Che materia stai cercando?

Fisica statistica ed informatica – Cinetica molecolare Appunti scolastici Premium

Appunti di Fisica statistica ed informaticaCinetica molecolare di un Gas. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: Cos'è un Gas, CARATTERISTICHE DELLE MOLECOLE DEI GAS IDEALI, LA LEGGE DI VAN DER WAALS, INTEREPRETAZIONE MICROSCOPICA DELLA LEGGE DI VAN DER WAALS, ecc.

Esame di Fisica statistica ed informatica docente Prof. G. Vermiglio

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

COS’E’ UN GAS ?

• Con il termine Gas in fisica, si indica uno dei tre

diversi stati di aggregazione in cui può presentarsi la

materia.

• Il Gas possiede una densità inferiore a quella dei

liquidi e solidi, é privo di volume definito e si espande

rapidamente, riempiendo tutto il volume dei

contenitori in cui si trova.

• La parte della fisica che studia le variazioni del moto

in corrispondenza delle variazioni di temperatura é la

termodinamica.

• Per studiare il moto delle molecole é stata formulata la

cosiddetta: TEORIA CINETICA DEI GAS.

CARATTERISTE DELLE

MOLECOLE DEI GAS IDEALI:

• Verso la fine del 1800, gli scienziati formularono la teoria sul moto

delle molecole in un gas, basandosi sul modello di un gas ideale.

• Le molecole di gas prese in esame, hanno le seguenti

caratteristiche:

a) Si comportano come masse

puntiformi, in continuo e

disordinato movimento.

b) Tra di loro non esercitano

attrazioni o repulsioni e

per questo motivo si muovono

indipendentemente l’una dall’altra.

c) Le molecole danno luogo ad urti, tra loro

e contro le pareti del recipiente (impulsi),

i quali diminuiscono l’energia di ogni singola

molecola, ma l’energia media e totale di

tutte le molecole rimane costante.

LA LEGGE DI VAN DER WAALS:

• Il comportamento dei gas ideali, discosta

notevolmente da quello dei gas reali.

• In luce di queste incongruenze di

comportamento, molti studiosi formularono

delle teorie che modificavano la legge

generale PV= nRT.

• Una legge molto nota é quella di Van der

Waals, che si esprime secondo la seguente

equazione:

• (p + n²a/ V²) (V – nb) = n RT.

INTEREPRETAZIONE

MICROSCOPICA DELLA LEGGE

DI VAN DER WAALS:

• In base alla legge di Van der Waals le molecole,

presentano tra loro una interazione, per via di

forze che agiscono a corto raggio.

• Da ciò si evince che le molecole sono fortemente

repulsive quando sono a breve distanza fra loro.

• Le particelle sono invece debolmente attrattive

se sono ad una distanza media.

• Infine, queste forze evidenziate da Van der

Waals, sono nulle tra due molecole poste a

grande distanza l’una dall’altra.


PAGINE

9

PESO

647.67 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - 6 anni)
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fisica statistica ed informatica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Vermiglio Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Fisica statistica ed informatica

Fisica statistica ed informatica – Statistica
Appunto
Fisica statistica ed informatica – Carnot
Appunto
Fisica statistica ed informatica – Statistica medica
Appunto
Fisica statistica ed informatica – Campo magnetico
Appunto