Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

DIRITTO DEL LAVORO

LA TUTELA DEL LAVORO MINORILE

EVOLUZIONE NORMATIVA

Il lavoro minorile è disciplinato da una normativa protettiva speciale, per lo più derogatoria

di quella ordinaria al fine di tutelare tale categoria di lavoratori.

Con la L. 653/34 sono state emanate «disposizioni relative alla tutela delle condizioni di

lavoro delle donne e dei fanciulli».

Successivamente la Costituzione all’art. 37, ha previsto che «la Repubblica tutela il lavoro

dei minori con speciali norme» e che «la legge stabilisce il limite d’età per il lavoro

salariato».

In applicazione dell’art. 37 Cost. è stata emanata la L. 977/67 sulla «tutela del lavoro dei

fanciulli e degli adolescenti», con la conseguenza che la L. 653/34 è rimasta in vigore solo

per la parte relativa al lavoro delle donne di età superiore ai diciotto anni.

Il D.Lgs. 345/99 (da ultimo integrato e modificato con il D.Lgs 262/00) ha abrogato alcuni

articoli della L.977/67 e ne ha sostituito altri.

Tale normativa si applica ai minori di 18 anni, che hanno un contratto di lavoro, anche

speciale.

LA DISCIPLINA DEL LAVORO MINORILE E LA RIFORMA DEL D.LGS. 345/99

Requisiti di età e di istruzione

Il D.Lgs. 345/99 sostituisce la parola «fanciullo», utilizzata nella L. 977/67, con «bambino».

Di conseguenza i lavoratori minori d’età sono distinti tra:

bambini, cioè minori che non hanno compiuto i 15 anni o che sono ancora soggetti

 all’obbligo scolastico;

adolescenti, cioè minori di età compresa tra i 15 e i 18 anni compiuti, non più

 soggetti all’obbligo scolastico.

La L. 977/67 fissava l’età minima per lo svolgimento dell’attività lavorativa in generale a 15

anni, prevedendo tuttavia il limite di 14 anni per lavori agricoli e quelli familiari e per lavori

leggeri in attività non industriali.

L’art. 3 della L.977/67 (sostituito dall’art. 5 D.Lgs. 345/99) fissa invece l’età minima per

l’ammissione al lavoro al momento in cui il minore ha concluso il periodo di istruzione

obbligatoria, stabilendo che essa, comunque, non può essere inferiore ai 15anni compiuti.

Pertanto, è vietato adibire al lavoro bambini.

In deroga al divieto del lavoro dei bambini, la Direzione provinciale del lavoro può

autorizzare, previo assenso scritto dei titolari della potestà genitoriale, l’impiego del minore

di 15 anni, in attività di carattere culturale, artistico, sportivo o pubblicitario e nel settore

dello spettacolo purchè si tratti di attività che non ne pregiudichino la sicurezza, l’integrità

psico-fisica e lo sviluppo, la frequenza scolastica o la partecipazione a programmi di

orientamento o formazione professionale.

Quindi, il criterio dell’assolvimento dell’obbligo scolastico risulta prevalente su quello

meramente anagrafico. Di conseguenza, per instaurare un rapporto di lavoro con minori

occorre verificare la sussistenza di due requisiti (circ. Min. Lav. 1/2000):

il compimento del quindicesimo anno di età;

 l’assolvimento dell’obbligo di istruzione e formazione.

 1


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

3

PESO

97.44 KB

AUTORE

Exxodus

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti sulla tutela del lavoro minorile per l'esame di diritto del lavoro. Nello specifico gli argomenti analizzati sono i seguenti: definizione ed evoluzione normativa del lavoro minorile, requisiti di età e di istruzione, la disciplina e la riforma del decreto legislativo 345/99, lo sfruttamento minorile.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e finanza
SSD:
Università: Cagliari - Unica
A.A.: 2008-2009

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Exxodus di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto del lavoro e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cagliari - Unica o del prof Loy Giampaolo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto del lavoro

Diritto del lavoro - Domande
Appunto
Diritto del lavoro - malattia del lavoratore
Appunto
Libri obbligatori per il personale dipendente
Appunto
Diritto del lavoro - Domande
Appunto