Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Capitolo 1

Ricerca azione partecipativa (rap)

La RAP è un ipotesi di lavoro adottata nel campo della formazione e dell’educazione; si tratta di

una metodologia che riproduce il funzionamento del processo personale di conoscenza al fine di

dare spazio alle potenzialità di sviluppo umano.

La RAP è integrata nelle sue 3 componeni costitutive:

1. il primo,ricerca,chiama in causa la dimensione indagativa propria dell’atto conoscitivo;in

assenza di tale dimensione non si genera processo conoscitivo e i saperi prodotti non sono il

risultato di una costruzione personale di significati.

L’elemento scatenante l’attività di ricerca è il “non sapere”, ovvero l’assenza di schemi

mentali pregressi utili a fornire una giusta interpretazione a un nuovo evento che si verifica

nell’ambiente. Quindi prima del conoscere c’è il non conoscere che corrisponde alla fase

disordinativa in cui la mente si trova di fronte alla presenza di segni sia vecchi che nuovi che

necessitano di essere interpretati

In questa fase di disordine le reazioni della mente di fronte a queste situazioni sono di 3 tipi:

a) Non vede i segni che l’ambiente le propone e dunque non li considera rilevanti per cui

non li coinvolge nel processo conoscitivo;

b) La mente riconosce il segno come già noto e quindi mette in atto le strategie conoscitive

al fine di assorbirlo nella mappa mentale preesistente.

c) Interessa direttamente la RAP: il segno attira l’attenzione della mente in modo

consapevole e razionale oppure in modo inconsapevole ed emotivo ma essa si trova

priva di schemi pregressi per decifrarlo per cui si utilizza una metodologia per

ristrutturare lo schema al fine di dare un ordine e un senso al segno

Il disordine mentale del pensare è direttamente proporzionale a quello del sentire.

Il disordine crea uno stato emotivo negativo fatto di ansia, nervosismo, disagio ,che porta al

desiderio di scoprire nuovi significati per interpretare i segni al fine di instaurare un

rapporto rassicurante con la realtà. A questo scopo il vivente attraverso il sistema nervoso

seleziona, procedendo per prova ed errore, la risposta migliore nella situazione in cui viene a

trovarsi perché è quella che gli da più garanzie di successo.

PROBLEMA = Il sistema nervoso del vivente tende a

problematizzare la situazione che si

presenta nell’ambiente circostante

traducendola in un quesito (?), e

si attiva adottando delle strategie.

ANALISI = scomposizione in parti del problema al fine

di decifrarlo attraverso i saperi preesistenti

per confermare i propri schemi conoscitivi

o elaborarne dei nuovi più funzionali

IPOTESI = procedere per tentativi ed errori.

VERIFICA= Questa fase di verifica, prevede una

valutazione sulla base della convenienza per il soggetto

il quale sceglierà la soluzione che ritiene essere più

vantaggiosa; per tanto la verifica deve dimostrare che il

segno a cui è stato dato un significato, trova la sua

collocazione nello schema mentale preesistente del

soggetto modificandolo e rispetto alla collocazione del

segno anche l’uomo troverà una sua collocazione

soddisfacente nella realtà .Più sarà alto il gradiente di

soddisfazione per la soluzione scelta e più questa

inciderà sul modo di pensare e di sentire del soggetto. 1


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

2

PESO

21.69 KB

AUTORE

Sara F

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in scienze pedagogiche
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Sara F di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Educazione degli adulti e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Suor Orsola Benincasa - Unisob o del prof Orefice Paolo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Educazione degli adulti

Educazione degli adulti - Azione parteciaptiva
Dispensa
Educazione degli adulti – Eda
Dispensa
Educazione degli adulti - Azione parteciaptiva
Dispensa
Educazione degli adulti – Eda
Appunto