Che materia stai cercando?

Genomi 2, Brown - Appunti Appunti scolastici Premium

Appunti di Biologia molecolare in riferimento al testo di Brown per il corso della professoressa Lania. Gli argomenti trattati sono i seguenti: la struttura del DNA, i nucleotidi, Chargaff, il contenuto di nucleotidi pirimidinici T + C, struttura B del DNA, Watson e Crick.

Esame di Biologia molecolare docente Prof. A. Lania

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

STRUTTURA DEL DNA

Il Dna è una grossa molecola polimerica formata da monomeri detti

nucleotidi,ognuno di essi formato dalla condensazione di una molecola di

DEOSSIRIBOSIO, zucchero a 5 atomi C, un gruppo fosfato ed una base azotata,

questa può essere: timina,citosina,guanina,adenina; le prime due derivate dalla

pirimidina le altre dalla purina. In assenza del gruppo fosfato il nucleotide è detto

nucleoside.

I nucleotidi sono uniti mediante ponti covalenti tra gruppi fosforici, l’ossidrile 5’ di

un nucleotide lega l’ossidrile 3’ dell’unita successiva, formando un legame

fosfodiestere,ovvero due legami esteri con una molecola di fosforo. La catena è

scritta in direzione 5’---3’. Un acido nucleico corto è detto oligonucleotide, uno

lungo polinucleotide. Il principale sistema di interazione tra le basi è l’impilamento

idrofobico mantenuto da interazioni di Van der Waals e dipolo dipolo, la

disposizione è importante poiché minimizza il contatto con l’acqua stabilizzando la

struttura. I legami idrogeno formati da gruppi carbonilici ed amminici, sono un

sistema di interazione tra le basi, consentendo un’associazione completa tra due o

tre catene di acido.

Lo scienziato Chargaff,studiando il dna di molte specie viventi, ha descritto alcune

regole empiriche alle quali sembra adeguarsi il contenuto della maggior parte del

dna. Esse sono:

1.il contenuto di nucleotidi pirimidinici T + C è sempre uguale a quello dei purinici A+

G;

2.il contenuto in timina è sempre uguale al contenuto di adenina, così come citosina

= guanina. Al contrario A+T non è sempre uguale a G+C. Tale rapporto varia a

seconda degli organismo viventi,inoltre i legami H tengono unite le due eliche.

STRUTTURA B DEL DNA

Watson e Crick proposero un modello tridimensionale della struttua del Dna che

poteva spiegare le proprietà fino ad allora note. Dal modello si può dedurre che il

dna è costituito da due catene elicoidali avvolte intorno allo stesso asse per formare

una doppia elica destrorsa rigida. Lo scheletro covalente idrofilico, composto da

un’alternanza di desossiribosio e gruppi fosfato carichi negativamente , è, all’esterno


PAGINE

4

PESO

39.73 KB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze biologiche
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Biologia molecolare e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Lania Amalia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze biologiche

Botanica generale
Appunto
Appunti Ecologia
Appunto
Zoologia- borre, metodi di campionamento, tracce animali
Appunto
Anatomia comparata
Appunto