

Con la de-specializzazione le banche piccole rischiano e hanno bisogno di aumentare il capitale sociale.

Piccolo passaggio intermedio. Casse di Credito Cooperativo CCC decreto del '92 per ricezione 2ª direttiva banche.

Con il T.U. Diventano BCC, senza vincolo di appartenenza ad una specifica categoria per divenirne soci.

Socio di una BCC può essere sia la persona fisica (risiedere) che la persona giuridica (ha sede). Però c'è chi non risiede

nel territorio ma ha continuità e interessi nel territorio. Operare con carattere di continuità nel territorio di competenza,

formula ampia. Come si determina la competenza territoriale di

La BCC è di carattere territoriale perché ha un territorio di competenza.

una Bcc? Occorre andare alle norme di vigilanza.


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

3

PESO

38.49 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in economia e finanza
SSD:
A.A.: 2015-2016

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Pietro Paolo Piccoli di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Legislazione bancaria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Ca' Foscari Venezia - Unive o del prof Urbani Alberto.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Legislazione bancaria

Legislazione bancaria 1 - Appunti parte II
Appunto
Legislazione bancaria 2 - Appunti parte II
Appunto
Legislazione bancaria 2 - Appunti parte I
Appunto
Legislazione bancaria 2 - Appunti parte III
Appunto