Che materia stai cercando?

Diritto commerciale - la società in nome collettivo Appunti scolastici Premium

Appunti di Diritto commerciale sulle società in nome collettivo per l'esame del professor Fortunato. Gli argomenti trattati sono i seguenti: la responsabilità patrimoniale della società e dei soci, la regolamentazione normativa debiti della società, l’autonomia patrimoniale, l’atto costitutivo ed il regime di pubblicità (ragione sociale, amministrazione... Vedi di più

Esame di Diritto commerciale docente Prof. S. Fortunato

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

La società in nome collettivo.

Nozione. La responsabilità patrimoniale della società e dei soci.

La società in nome collettivo è il tipo standard di società per imprese

commerciali, infatti qualora vi fosse una società commerciale non meglio

precisata, questa si intenderebbe in nome collettivo, ed anche per facta

concludentia tra operatori economici si avrà una società di fatto in nome

collettivo.

LA società in nome collettivo è regolata del 2291 al 2312.

Si applicano per disposizione del 2293 le norme dettate per le società semplici.

Peculiare è la più rigorosa autonomia patrimoniale sia in ordine ai rapporti

creditori societari che a quelli particolari.

Per i debiti della società, primo aspetto, l’illimitatezza dei singoli soci è

sussidiaria al patrimonio sociale 2291, diversamente dalle società semplice in

questo caso c’è il beneficium execussionis del patrimonio sociale, i soci cioè

dovranno indicare su quale parte del capitale sociale dovranno accanirsi , e di

conseguenza possono attaccare il capitale personale dei soci solo

dall’infruttuosità della società (2304).

Inoltre in queste società non può esserci nessun patto limitativo della

responsabilità e della solidarietà avente funzione verso i terzi, ma solo

interno alla società, per cui qualora vi sai questo patto è il socio aderente a

questo paghi il debito sociale, potrà rifarsi verso i consociati, 2291.

Al 2291 non si menziona nessuna distinzione tra i soci amministratori e non

amministratori e dalla lettera potrebbe sembrare che i patti limitativi interni

potrebbero anche essere degli amministratori, ma visto il tipo di rapporto

intuite personae non si può concepire tale configurazione pattizia.

Per quanto riguarda i creditori personali, l’autonomia patrimoniale si nota in

quanto non possono chiedere anticipatamente la liquidazione della quota

spettante al socio (2305), meno che :

in caso di proroga della società dopo la scadenza

quando la società è stata costituita a tempo indeterminato

secondo il 2270.

L’atto costitutivo e il regime di pubblicità.

L’atto costitutivo della società in nome collettivo deve essere in forma

scritta, non per la validità della costituzione che può aversi in diverse

maniere, ma per essere iscritto al registro delle imprese e dunque essere

assoggettato a pubblicità.

La partecipazione in società è atto di straordinaria amministrazione, dunque

equiparabile all’esercizio dell’impresa individuale, di conseguenza sono

inabilitati i minori, gli interdetti gli inabilitati, anche se possono con

autorizzazione entrare nei rapporti ereditari.

La ragione sociale, 2292 si compone del nome di uno o più soci e del rapporto

societario, ed essendo mezzo per convogliare clienti, è di tipo derivativo, nel

senso che in caso di socio receduto o morto si può conservare il suo nome alla

ragione sociale con autorizzazione degli interessati.

Nell’atto costitutivo deve rientrare la sede della società , intesa per sede

quella amministrativa che prevale sulla legale, nonché eventuali sede secondarie

cioè quelle stabili muniti di poteri institori. Deve anche negli uffici dei

registri competenti essere iscritta la sede secondaria e rinviare all’ufficio

del registro competente alla sede amministrativa principale.


PAGINE

3

PESO

89.03 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Diritto commerciale sulle società in nome collettivo per l'esame del professor Fortunato. Gli argomenti trattati sono i seguenti: la responsabilità patrimoniale della società e dei soci, la regolamentazione normativa debiti della società, l’autonomia patrimoniale, l’atto costitutivo ed il regime di pubblicità (ragione sociale, amministrazione e partecipazione alla società), il capitale sociale, il divieto di concorrenza.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in giurisprudenza
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher valeriadeltreste di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto commerciale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Roma Tre - Uniroma3 o del prof Fortunato Sabino.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Diritto commerciale

Riassunto esame Diritto Commerciale, prof. Fortunato, libro consigliato Manuale di Diritto Commerciale, Campobasso
Appunto
Riassunto esame Diritto Commerciale, prof. Cabras, libro consigliato Manuale di Diritto Commerciale, Campobasso
Appunto
Riassunto esame diritto commerciale, Professore Bertolotti, Libro consigliato Società tra professionisti e società tra avvocati
Appunto
Riassunto esame Diritto commerciale, prof. Cabras, libro consigliato Manuale di diritto commerciale, Campobasso parte diritto societario
Appunto