Che materia stai cercando?

Economia politica - la concorrenza monopolistica Appunti scolastici Premium

Appunti di Economia politica per l'esame della professoressa Castellucci sulla concorrenza monopolistica. Gli argomenti che vengono trattati sono i seguenti: la concorrenza con i prodotti differenziati, la pubblicità ed i marchi, il benessere sociale.

Esame di Economia politica docente Prof. L. Castellucci

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

MANKIW – CAPITOLO 17

LA CONCORRENZA MONOPOLISTICA

Quando parliamo di “concorrenza monopolistica” intendiamo indicare una struttura di

mercato nella quale sono presenti molti venditori che offrono un prodotto simile ma non

identico. Sono mercati che presentano, cioè, alcune caratteristiche della concorrenza perfetta

con altre proprie del monopolio. Queste caratteristiche sono:

- molteplicità di venditori – cioè molte imprese competono per lo stesso gruppo di

consumatori;

- differenziazione del prodotto – ogni impresa produce un prodotto leggermente

differente da quello delle altre imprese e dunque, invece di subire il presso, si

confronta con una curva di domanda con pendenza negativa;

- libertà di entrata e di uscita – le imprese possono entrare o uscire dal mercato senza

restrizioni, quindi, il numero delle imprese presenti sul mercato si aggiusta in modo

da far tendere a zero il profitto economico.

I mercati con queste caratteristiche sono molti: libri, dischi, film, videogames, ristoranti,

lezioni di piano, biscotti, mobili.

Vediamo dunque che sia i mercati in concorrenza monopolistica che quelli di oligopolio si

ritrovano all’interno di un continuum definito dagli estremi rappresentati dal mercato di

concorrenza perfetta e dal mercato monopolistico. Vale la pena di notare, però, la differenza

tra mercato di oligopolio e di concorrenza monopolistica rispetto alla concorrenza perfetta:

- l’oligopolio differisce dall’ideale della concorrenza perfetta a causa dello scarso

numero di venditori presenti sul mercato, che limita la concorrenza e rende di vitale

importanza l’interazione strategica tra venditori;

- la concorrenza monopolistica presenta un gran numero di venditori ognuno dei quali

ha dimensioni risibili rispetto al mercato ma ognuno di essi offre un prodotto non

perfettamente sostituibile con gli altri.

17.1 – LA CONCORRENZA CON PRODOTTI DIFFERENZIATI

Ogni impresa che si trova a operare in concorrenza monopolistica è, in qualche misura,

monopolista in quanto il suo prodotto è diverso da quello offerto dalle altre imprese, quindi

si confronta con una curva di domanda con pendenza negativa (mentre l’impresa

perfettamente concorrenziale si confronta con una domanda orizzontale, determinata dal

prezzo di mercato). Per questo, per massimizzare il profitto, l’impresa in concorrenza

monopolistica – come il monopolista – determina la quantità prodotta in modo che il costo

marginale uguagli il ricavo marginale e definisce il prezzo in modo che la domanda assorba

interamente la quantità prodotta.

- Nel breve periodo: una impresa in concorrenza monopolistica determina quantità e

prezzo esattamente come farebbe un monopolista.

L’impresa realizza un profitto se, per la quantità prodotta, il prezzo è superiore

o al costo medio totale: 1


PAGINE

4

PESO

22.56 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in sociologia
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia politica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Castellucci Lucilla.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia politica

Economia politica - le esternalità
Appunto
Economia politica - Fondamenti
Appunto
Economia politica - le forze di mercato
Appunto
Economia politica - l'efficienza dei mercati
Appunto