Che materia stai cercando?

Endocarditi

Appunti schematici in formato power point sulle endocarditi basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Mela dell’università degli Studi di Cagliari - Unica, Facoltà di Medicina e chirurgia, Corso di laurea magistrale in odontoiatria e protesi dentaria. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Medicina interna docente Prof. Q. Mela

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Endocardite infettiva

• I microorganismi implicati causano un danno alle strutture valvolari e stimolano il sistema immunitario

• Endocardite infettiva acuta\subacuta in base alla virulenza dei microorganismi: distinzione ormai

abbandonata

• Una classificazione più appropriata deve tenere conto di tutta una serie di cose:

Diagnosi definita\probabile

– Sito anatomico

– Su valvola nativa o protesica

– Agente eziologico dell’infezione

• Epidemiologia: M>F – tra 35­70 aa – patologie degenerative associate ­ pacemaker

I microorganismi:

• Possono provenire da cavo orale – alte vie aeree – cute – colon….

– Mobilizzazione da: interventi odontoiatrici, indagini endoscopiche, posizionamento dispositivi quali protesi valvolari\cateteri

– Anche la tossicodipendenza è un importante fattore di rischio: in questi pazienti infatti lo S. aureus può facilmente passare

– dalla cute al circolo sistemico attraverso l’atto di iniezione della sostanza stupefacente. Oltre a questo, si tratta di pazienti

immunodepressi e facilmente esposti alle infezioni.

Spesso l’agente non viene individuato ma più frequentemente si tratta di strepto\stafilo­cocchi, enterococchi…

Fisiopatologia: microorganismi cellule endoteliali danneggiate* deposizione di piastrine e adesione

•  

dei microorganismi all’endocardio ulteriore danno formazione del trombo

 

*es. vizi valvolari flusso ematico spinto da P elevata

Oggi la causa più fq è rappresentata dalle lesioni degenerative che possiamo riscontrare nell’anziano

• Quindi si viene a creare una vegetazione (piastrine + fibrina + microrganismi) che si accresce man

mano e porta a ostruzione del flusso

• A livello degli strati subendocardici e dei lembi valvolari non sono presenti capillari e dunque non

possono arrivare cellule fagocitiche. Oltre a questo un’ulteriore «strato protettivo» è garantito da

piastrine e fibrina.

• Ecco dunque che la vegetazione può agire indisturbata:

AZIONE LESIVA LOCALE

● DISTACCO DI FRAMMENTI ED EMBOLIZZAZIONE

● FORMAZIONE DI FOCOLAI INFETTIVI METASTATICI

● COMPLESSI ANTIGENE­ANTICORPO

● STIMOLAZIONE SISTEMA IMMUNITARIO

• Effetti: NECROSI CELLULE ENDOTELIALI ulcerazioni lembi valvolari, distacco corda tendinea…

● MICROASCESSI

● EMBOLIZZAZIONE PERIFERICA CON LESIONI CUTANEE, MUCOSE, RETINICHE, RENALI…

● COMPLICANZE ANTIGENE­ANTICORPO es. glomerulonefrite acuta

● TITOLO SIGNIFICATIVO DI ANTICORPI


PAGINE

9

PESO

675.42 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in odontoiatria e protesi dentaria (ordinamento U.E. - 5 anni)
SSD:
Università: Cagliari - Unica
A.A.: 2016-2017

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher claudiac90 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Medicina interna e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cagliari - Unica o del prof Mela Quirico.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Medicina interna

Cardiomiopatie
Appunto
Cardiopatie congenite
Appunto
Cardiopatia ischemica
Appunto
Pericarditi
Appunto