Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

DIRITTO COSTITUZIONALE

NOZIONI DI BASE

Facoltà di Giurisprudenza

COSA È DIRITTO?

Ubi societas ibis ius

Letteralmente: laddove vi è un fenomeno sociale lì vi è diritto.

Nel momento stesso che si forma una aggregazione sociale quest’ultima si

darà delle regole più o meno formalizzate.

Ma cosa distingue le regole che si applicano al gioco degli scacchi dalle

regole del codice della strada?

La regola giuridica si caratterizza per essere posta in essere nel rispetto di

regole predeterminate, per avere un contenuto precettivo (un comando

che può essere un obbligo, un divieto, un permesso a fare/non fare) e per

poter ricorrere all’uso della forza legittima per poterla rendere effettiva o

comunque per assicurarne il rispetto.

Un posto di polizia potrà ben fermarmi se supero i limiti di velocità, ma

non può dire nulla se in una partita a scacchi non muovo il cavallo a dovere.

A CHI SI RIVOLGE IL DIRITTO?

Il destinatario del diritto è il soggetto di diritto.

I soggetti di diritto si distinguono in:

1) Persone fisiche

2) Persone giuridiche

Le persone fisiche sono soggetti di diritto per il solo fatto di esistere,

hanno la c.d. capacità giuridica (l’idoneità ad essere titolari di diritti e

destinatari di obblighi) e, a determinate condizioni, la capacità di agire (cioè

la possibilità concreta di porre in essere atti collegati o conseguenti alla

capacità giuridica).

Le persone giuridiche sono aggregazioni sociali (ad es. una società) o

un insieme di beni gestiti per un determinato fine (ad es. la fondazione) cui, a

determinate condizioni, vengono riconosciute la capacità giuridica e la

capacità di agire.

COME SI CREA IL DIRITTO?

Con le c.d. fonti del diritto.

E quali sono?, cosa s’intende con questa espressione?

Senza anticipare le argomentazioni che saranno oggetto di uno specifico

approfondimento, possiamo dire che creano diritto quelle “situazioni” (per ora

chiamiamole così) scritte o meno, che il diritto stesso prevede (o riconosce)

come legittimamente abilitate a creare diritto.

Ad una prima lettura sembrerebbe un circolo vizioso (il “diritto” stabilisce

cosa può creare “diritto”); un esempio ci servirà per capire il concetto.

Per comprendere il significato di una parola mi avvarrò un vocabolario

(che racchiude il complesso di vocaboli e di locuzioni proprie di una lingua) il


ACQUISTATO

2 volte

PAGINE

2

PESO

31.71 KB

AUTORE

buono93

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in Giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2014-2015

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher buono93 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto costituzionale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Ecampus - Uniecampus o del prof Russo Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in giurisprudenza

Che cos'è il reato, elemento oggettivo nel reato, in cosa consiste la condotta e la consuetudine nel diritto penale
Appunto
Diritto di Famiglia - Esercitazione
Esercitazione