Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

ELIMINAZI DARE AVERE

ONE

PARTECIPA

ZIONE Migliaia di Lire

partecipazion (1) 1.500.000

i in imprese

controllate

Patrimonio

netto: (1) 500.000

Capitale (*) 900.000

Conto (1) 300.000

transitorio di (1) 200.000

consolidame

nto (1) 75.000

Utile

(perdite) (1) 75.000

portati a

nuovo

Capitale e

riserve di

terzi

Utile

(perdita) di

competenza

di terzi

(Stato

Patrimoniale)

Utile

(perdita) di

competenza

di terzi

(Conto

Economico) 1.775.000

1.775.000

ALLOCAZIONE DARE AVERE

DIFFERENZE Migliaia di Lire

terreni e (2) 205.200

fabbricati (2) 121.500

impianti e (3) 439.200

macchinari

differenza da (4) 24.300

consolidame 109.800

nto (5)

ammortamen (*) 900.000

ti delle

immobilizza

zioni

materiali

ammortamen

ti della

differenza da

consolidame

nto

(avviamento)

Conto

transitorio di

consolidame

nto 900.000 900.000

(1) Eliminazione del conto partecipazione della capogruppo contro il patrimonio netto

della società partecipata, dando evidenza alla quota di patrimonio netto e del risultato

d'esercizio di pertinenza dei soci di minoranza.

(2) Rilevazione dei maggiori valori attribuiti alle immobilizzazioni tecniche della società

Y, come determinata nel prospetto riassuntivo in precedenza riportato, al netto

dell'ammortamento dell'esercizio.

(3) Rilevazione della differenza da consolidamento (avviamento), al netto

dell'ammortamento dell'esercizio.

(4) Rilevazione degli ammortamenti sui maggiori valori attribuiti alle immobilizzazioni.

(5) Rilevazione dell'ammortamento dell'avviamento.

(*) Rappresenta l'eccedenza tra costo di acquisto (1.500.000) e patrimonio netto contabile

di pertinenza (75% di 800.000), attribuita alle immobilizzazioni materiali (351.000) e

differenza da consolidamento, avviamento (549.000).

(B) Eliminazione dei saldi e delle operazioni intercorse tra le Società da consolidare

Come esposto nel Paragrafo 11.1, i saldi e le operazioni intercorse fra le società da

consolidare devono essere eliminati. Nel nostro caso le scritture di eliminazione saranno le

seguenti:

ELIMINAZIONE DARE AVERE

CREDITI E

DEBITI

INFRAGRUPPO Migliaia di Lire

Crediti:

verso imprese 200.000

controllanti

Debiti: 200.000

verso imprese

controllate 200.000

200.000

ELIMINAZIONE DARE AVERE

COSTI E

RICAVI

INFRAGRUPPO Migliaia di Lire

Valore della

produzione:

ricavi delle

vendite e 2.000.000

delle

prestazioni:

da imprese

del gruppo 2.000.000

Costi della

produzione:

per materie

prime,

sussidiarie, di

consumo e di

merci:

da imprese

del gruppo 2.000.000

2.000.000

(C) Eliminazione degli utili intragruppo compresi nelle rimanenze

Nelle ipotesi previste, le rimanenze di magazzino della società X includono Lire 250 milioni

relative a merci acquistate dalla società Y (venditrice). Il costo di tali merci per la società Y è

di Lire 175 milioni; di conseguenza esiste un utile intragruppo non realizzato di Lire 75

milioni.

Come rilevato nel paragrafo 11.2, nella redazione del bilancio consolidato bisogna

provvedere ad eliminare l'utile conseguito nelle vendite intragruppo relativo alle rimanenze

non ancora vendute al di fuori del gruppo, al netto dell'effetto fiscale, come di seguito

determinato: Migliaia di Lire

Valore delle merci al costo di 250.000

acquisto per la Società X (175.000)

Valore delle merci al costo per la

Società Y

Utile intragruppo non realizzato 75.000

Imposte sull'utile non realizzato (30.000)

(40% su 75.000) 45.000

Utile al netto delle imposte

Inoltre, è da considerare che la società Y è posseduta al 75%, per cui il 25% dell'effetto al

netto delle imposte, deve essere rilevato come quota di pertinenza dei soci di minoranza.

Migliaia di Lire

Utile interno al netto dell'effetto 45.000

fiscale 25%

Percentuale dei soci di minoranza

Quota dell'utile intragruppo 11.250

attribuibile ai soci di minoranza

Quindi, sulla base dei calcoli sopra esposti, la scrittura per l'eliminazione dell'utile

intragruppo sarà la seguente:

ELIMINAZIONE

UTILI DARE AVERE

INTRAGRUPPO

INCLUSI

NELLE

RIMANENZE Migliaia di Lire

rimanenze:

prodotti finiti e 75.000

merci

fondo imposte 30.000

differite

variazione delle

rimanenze di 75.000

p.c.l.,

semilavorati e

finiti

imposte differite 30.000

utile (perdita) di

competenza di 11.250

terzi

(Stato

Patrimoniale)

utile (perdita) di

competenza di 11.250

terzi

(Conto

Economico) 116.250

116.250

(D) Eliminazione degli utili intragruppo risultanti dalla vendita di immobilizzazioni

materiali

Nelle ipotesi previste, le immobilizzazioni della società Y includono un impianto acquistato

dalla società X (Venditrice) per Lire 120 milioni ed ammortizzato nell'esercizio per Lire 12

milioni. Il valore netto contabile di tale impianto nei conti della società X era di Lire 55

milioni; di conseguenza, tale vendita ha determinato un utile intragruppo di Lire 65 milioni.

Come rilevato nel paragrafo 11.2, nella formazione del bilancio consolidato bisogna

provvedere ad eliminare l'utile conseguito dalla vendita intragruppo di immobilizzazioni

materiali, al netto dell'effetto fiscale. Si dovrà procedere inoltre a ripristinare il valore dei

cespiti al costo storico e rideterminare su tale base gli ammortamenti dell'esercizio.

Il calcolo per l'eliminazione dell'utile intragruppo in consolidato ed il ricalcolo

dell'ammortamento sono illustrati di seguito: Migliaia di Lire

Valore di vendita dell'impianto 120.000

Valore netto contabile dell'impianto

al momento della vendita (55.000)

(100.000-45.000)

Utile lordo intragruppo 65.000

Imposte sull'utile intragruppo (40% (26.000)

su 65.000) 39.000

Utile al netto delle imposte Migliaia di Lire

Ammortamento addebitato al conto

economico dell'esercizio della 12.000

Società Y

Ammortamento dell'anno basato sul (10.000)

costo storico (100.000 al 10%)

Minore ammortamento da rilevare in 2.000

consolidato (800)

Effetto fiscale (40% su 2.000) 1.200

Effetto al netto delle imposte

Quindi, sulla base dei calcoli sovraesposti, la scrittura per la eliminazione di consolidamento

sarà la seguente:

ELIMINAZIONE

UTILI DARE AVERE

INTRAGRUPPO

DA VENDITA

CESPITI Migliaia di Lire

plusvalenze

da (1) 65.000

alienazione (2) 63.000

immobilizza

zioni (3) 2.000

impianti e (4) 25.200

macchinario (4) 25.200

ammortamen

ti

immobilizza

zioni

materiali

fondo

imposte

differite

imposte

differite 90.200 90.200

(1) Per eliminare la plusvalenza infragruppo contabilizzata dalla società X al momento

della vendita dell'impianto alla società Y.

(2) Rettifica effettuata per riportare l'impianto al valore netto contabile che sarebbe stato

determinato se non fosse avvenuta la cessione.

(3) Maggiore ammortamento contabilizzato nel bilancio d'esercizio da rettificare nel

bilancio consolidato.

(4) Rilevazione degli effetti fiscali sulle operazioni sopradescritte.

(E) Eliminazione degli ammortamenti anticipati

Come indicato la società Y nell'esercizio ha effettuato ammortamenti anticipati motivati

esclusivamente da ragioni di ordine fiscale per lire 300 milioni.

Nel paragrafo 9.6 si evidenzia la necessità di depurare il bilancio consolidato dalle

appostazioni contabilizzate esclusivamente in applicazione della normativa tributaria.

Poiché si è detto che la società nel proprio bilancio d'esercizio non ha contabilizzato le

imposte differite su tali ammortamenti si rende necessaria la determinazione e

contabilizzazione di tali imposte nel bilancio consolidato.

La determinazione degli importi da eliminare è la seguente: Migliaia di Lire

Ammortamento anticipato

contabilizzato dalla Società Y 300.000

Effetto fiscale (40% su 300.000) (120.000)

180.000

Effetto al netto delle imposte

Inoltre, è da considerare che la società Y è posseduta al 75%, per cui il 25% dell'effetto, al

netto delle imposte, deve essere rilevato come quota di pertinenza dei soci di minoranza.

Migliaia di Lire

Ammortamento anticipati al netto

dell'effetto fiscale 180.000

Percentuale dei soci di minoranza 25%

Quota attribuibile ai soci di 45.000

minoranza

Quindi, sulla base dei calcoli sovraesposti, la scrittura per la eliminazione degli

ammortamenti anticipati sarà la seguente:

ELIMINAZIONE DARE AVERE

AMMORTAME

NTI

ANTICIPATI Migliaia di Lire

Impianti e 300.000

macchinario 120.000

Fondo

imposte 300.000

differite 120.000

Ammortame

nto 45.000

immobilizza

zioni 45.000

materiali

Imposte

differite

utile (perdita)

di

competenza

di terzi

(Stato

Patrimoniale)

utile (perdita)

di

competenza

di terzi

(Conto

Economico) 465.000

465.000

PROSPETTO DI CONSOLIDAMENTO

STATO PATRIMONIALEMigliaia di LireRETTIFICHEATTIVOSocietà XSocietà

YAGGREGATODAREAVERECONSOL.Immobilizzazioni:Immob. immateriali:Diff. da

consolid.439.200439.200Totale439.200439.200Immobilizz.

materiali:fabbricati2.000.000700.0002.700.000205.2002.905.200impianti e macch.

1.700.000940.0002.640.000421.50063.0002.998.500Totale3.700.0001.640.0005.340.000

626.70063.0005.903.700Immobilizz. finanziarie:Partecipazioni in:imprese

controllate1.500.0001.500.0001.500.000Totale1.500.0001.500.0001.500.000Totale

immobilizz.5.200.0001.640.0006.840.0001.065.9001.563.0006.342.900Attivo circolante

Rimanenze:Prod. finiti e

merci1.000.000250.0001.250.00075.0001.175.000Totale1.000.000250.0001.250.00075.0

001.175.000Crediti:verso clienti850.000133.000983.000983.000v/ imprese

controllanti200.000200.000200.000verso

altri100.00020.000120.000120.000Totale950.000353.0001.303.000200.0001.103.000Dis

ponibilità liquide:Dep. bancari e

postali50.00015.00065.00065.000Totale50.00015.00065.00065.000Totale attivo

circolante2.000.000618.0002.618.000-275.0002.343.000TOTALE

ATTIVO7.200.0002.258.0009.458.0001.065.0001.838.0008.685.900

PROSPETTO DI CONSOLIDAMENTO

STATO PATRIMONIALEMigliaia di LireRETTIFICHEPASSIVOSocietà XSocietà

YAGGREGATODAREAVERECONSOL.Del

Gruppo:Capitale2.000.000500.0002.500.000500.0002.000.000Altre riserveC/ transitorio

di consolidamento Riserva di consolid.

900.000

900.000Utili (perdite) a nuovo Utili (perdite) dell'eser.420.000

700.000300.000

300.000720.000

1.000.000300.000

2.514.100

2.368.450420.000

854.350Totale patrimonio netto

del gruppo3.120.0001.100.0004.220.0004.214.0003.268.4503.274.350Di terzi:Cap. e

riserve di terzi200.000200.000Utile (perdita) di comp. di terzi

11.250

120.000

108.750Totale P.N. di terzi11.250320.000308.750Totale

3.120.0001.100.0004.220.0004.225.3503.588.4503.583.100Fondi rischi e oneri:per

imposte55.200120.00064.800Totale55.200120.00064.800Tratt. fine rapp.

lavoro subordinato:680.000300.000980.000980.000Debiti:debiti v/altri finanz.

Esigib. oltre l'eserc. successivo

2.000.000

450.000

2.450.000

2.450.000debiti verso fornitori

debiti verso imprese controllate

debiti tributari

altri debiti750.000 200.000

100.000

350.000298.000

50.000

60.0001.048.000

200.000

150.000

410.000

200.0001.048.000

150.000

410.000Totale3.400.000858.0004.258.000200.000-4.058.000TOTALE

PASSIVO7.200.0002.258.0009.458.0004.480.5503.708.4508.685.900

PROSPETTO DI CONSOLIDAMENTO

Migliaia di LireRETTIFICHECONTO ECONOMICOSocietà XSocietà

YAGGREGATODAREAVERECONSOL.(+) Valore della produzione:

ricavi delle vendite e delle prestazioni:da terzi da imprese del gruppo8.000.000


ACQUISTATO

3 volte

PAGINE

27

PESO

126.06 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Giurisprudenza
SSD:
Università: Bari - Uniba
A.A.: 2009-2010

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher trick-master di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Ragioneria Generale ed Applicata e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Bari - Uniba o del prof Dell'Atti Vittorio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in giurisprudenza

Riassunto esame Economia Politica, prof. Martucci, libro consigliato Elementi di Economia Politica, Palmerio
Appunto
Economia politica
Appunto
Riassunto esame Economia Politica, prof. Martucci, libro consigliato Elementi di Economia Politica, Palmerio
Appunto
Economia politica - Macroeconomia
Appunto