Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Interazione tra politica fiscale e

politica monetaria Giuseppe Ciccarone 2007

Problemi

• Come si modella la funzione obiettivo delle

autorità fiscali (AF)?

• Come cambia la curva di Lucas?

• Come cambia il timing del gioco?

• Cosa accade quando si introducono la

trasparenza e l’incertezza moltiplicativa? Giuseppe Ciccarone 2007

Interazione con un’autorità fiscale:

Hughes Hallet e Viegi (2003)

Dall’interazione tra le CUP della AM e della AF si ricavano gli outcomes

di equilibrio.

Soluzione di Nash tra i soggetti pubblici; il timing del gioco è:

(i) i privati formano aspettative razionali sui prezzi;

(ii) si realizza lo shock di offerta;

(iii) i soggetti pubblici scelgono i valori degli strumenti

(E’ implicita una struttura in due periodi, in cui i salari sono determinati

prima della determinazione di y) Giuseppe Ciccarone 2007

Il modello: la curva di offerta

L’economia è lineare: π π τ ε

= − − +

e

y

τ rappresenta il deficit di bilancio

(può essere pensato come un’imposta distorsiva o come un

intervento dello stato che produce, assorbe forza lavoro e modifica

in tal modo l’offerta)

e

π inflazione attesa dal settore privato.

ε shock dal lato dell’offerta, con media zero e varianza

finita Giuseppe Ciccarone 2007

Banca Centrale

π;

Il suo controllo è minimizza:

[ ]

1 π τ γ

= + + −

2 2 2

L y k

( )

CB 2

• l’output desiderato continua ad essere espresso rispetto al

reddito di lungo periodo, posto pari a 1 (nei livelli).

• CB cerca un livello di output superiore a quello naturale. Giuseppe Ciccarone 2007

Autorità Fiscale

τ;

Il suo controllo è minimizza la funzione di perdita sociale:

[ ]

1 π τ β

= + + −

2 2 2

L ( y k )

FA 2 γ β

Per ipotesi, la CB è conservatrice almeno quanto FA, da cui

(γ è il peso dato all’output da CB)

CB e FA hanno gli stessi obiettivi e gli stessi bliss points:

[ ]

 

1 π τ γ

= + + −

2 2 2

 

L ( y k )

CB

 

2 Giuseppe Ciccarone 2007

Funzioni di reazione

γ ( )

π π τ ε

= + + −

e

CB: k

γ

+

1 β ( )

τ π π ε

= − + −

e

FA: k

β

+

1

Inserire della FA in della CB e calcolare le aspettative:

τ π

γ γ

Se = 0 (CB ultraconservatrice), o k = 0 (CB e

π =

e k

β

+ FA desiderano un livello di output pari a quello

1 e

π

naturale): = 0

γ β

= peso dato all’output da CB; = peso dato all’output da FA

ε

k = obiettivo di output di CB e FA; = shock aleatorio Giuseppe Ciccarone 2007


PAGINE

16

PESO

60.89 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Economia monetaria per l'esame del professor Ciccarone sull'interazione tra politica fiscale e politica monetaria. Gli argomenti trattati sono i seguenti: i problemi, Hughes Hallet e Viegi, la curva di offerta, la Banca Centrale, l'Autorità Fiscale, le funzioni di reazione, i valori di equilibrio, l'incertezza sul grado di conservatorismo della CB.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e commercio (POMEZIA, ROMA)
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia Monetaria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Ciccarone Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia monetaria

Economia monetaria - la prova d'esame 2008
Esercitazione
Economia monetaria - l'intermediazione finanziaria
Appunto
Economia monetaria - test  03.2008
Esercitazione
Economia monetaria - il test del 04.2008
Esercitazione