Che materia stai cercando?

Economia finanziaria - il modello reddito-spesa

Appunti di Economia finanziaria per l'esame del professor Saltari sul modello reddito-spesa. Gli argomenti trattati sono i seguenti: il principio della domanda effettiva, la domanda e offerta aggregate, l’equilibrio, la stabilità dell’equilibrio, la funzione del consumo, il reddito di equilibrio, il moltiplicatore, il bilancio pubblico. Vedi di più

Esame di Economia Finanziaria docente Prof. E. Saltari

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Il reddito di equilibrio

Il modello reddito-spesa ha la seguente struttura

⎧ =

Y Z

⎨ = + +

Z C I G

⎪ + (Y )

= c T

C c −

⎪ 0 1

⎩ = I

I

Sostituendo la definizione di nella prima equazione,

Z

= + (Y ) + +

Y c c T I G

0 1 7

otteniamo il reddito di equilibrio: ³ ´

1

= + + =⇒

c I G c T

Y −

0 1

E 1 c

− 1 1

=

Y A

E 1 c

− 1 8

Il moltiplicatore

Vediamo come varia il reddito di equilibrio al variare della domanda autonoma, A

∆ ∆ ∆

Reddito iniziale Domanda Reddito finale

t

0 ∆A = ∆Z = ∆Y

0 0

1 ∆Y ∆Z = ∆Y = ∆Y = ∆Y

c c

0 1 1 0 1 1 0

2

2 ∆Y ∆Z = ∆Y = ∆Y = (c ) ∆Y

c

1 2 1 1 2 1 0

··· ··· ··· ··· T

T ∆Y ∆Z = ∆Y = ∆Y = (c ) ∆Y

c

1 1 0

T T T T

−1 −1

··· ··· ··· ··· 9

Sommando gli incrementi del reddito, otteniamo dall’ultima colonna della tabella

∆Y = ∆Y + ∆Y + ∆Y + + ∆Y +

· · · · · ·

0 1 2 T

h i

2 3 T

= + (c ) + (c ) + + (c ) + ∆Y

c · · · · · ·

1 1 1 1 0

h i

2 3 T

= + (c ) + (c ) + + (c ) + ∆A

c · · · · · ·

1 1 1 1

L’espressione all’interno delle parentesi quadre è una serie geometrica di ragione .

c

1

Poiché per ipotesi la propensione al consumo è minore dell’unità, possiamo scrivere

il valore finale del reddito come 1

∆Y = ∆A

1−c

1 10

Il bilancio pubblico

L’avanzo di bilancio è dato dalla differenza tra entrate, derivanti dalla tassazione

al netto dei trasferimenti, ed uscite, derivanti dal sostenimento della spesa pubblica.

Per semplificare, in questa definizione abbiamo omesso tra le uscite quelle derivanti

dal pagamento degli interessi sul debito pubblico

=

BS T G

Un aumento di o una riduzione di hanno lo stesso effetto sul bilancio pubblico:

G T

in entrambi i casi si riduce ma non si ripercuotono allo stesso modo sul reddito

BS 1 c

1

∆G; ∆Y = ∆T

∆Y = −

1 1

c c

− −

1 1 11


PAGINE

12

PESO

71.82 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Economia finanziaria per l'esame del professor Saltari sul modello reddito-spesa. Gli argomenti trattati sono i seguenti: il principio della domanda effettiva, la domanda e offerta aggregate, l’equilibrio, la stabilità dell’equilibrio, la funzione del consumo, il reddito di equilibrio, il moltiplicatore, il bilancio pubblico.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e commercio (POMEZIA, ROMA)
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeria0186 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Economia Finanziaria e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Saltari Enrico.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Economia finanziaria

Economia finanziaria - modello reddito-spesa
Appunto
Economia finanziaria - la teoria dell’'utilità attesa
Appunto
Economia finanziaria - la contabilità nazionale
Appunto
Economia finanziaria - la scelta di portafoglio
Appunto