Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

seconda del regolante devono essere formati da almeno 20 membri per i deputati

mentre per i senatori almeno 10.

LE DECISIONI DELLE CAMERE: le decisioni delle camere sono prese secondo una

maggioranza che può essere semplice assoluta o qualificata.

LA DIVERSE MAGGIORANZE: 1)

la Maggioranza semplice che equivale alla metà più uno presenti in quel momento in

aula.

2) Maggioranza assoluta che equivale, alla metà più uno degli aventi il diritto di voto.

3) Maggioranza qualificata equivale ai 2/3 dei componenti appartenenti a ogni

camera.

COMPUTO DEGLI ASTENUTI

TI: gli astenuti vengono considerati nelle votazioni solo

ASTENU TI

dalla camera del senato e vengono sommati alla maggioranza. Mentre nella camera

dei deputati gli astenuti sono considerati, anche se presenti, come assenti.

MODALITA’ DI’ VOTAZIONE: le votazioni si svolgono con uno scrutinio palese che

può essere in diverse forme, con voto segreto, per alzata di mano oppure con

procedimento elettronico.

PROCEDIMENTO LEGISLATIVO: la formazione delle leggi ordinarie avviene con le

seguenti fasi, -iniziativa – discussione – approvazione – promulgazione - pubblicazione

ed entrata in vigore.

La prima fase quella dell’iniziativa

iniziativa è presentata da diversi organi come il governo,

ciascun membro delle camere, i consigli regionali e il popolo con un minimo di 50.000

elettori.

Dopo l’iniziativa avviene la discussione della proposta di legge che potrà avvenire o in

sede referente quando la prima camera ne discute e la esamina e poi la passa all’altra

camera che controlla la legge e poi la passa al presidente. In caso di discussione in

sede deliberante la legge è discussa è approvata dalla stessa camera senza passare

all’altra. La

promulgazione è l’atto con cui il presidente della Repubblica entro 30 giorni dichiara

che la legge è giuridicamente perfetta.

Pubblicazione: la legge deve essere pubblicata nella Gazzetta ufficiale entro 3 giorni

dalla promulgazione.

Entrata in vigore: la legge entra in vigore di norma in 15 giorni, dopo di che la legge è

obbligatoria per tutti.

LE LEGGI COSTITUZIONALI: le leggi costituzionale hanno un valore superiore a

quello delle leggi ordinarie per cui la costituzione prevede in processo legislativo(iter)

più complesso, oltre all’approvazione da parte del parlamento e del presidente della

Repubblica ci vorrà anche l’approvazione tramite referendum quella del popolo.

INTERROGAZIONE:

TERROGAZIONE: è una domanda scritta che un parlamentare tramite il

IN

presidente della camera rivolge al governo nel suo complesso.


PAGINE

4

PESO

46.91 KB

AUTORE

Moses

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Diritto costituzionale sul Parlamento con particolare attenzione ai seguenti argomenti trattati: i tipi di Parlamento, i tipi di elettorato, prerogative dei parlamentari, le immunità parlamentari, durata e svolgimento delle Camere, la loro organizzazione interna, il Presidente e l'Ufficio di presidenza.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze dei servizi giuridici
SSD:
Università: Cagliari - Unica
A.A.: 2007-2008

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Moses di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto costituzionale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cagliari - Unica o del prof Ruggiu Ilenia.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze dei servizi giuridici

Diritto della finanza pubblica - il bilancio dello Stato
Appunto
Sciopero, serrata libertà sindacale e contratto collettivo
Appunto
Diritto penale - il principio di legalità
Appunto
Diritto della finanza pubblica - documento di programmazione economico-finanziaria
Appunto