Che materia stai cercando?

Introduzione alla psicolgoia dello sviluppo

Appunti sull'introduzione alla psicologia dello sviluppo in riferimento al libro consigliato dalla docente "Corso di psicologia dello sviluppo" di Berti e Bombi. Appunti basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof. Versari dell’università degli Studi di Modena e Reggio Emilia - Unimore. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Psicologia dello sviluppo docente Prof. A. Versari

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

INTRODUZIONE ALLA PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E

DELL’EDUCAZIONE

Riguarda lo studio di tutti i cambiamenti sistematici che caratterizza l’evoluzione

psicologica di una persona nel corso dell’intera esistenza. Ha come oggetto

l’evoluzione dei meccanismi psichici dalla nascita alla morte.

Gli psicologi dello sviluppo si sono posti alcuni quesiti: quali funzioni e processi

cambiano le corso dello sviluppo e quali cambiano?

Nel tempo si è scoperto che i bambini hanno un pensiero qualitativamente diverso

da quello Dali adulti, si rappresentano la realtà e interagiscono con la realtà in

maniera diversa. Qualsiasi capacità o problema che vediamo in un bambino va

sempre affrontato nella luce del contesto in cui si trova. Se lavoriamo con i bambini

è osservare i bambini, ascoltarli ma soprattutto osservare il contesto in cui

provengono.

Il primo che si è preoccupato di capire come evolve il pensiero infantile è Stanley

Hall alla fine del 800. Egli durante un viaggio a Berlino fu colpito da una ricerca in

cui emerse che i bambini non possedevano alcune conoscenze che erano ritenute

ovvie. Dunque Stanley in America comincia a fare una serie di ricerche simili

scopre che il modo di rappresentarsi la realtà dei bambini è molto particolare.

Inizia a pubblicare la prima rivista dedicata a questi studi, il merito di Stanley è di

avere inaugurato una serie di ricerche. I limiti principali di questi tipo di ricerche

sta nel fatto che egli non si mette ad osservare direttamente i bambini, ma utilizza

sondaggi compilati da insegnanti o domande e risposte ai genitori.

Un’altro psicologo che si occupò di questo tema fu Sigmund Freud agli inizi del 900,

egli aveva teorizzato la teoria dello sviluppo sessuale e affettivo, una serie di stadi

in cui dominavano alcune pulsioni sessuale e definivano la qualità del pensiero e

affettività dello stadio. Ma anche egli studiò i bambini in maniera indiretta, e questo

fu un problema siccome quando da adulti si ritorna ai ricordi dell’infanzia la realtà

rimane quella adulta, non quella particolare dell’infanzia.

Jean Piaget è il padre della psicologia dello sviluppo, lui effettivamente per primo

negli anni 20-30 ha iniziato a studiare in maniera sistematica lo sviluppo del

bambino attraverso osservazioni dirette, tra cui i suoi figli. Grazie a Piaget si


PAGINE

3

PESO

60.43 KB

PUBBLICATO

6 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze dell'educazione
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher toto_giada_g di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Psicologia dello sviluppo e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Modena e Reggio Emilia - Unimore o del prof Versari Annalisa.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Psicologia dello sviluppo

Riassunto esame psicologia dello sviluppo, prof Cadamuro. Libro consigliato Insegnanti e bambini. idee e strumenti per favorire la relazione
Appunto
Riassunto esame psicologia dello sviluppo, prof Cadamuro. Libro consigliato Stili cognitivi e stili di apprendimento. da quello che pensi a come lo pensi
Appunto
Riassunto esame psicologia dello sviluppo, prof. Cadamuro. Libro consigliato Osservare e valutare il comportamento infantile
Appunto
La teoria dell'attaccamento
Appunto