Che materia stai cercando?

Embolia polmonare

Appunti di cardiologia: lezione frontale integrata con studio autonomo dal libro di testo di riferimento e con articoli di PUB MED.

Ottimo per: preparare l’esame; preparare il test di abilitazione; preparare il concorso nazionale di specializzazione.

Esame di Cardiologia docente Prof. G. Di Sciascio

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

EMBOLIA POLMONARE

Tra le patologie del cuore è quella che prevede un maggiore approccio clinico. L'inquadramento ci permette di fare diagnosi e salvare

la vita al pz. Fare la diagnosi è importante e ancora di più avere il sospetto dell'embolia. Si può presentare in diversi modi.

Viene considerata “il grande mimo”. Sono tutte le patologie in cui il quadro clinico è variabile e quindi la diagnosi può essere

omessa. La maggior parte dei pz che hanno embolia polmonare non sono visti da un cardiologo ma da altri medici (chirurghi e

pneumologi).

È una patologia con elevata mortalità (7-11%) soprattutto nei pz che non vengono riconosciuti.

Ci sono tanti esami diagnostici, ma ci sono esami che vanno fatti al momento giusto.

Definizione.

Ostruzione acuta, completa o parziale, di uno o più rami arteriosi polmonari da parte di materiale trombotico proveniente dalla

circolazione venosa sistemica. Nel 95% dei casi, gli emboli partono da una trombosi venosa profonda degli arti inferiori. Gli emboli

possono essete trombotici, gassosi, grassosi o neoplastici.

Triade di virchow.

• danno vasale: trauma, chirurgia, irradiazione, aterosclerosi

• stasi: allettamento, paralisi, fibrillazioen atriale, disfunzione ventricolare sx, patologia venosa.

• stato di ipercoagulabilità: patologie oncologiche, gravidanza e peri-partum, terapia contraccettiva, sepsi, trombofilia,

malattie infiammatorie.

Nel 70% dei casi l'embolia si associa a trombosi venosa profonda. Spesso possiamo identificare un trombo al livello delle vene che

embolizza poi nel circolo polmonare. È così importante che se riusciamo ad evidenziare un quadro clinico di trombosi venosa

possiamo fare diagnosi.

Fisiopatologia.

Clinica.

La cosa importante è vedere l'unione dei sintomi.

• dispnea: 80% dei casi può essere ad insorgenza acuta o ingravescente. I pz più difficili sono quelli con dispnea lieve e sono

sottovalutati.

• Dolore toracico: c'è di tipo pleuritico, dovuto al danno periferico nel 52% dei casi, oppure è retrosternale ed è associato ad

un quadro embolico più grave nel 12% dei casi

• tosse

• emottisi

• sincope: a volte è il sintomo di insorgenza.

Segni:

• tachipnea: > 20min

• tachicardia: <100bpm

• obiettività di TVP.

• febbre: >38,5

• cianosi

Ci sono alcuni sintomi di pertinenza polmonare e alcuni di competenza cardiaca. Questo perchè la circolazione polmonare è tra la

parte destra e sinistra del cuore. L'embolia polmonare causa uno scompenso del cuore destro. C'è un aumento del volume del

ventricolo dz e si ha anche compromissione secondaria del ventr sx per spostamento del setto.

Più che i singoli sintomi è importante avere idea dei quadri clinici. Disfunzione

Sindrome clinica Presentazione Vdx

Massiva Dispnea, sincope, cianosi, ipotensione, ostruzione circolo polmonare. Presente

Moderata Normale pressione arteriosa sistemica, ostruzione >30%. Presente

Lieve Nessun segno di compromissione emodinamica. Assente.

Dolore toracico pleuritico, eomttisi, addensamenti parenchimali strumentali tipico di

Infarto polmonare. Raro.

embolizzazioni distali.

Embolia non Aria, grasso, liquido amniotico, frammenti tumorali. \

trombotica.

Nel caso di sindrome clinica moderata la disfunzioen del ventr dx può essere presente o no. Anche se è lieve è cmq pericolosa.

L'infarto polmonare è dovuto a piccoli trombi che si insinuano perifericamente. Dato che siamo vicini alla pleurica abbiamo dolore

pleurico, emottisi ed evidenze strumentali.

Diagnosi differenziale.

Tutti questi quadri che vengono descritti possono in parte coincidere con altri quadri clinici. Dobbiamo inquadrare il pz.

1. Polmonite o bronchite

2. Asma

3. Riacutizzazione BPCO

4. Infarto del miocardio

5. Edema polmonare


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

4

PESO

117.42 KB

PUBBLICATO

4 mesi fa


DETTAGLI
Esame: Cardiologia
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Gabriel_strife di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cardiologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Campus biomedico - Unicampus o del prof Di Sciascio Germano.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Cardiologia

Circolazione extracorporea
Appunto
Malattie del pericardio
Appunto
Scompenso cardiaco
Appunto
Le sindromi coronariche acute
Appunto