Che materia stai cercando?

Genetica batterica Appunti scolastici Premium

Appunti di Microbiologia e microbiologia clinica della prof.ssa Faggi sulla Genetica batterica: Cellula batterica, divisione cellulare, la Mutazione, Trasferimento intercellulare di materiale genetico, Coniugazione, Plasmide, Trasduzione, farmaci antibatterici.

Esame di Microbiologia e microbiologia clinica docente Prof. E. Campisi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

GENETICA BATTERICA GENETICA BATTERICA

Nella cellula batterica il DNA (bicatenario) si trova in: Il genoma batterico è sottoposto a un processo evolutivo che

permette al batterio di adattarsi a un ambiente circostante

lungo circa 1 mm ( 3000-6000 geni),

1. cromosoma batterico: mutato.

circolare, contiene geni importanti per la sopravvivenza

2. plasmidi: I cambiamenti a cui il genoma va incontro avvengono

contengono geni accessori (non essenziali per la

sopravvivenza ma utili in determinate situazioni: attraverso due meccanismi:

es. geni per l’ antibiotico-resistenza, virulenza ecc) 1. mutazione

di forma circolare

si possono integrare nel cromosoma batterico 2. trasferimento intercellulare di materiale genetico

in singola copia o in più copie (nella stessa cellula batterica si

possono avere anche plasmidi diversi)

Cellula batterica: divisione cellulare Mutazione

(scissione=fissione binaria) Cambiamento ereditabile della sequenza del DNA.

Può avvenire per sostituzione, perdita , integrazione

o inversione di nucleotidi

Mutazione spontanea

derivano da errori durante il processo di replicazione o di

riparazione del DNA

Mutazione indotta

provocata da agenti fisici (radiazioni UV, X) e chimici

Esempi di caratteri soggetti a mutazione:

•resistenza agli antibiotici

•resistenza alle radiazioni

•proprietà biochimiche

•mutazioni morfologiche

Coniugazione

Trasferimento intercellulare

di materiale genetico

Può avvenire per con tre meccanismi diversi:

Trasformazione

Coniugazione 1. Avviene soprattutto nei gram negativi

Trasduzione 2. Necessità del contatto fisico fra due cellule batteriche

3. Passano da una cellula ad un'altra dei plasmidi che

possono anche veicolare il passaggio di geni cromosomici

Esempi di plasmidi che passano per coniugazione: F, R, Ent 1

Plasmide F integrato nel cromosoma batterico

Plasmide F (fertility) Trasferimento di caratteri cromosomici per coniugazione

-

in un incrocio Hfr x F

(High frequency of recombination )

Trasferimento del plasmide F per coniugazione

+ -

in un incrocio F x F Il plasmide F si inserisce nel cromosoma batterico

rottura linearizzazione passaggio di porzioni

Plasmide F: molecola circolare di DNA autoreplicante di cromosoma attraverso il pilo

Codifica la sintesi di pili sessuali (pili F) di coniugazione

ponte Il plasmide F è peculiare delle Enterobatteriaceae (il passaggio

del nuovo DNA passaggio attraverso il pilo

linearizzazione può avvenire anche fra specie diverse) ed è deputato

del filamento complementare

sintesi circolarizzazione soprattutto al trasferimento di caratteri cromosomici

Plasmidi R Plasmide Ent

Nel genoma del plasmide R si possono distinguere due parti:

le informazioni che servono per potersi trasferire

1) Escherichia coli

Può essere presente in dove controlla

geni per la resistenza (singola o multipla) a vari antibiotici:

2) la sintesi di una attiva sulla mucosa dell'intestino

enterotossina

penicilline, cefalosporine, aminoglucosidi, sulfamidici ecc. tenue e la sintesi di pili per l'attacco alle cellule

dell’ intestino tenue

I plasmidi R si trovano in:

Enterobacteriaceae, Pseudomonas, Vibrio, Neisseria,

tutte le

Staphylococcus, Streptococcus, Yersinia, Pasteurella,

Haemophilus, Corynebacterium, Bacillus, Clostridium ecc Batteriofagi: ciclo litico e ciclo lisogeno

Trasduzione Alcuni fagi possono instaurare con la cellula batterica :

che porta alla distruzione della cellula

un ciclo litico

batterica (fagi virulenti)

Il DNA cromosomale batterico è trasferito da

una cellula batterica ad un’altra ad opera di Altri fagi possono instaurare con la cellula batterica :

virus dei batteri (sinonimo: batteriofagi, fagi) un in cui il fago si integra nel genoma

ciclo lisogeno Il fago integrato prende il

batterico (fagi temperati).

nome di profago.

Il profago può in seguito distaccarsi dal genoma

batterico e dare origine ad un un ciclo litico 2


PAGINE

6

PESO

1.35 MB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - durata 6 anni)
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Microbiologia e microbiologia clinica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Campisi Enza.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Microbiologia e microbiologia clinica

Domande e Risposte - Microbiologia
Esercitazione
Microbiologia - test di autovalutazione
Esercitazione
Microbiologia - domande generiche
Esercitazione
La Micologia e i miceti
Appunto