Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

AZIENDA Art 2555c.c.

Il criterio identificativo di questo “complesso di beni” è la circostanza che sono organizzati

dall’imprenditore: utilizzati strumentalmente.

I beni in questo caso non rilevano come oggetto di diritto ma bensì come Strumento!

○ Contrattazione: IL FARSI DELL’IMPRESA

Art 1341c.c.

fattispecie: uno dei contraenti predispone le condizioni generali del contratto

disciplina : tali disposizioni sono efficaci se la controparte le ha conosciute o avrebbe dovuto

conoscerle al momento della conclusione del contratto utilizzando la normale diligenza.

Art 1342c.c.

fattispecie: contratto a forma scritta su moduli o formulari predisposti da una parte

disciplina : le clausole aggiunte prevalgono sul modulo o formulario.

I motivi per cui si sono predisposti tali articoli sono:

1) esigenza di standardizzazione del contratto in conseguenza della standardizzazione del prodotto

2) l’imprenditore non contratta lui direttamente, ma attraverso intermediari ai quali dà le direttive

sul contratto.

Prodotto standard – Servizio standard – Contratto standard

○ Contratti d’impresa: es: contratti d’assicurazione e contratti bancari contratti che

economicamente non si possono fare se una delle parti non è un’impresa.

○ Concorrenza: se non ci fosse tale disciplina introdotta grazie al diritto commerciale non si

potrebbe applicare la disciplina della responsabilità extracontrattuale (dato che i beni importanti per

l’imprenditore non sono considerati beni dal diritto privato, dato che viene tutelato un nuovo bene!).

La tutela data all’imprenditore è l’azione inibitoria (differente dalla responsabilità contrattuale ed

extracontrattuale).

Per la tutela della concorrenza professionale non si rinvia alla legge, ma bensì alla Prassi, ossia i

principi idonei dell’ambiente in cui si esercita l’attività!

Non tutti gli interessi coinvolti nel discorso dell’impresa sono interesse privati, vedi ad esempio i

finanziamenti pubblici.

L’impresa è valutata dal punto di vista degli effetti sui terzi, tutti gli avvenimenti antecedenti non

sono considerati dal diritto commerciale.

LA SOCIETA’ DI PERSONE

L’impresa deve essere posta al centro della Società.

SOCIETA’ = forma di esercizio organizzato di un’attività d’impresa.

3 profili rilevanti di studio:

1) ORGANIZZAZIONE DELL’ESERCIZIO (Amministrazione disgiuntiva o congiuntiva)

2) // FINANZIAMENTO (non ha forma tipica)

3) // RESPONSABILITA’(risponde la società e poi i soci).

Ciò che caratterizza il fenomeno societario è la creazione di un organismo rilevante ai terzi:

- rilevanza non dei soci ma della società

- i beni appartengono alla società

La distinzione tra società commerciali e non commerciali non è rilevante ai fini pratici

(art.2249c.c.).

1) Organizzazione dell’Esercizio, 2 profili rilevanti:

▪Amministrazione (comprende tutte le attività dell’imprenditore)*

▪Rappresentanza (potere di agire in nome e per conto della società con effetti sui terzi).

* amministare:

dir.privato = utilizzare i beni secondo la loro naturale destinazione

dir.commerciale = esercitare l’attività d’impresa (catena di decisioni ed esecuzioni).

Società Irregolare = società con contratto ma non iscritto (non tutte le irregolari sono di fatto).

Società di Fatto = non esiste contratto di società e ci sono persone che svolgono attività

d’impresa tra di loro (tutte le società di fatto sono società irregolari).

LA SOCIETA’ DI CAPITALI

Al centro del fenomeno sempre l’impresa.

Alla base della società vi è un Contratto ( per questo non possono esistere società di capitali

irregolari o di fatto).E’ ammessa la società unipersonale.

3 profili rilevanti di studio:

1) ORGANIZZAZIONE DELL’ESERCIZIO (3 modelli)

2) // FINANZIAMENTO (capitale di rischio e di credito)

3) // RESPONSABILITA’(limitata dei soci in misura al conferimento

fatto).

Nella società di capitali il socio è in funzione delle azioni. (capovolgimento rispetto alle società di

persone).

S.p.a frazionamento aprioristico

S.r.l. uno è socio per una certa quota in base al conferimento effettuato.

Costituzione della Società di Capitali, 3 profili:

- atto costitutivo

- iscrizione nel registro delle imprese

- nullità dell’atto costitutivo

Oggetto Sociale = indicazione dell’attività che l’impresa intende svolgere;

2 ragioni circa l’importanza dell’indicazione nell’atto costitutivo dell’oggetto sociale:

▪ il controllo dello Stato sull’attività svolta da un gruppo di persone

▪ individua e circoscrive l’attività degli amministratori

se l’amministratore compie un atto non riferibile all’oggetto sociale non avrà effetti sui terzi, ma

sarà responsabile verso i soci illimitatamente.

CAPITALE SOCIALE = è una cifra, espressa in euro;

l’indicazione della cifra è una clausola dell’atto costitutivo.

L’intera disciplina delle società di capitali è volta alla formazione e conservazione di un patrimonio

per far fronte alle obbligazioni sociali.

Il capitale sociale è il “biglietto da visita” della società indicandone la dimensione patrimoniale.

limitazione di responsabilità dei soci = necessità della costituzione di un patrimonio idoneo

all’attività intrapresa.

I beni rilevano non in base alla loro qualità, ma bensì in base al loro Valore.

Art.2329c.c.

Mentre le Società di Persone nascono per effetto del contratto, le Società di Capitali necessitano di

un contratto redatto secondo alcuni requisiti.

Capitale Sottoscritto: è un atto ad effetti obbligatori (obbligazione a pagare).


PAGINE

7

PESO

93.30 KB

AUTORE

nadia_87

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti per l'esame di Diritto bancario del professor Ferro Luzzi sui seguenti argomenti: il deposito bancario come principale operazione passiva delle banche , la definizione del deposito bancario: con tale contratto la banca acquista la proprietà della somma di denaro depositata e si impegna a restituirla nella stessa specie monetaria.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze giuridiche
SSD:
A.A.: 2012-2013

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher nadia_87 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Diritto Bancario e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Ferro Luzzi Paolo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze giuridiche

Riassunto esame Diritto pubblico comparato, prof. Ridola, libro consigliato Diritto costituzionale comparato, De Vergottini
Appunto
Diritto romano- Riassunto esame, prof. Mantello
Appunto
Riassunto esame Diritto Processuale Penale, prof. Giostra, libro consigliato Lineamenti di diritto processuale penale, Tonini
Appunto
Riassunto esame Diritto Amministrativo, prof. D'Alberti, libro consigliato Istituzioni di Diritto Amministrativo, Cassese
Appunto