Che materia stai cercando?

Criteri di risoluzione antinomie

Appunti di Istituzioni di Diritto Pubblico del prof. D'Onofrio sui criteri di risoluzione delle antinomie: il criterio cronologico, il criterio gerarchico, il criterio della competenza, il criterio cronologico, la riserva di legge, le leggi costituzionali.

Esame di Istituzioni di Diritto Pubblico docente Prof. F. D'Onofrio

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

I CRITERI DI RISOLUZIONE DELLE

ANTINOMIE NORMATIVE

• Con il termine di antinomie normative si fa riferimento ai contrasti tra più disposizioni di diversi

testi normativi all'interno di un ordinamento.

Ogni ordinamento nel quale la produzione del diritto sia demandata a una pluralità di fonti

normative, contemporaneamente rivolte a disciplinare le stesse fattispecie, contiene in sé delle

potenziali antinomie. E' quindi necessario ricomporre, ovvero ordinare, tali fonti in un sistema per

rendere possibile l'attività di applicazione del diritto (compresa quella giurisdizionale). Ecco perché

le antinomie normative richiedono di essere risolte dall'ordinamento che a tal fine predispone una

serie di criteri.

Questi criteri sono: Il criterio della

Il criterio cronologico Il criterio gerarchico competenza

Il criterio cronologico

• Il criterio cronologico prevede che in caso di contrasto tra due norme si deve preferire

quella più recente a quella più antica, secondo il principio per cui lex posterior derogat

priori. La prevalenza della norma nuova sulla vecchia si esprime attraverso l'abrogazione.

L'abrogazione è quindi determinata dal sopravvento di una norma successiva in contrasto con

quella precedente, purché la norma più recente sia prodotta da fonte dotata della medesima

competenza e collocata al medesimo livello gerarchico. La norma precedente perde efficacia

dal momento in cui entra in vigore la norma nuova. Di conseguenza la norma antecedente

non sarà più applicabile per i rapporti giuridici che sorgeranno dal momento dell'abrogazione

in poi. Essa invece continuerà ad applicarsi ai rapporti giuridici sorti sotto il suo vigore e cioè


PAGINE

4

PESO

101.23 KB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in scienze della politica
SSD:
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Istituzioni di Diritto Pubblico e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof D'Onofrio Francesco.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Istituzioni di diritto pubblico

Funzioni del corpo elettorale
Appunto
Il governo
Appunto
Sistemi elettorali
Appunto
Corpo Elettorale
Appunto