Che materia stai cercando?

Fisiologia e biofisica - gli ormoni pancreatici

Appunti di Fisiologia e biofisica del professor Brizzi sugli ormoni pancreatici: il pancreas, l'insulina, la concentrazione basale plasmatica di insulina, la secrezione stimolata di insulina, gli effetti dell'insulina, i recettori per l'insulina, il glucagone.

Esame di Fisiologia e Biofisica docente Prof. G. Brizzi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Introducendo il glucosio e mantenendolo costante ( parte tratteggiata del grafico), la produzione

dell’insulina non è uniforme, inizialmente si ha un picco di produzione del glucosio (nei primi 10min)

poi immediatamente scende toccando valori molto bassi ,e poi si osserva che inizia a salire però in modo

molto lento e nel giro di 50-60 min arriva al valore più alto che per ò è inferiore al picco precedente. La

riduzione della concentrazione del glucosio produce anche una rapida diminuzione della produzione di

insulina.

[Slides : glucosio aumenta rapidamente si ha un picco di insulina di breve durata (fase precoce); se la

concentrazione del glucosio è mantenuta costante nel tempo la secrezione di insulina prima ritorna

rapidamente quasi ai valori basali e poi man mano aumenta ( fase ritardata ) ; quando è eliminato lo

stimolo glucosio la secrezione di insulina ritorna a valori basali. Tale risposta è una conseguenza

dell’aumentata del glucosio nelle cellule B per mezzo del trasportatore GLUT-2 e della sintesi di ATP

+ - ATP sensibili, depolarizzando la cellula e attivando i canali del calcio

che inibisce i canali del K

voltaggio dipendenti con entrata del calcio favorisce l’esocitosi dell’insulina preformata ( fase

precoce), la fase tardiva invece dipende dall’insulina neoformata la cui sintesi era stata ridotta dagli

inibitori della sintesi proteica.]

ci deve quindi essere sempre un controllo dinamico e statico della concentrazione!

Vi sono fattori che favoriscono e altri che bloccano la secrezione dell’insulina :

Stimolanti Inibenti

Glucosio Somatostatina

aa (leucina, argentina) 2deossiglucosio

GIP, gastrina, Bloccanti B-adrenergici

secretina,

CCK, glucagone

aceticolina Diazossido ?

glucagone insulina

La somastatina viene prodotta sia dall’ipotalamo che dal pancreas.

EFFETTI DELL’INSULINA

L’effetto netto di insulina è di tipo anabolico per aumento di tutte le sintesi ( glicidi, lipidi, proteine).

Una donna diabetica partorisce figli con un peso maggiore rispetto alle donne che non sono diabetiche ,

questo perché l’insulina induce la sintesi delle proteine, quindi maggiore funzione cellulare

+

RISPOSTA RAPIDA : (in pochi secondi) aumenta il trasporto glucosio , amminoacidi e K

nelle cellule insulino sensibili.

Quali sono cellule insulino sensibili e quelle non insulino sensibili? Cellule che hanno bisogno del

glucosio per funzionare sono dette sensibili ( tessuto muscolare e quello adiposo), il globulo rosso

invece non ha bisogno dell’insulina perché il glucosio passa dal plasma all’interno per la sua

conformazione di membrana particolare come anche accade nelle cellule nervose. Quindi le cellule non

sensibili funzionano a seconda della concentrazione del glucosio e non dell’insulina prodotta. 2


PAGINE

4

PESO

57.38 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - durata 6 anni) (CASERTA, NAPOLI)
SSD:
Docente: Brizzi G.
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fisiologia e Biofisica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Brizzi G..

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fisiologia e biofisica

Fisiologia e biofisica - la memoria
Appunto
Fisiologia e biofisica - vasi sanguigni
Appunto
Fisiologia e biofisica - circolazione sanguigna
Appunto
Fisiologia  e biofisica - recettori tattili, termici, dolorifici
Appunto