Che materia stai cercando?

Fisiologia del sistema nervoso - il potenziale d'azione Appunti scolastici Premium

Appunti di Fisiologia del sistema nervoso per l’esame della professoressa Zona. Gli argomenti trattati sono i seguenti: Potenziale di azione, impulso nervoso, valore soglia, potenziale di riposo, canali sodio e potassio, base ionica del potenziale di azione, elettrodi, assone, propagazione dell'impulso nervoso, esame di fisiologia, professioni sanitarie, tor vergata, depolarizzazione,polarizzazione,... Vedi di più

Esame di Fisiologia del sistema nervoso docente Prof. C. Zona

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

F (flusso) = D (C1 – C2) cioè la differenza delle concentrazioni

Quindi, lo ione K attraversa la membrana da un lato e lo ione Na attraverserà la membrana

dall’altro lato CON LA FORMAZIONE DI UN CAMPO ELETTRICO ( V diverso da 0 come avevamo detto

inizialmente). Questo potenziale si chiama potenziale di diffusione .

I movimenti delle due cariche continueranno fino a quando Na e K non saranno egualmente

distribuiti. Il potenziale di membrana può essere considerato di diffusione grazie alla POMPA

SODIO POTASSIO che mantiene la differenza di concentrazione ( vengono infatti estromessi ogni

volta 3 ioni sodio contro due ioni potassio). RIMARRA’ QUINDI VALIDA LA LEGGE DI FICHTE POICHE’

RIMANE COSTANTE IL POTENZIALE DI DIFFUSIONE

BASE IONICA DEL POTENZIALE DI AZIONE

1) Proteine integrali di membrana che sono fortemente sensibili ad un gradiente elettrochimico

(per questo definite a voltaggio dipendente) che risentono del campo elettrico. Esse sono

permeabili agli ioni Na, Ca, K. Hanno dei sensori (gate) che da uno stato di chiusura si aprono a

questi ioni)

2) I primi canali che risentono di questo gradiente elettrochimico sono I CANALI DEL SODIO CHE SI

APRONO E FANNO APRIRE A CASCATA TUTTI GLI ALTRI permettendo la propagazione

dell’impulso lungo l’assone! (fenomeno a feedback positivo)

3) Gli ioni sodio quindi entreranno nella cellula invertendo la polarità della membrana!

Successivamente, in maniera autonoma questo canale si inattiva e non permetterà il passaggio

degli ioni sodio ( CANALE INATTIVATO E NON CHIUSO). La membrana quindi non si depolarizza

più.

4) Dopo l’inattivazione dei canali del sodio si apriranno quelli del potassio che RISENTONO

RISPETTO AI CANALI DEL SODIO PIU’ LENTAMENTE DELLA VARIAZIONE DEL POTENZIALE DI

MEMBRANA) che ripolarizzano la membrana facendo entrare gli ioni del potassio e ristabilendo

la condizioni di riposo.

5) La ripolarizzazione è seguita poi dalla iperpolarizzazione cioè una condizione in cui il

potenziale di membrana raggiunge valori più negativi rispetto al potenziale di riposo ( periodo

di refrattarietà in cui i canali del sodio sono chiusi)

A questo punto, ci chiediamo come fa il potenziale di azione a propagarsi nel tempo? Durante

il momento massimo di potenziale d’azione gli ioni carichi positivamente si spostano alla

regione adiacente che è relativamente negativa. L’aria adiacente quindi si depolarizza e

raggiunge il valore soglia. I canali del sodio quindi si aprono poiché hanno raggiunto il valore

soglia e permettono la propagazione di un nuovo potenziale.

Caratteristiche del potenziale di azione :

1) Non si possono sommare i potenziali perché un altro potenziale si forma quando gli altri

sono chiusi


PAGINE

4

PESO

210.30 KB

AUTORE

Julie94

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Fisiologia del sistema nervoso per l’esame della professoressa Zona. Gli argomenti trattati sono i seguenti: Potenziale di azione, impulso nervoso, valore soglia, potenziale di riposo, canali sodio e potassio, base ionica del potenziale di azione, elettrodi, assone, propagazione dell'impulso nervoso, esame di fisiologia, professioni sanitarie, tor vergata, depolarizzazione,polarizzazione, perpolarizzazione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in ortottica e assistenza oftalmologica
SSD:
A.A.: 2014-2015

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Julie94 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fisiologia del sistema nervoso e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Zona Cristina.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in ortottica e assistenza oftalmologica

Neuroanatomia  - vie sensitive e motorie nel sistema nervoso centrale
Appunto
Genetica - esercitazioni
Appunto
Neuroanatomia - il sistema nervoso centrale
Appunto