Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

CHIRURGIA PLASTICA ESTETICA

In Italia ogni anno vengono effettuare circa 80000 liposuzioni contro le 70000 colecistectomie.

Questo è un dato interessante in costante aumento e la dice lunga sulla rilevanza che sta assumendo

in questi anni la chirurgia estetica,la quale è solamente una branca della chirurgia plastica.

I problemi estetici: rientrano in quest’ ambito tutta una serie di problemi che non possono essere

inquadrati come una vera e propria patologia ma che si evidenziano come una difformità dell’

individuo,avvertita soggettivamente o oggettivamente evidente come deviazione dai canoni

normalmente accettati dalla società. Questi problemi possono essere legati ed inestetismi dovuti alle

caratteristiche ereditarie(orecchie ad ansa,gibbo nasale marcato,punta del naso larga) oppure

insorti in conseguenza dei normali processi di invecchiamento o di eventi parafisiologici(rughe

eccessive per l’ età,mammelle ptosiche,addome pendulo). In ogni caso la premessa a qualsiasi

intervento chirurgico estetico è la valutazione attenta dello stato psicologico del soggetto;l’

indicazione verrà poi posta sulla base di una valutazione oggettiva,strettamente chirurgica,delle

possibilità di miglioramento offerte dalla terapia. Essa risulta valida se e solo se il miglioramento

estetico ottenibile sarà senz’ altro superiore agli esiti prodotti dall’ intervento: cicatrici,alterazioni

funzionali eventuali,etc.

DIFETTI ESTETICI CONGENITI

DIFETTI DEL NASO E RINOPLASTICA

I difetti in questa sede possono palesarsi in una qualsiasi o più delle componenti nasali,più spesso

sono rappresentati da:

1) gibbo più o meno accentuato

2) punta larga

3) punta prominente

4) columella eccessivamente sporgente

5) naso a sella

6) narici troppo larghe

7) deviazioni della piramide nasale

8) combinazioni di tutti i difetti

Queste deformità possono presentarsi singole o più frequentemente associate tra loro,in particolar

modo le deviazioni,possono associarsi anche ad anomalie del setto osteo-cartilagineo richiedono un

intervento chirurgico di rino-settoplastica. Il timing di questi interventi è non prima dei 16-17 anni

di età,poiché è necessario che l’ impalcatura osteo-cartilaginea sia completamente e definitivamente

sviluppata. Tutti questi difetti vengono corretti mediante rimodellamenti ossei e cartilaginei;le vie

d’ accesso utilizzabili sono molteplici però le più importanti sono 2: rinoplastiche chiuse che

utilizzano come via d’ accesso il vestibolo nasale e non permettono il più delle volte la

visualizzazione diretta delle strutture nasali; rinoplastiche aperte che tramite una incisione

emicolumellare e suo prolungamento endovestibolare consentono il parziale sollevamento dei

tegumenti dall’ impalcatura. Nel primo caso le cicatrici residue non sono visibile perché all’ interno

delle narici, nell’ aperta invece si sfrutta il cono d’ ombra che il lobulo esercita sulla columella e

che rende più difficile l’ individuazione di una piccola cicatrice in questa zona.

La rinoplastica rimane una procedura singolare in quanto sono eseguite consecutivamente una serie

di manovre chirurgiche interrelate ed interdipendenti,ciascuna valutata per correggere la deformità

complessiva del naso annullando o rendendo meno evidenti gli inestetismi e riposizionando in


PAGINE

4

PESO

27.04 KB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DESCRIZIONE APPUNTO

Appunti di Dermatologia e chirurgia plastica del professor Ferraro sui difetti estetici e sui seguenti argomenti: chirurgia plastica estetica, difetti del naso e rinoplastica, difetti del padiglione auricolare e otoplastica, difetti del mento, difetti estetici acquisiti, rughe del viso e lifting, liposuzione.


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (ordinamento U.E. - durata 6 anni) (CASERTA, NAPOLI)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Dermatologia e Chirurgia Plastica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Seconda Università di Napoli SUN - Unina2 o del prof Ferraro Giuseppe.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Dermatologia e chirurgia plastica

Dermatologia e chirurgia plastica - patologia malformativa
Appunto
Dermatologia e chirurgia plastica - lembi di pelle
Appunto
Dermatologia e chirurgia plastica - la sifilide
Appunto
Dermatologia e chirurgia plastica - patologia traumatica
Appunto