Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Possiamo parlare di:

Miscele eterogenee: in cui i componenti sono distinguibili

• Miscele omogenee: in cui i componenti sono indistinguibili, sono soluzioni, formate da

• solvente

Esistono soluzioni acquose, non acquose o solide. Due metodi di s separazione di soluzioni

acquose sono:

Cristallizzazione: il soluto si separa sotto forma di cristalli (evaporazione d'acqua di mare)

• Precipitazione: il soluto si separa fotto forma di polvere finemente suddivisa

• Le proprietà periodiche

Il numero atomico indica il numero di elettroni presenti nei vari orbitali dell'elemento. Le

proprietà fisico chimiche di ogni elemento dipendono però non dal totale degli elettroni, ma solo

da quelli dello strato più esterno, lo strato di valenza. K e Cl per esempio differiscono di solo

due elettroni come numero totale, ma essendo in due gruppi diversi, e avendo quindi uno strato

di valenza diverso, hanno proprietà chimiche molto diverse, mentre, per dire, tutti gli alogeni

hanno lo strato di valenza uguale, e di conseguenza proprietà chimiche simili.

Volume/raggio atomico

Il raggio atomico è la metà della distanza tra i due centri di due atomi uguali contigui,.

Esso:

aumenta in un gruppo: a ogni nuovo periodo gli elettroni più esterni occupano strati sempre

• più lontani dal nucleo, e quindi dalla sua attrazione

diminuisce in un periodo: gli elettroni in più si trovano nello stesso strato atomico, vicini al

• nucleo pressapoco quanto gli altri appartenenti a quello strato. La carica nucleare crescente li

attrae verso l’interno e ciò rende l’atomo più compatto.

Il raggio ionico di un composto ionico è la somma del raggio del catione e dell'anione. Gli anioni,

a cui sono stati aggiunti uno o più elettroni, hanno raggio atomico maggiore dell’elemento

corrispondente vista la minore attrazione dei protoni del nucleo

Esistono atomi e ioni isoelettronici, che hanno quindi lo stesso numero di elettroni, ma il cui

raggio è differente a seconda del numero di protoni, e della conseguente diversa attrazione da

essi esercitata sugli elettroni.

Conseguenze della variazione del raggio atomico

Gli elettroni sono attirati dal nucleo con forze elettrostatiche la cui intensità diminuisce

all’aumentare della distanza. Man mano che il raggio aumenta, la forza con cui gli elettroni sono

attirati verso il nucleo diminuisce ed è quindi più facile allontanare da un atomo un elettrone.

Viceversa quanto più un atomo è piccolo, tanto più quest’atomo tenderà ad attirare gli elettroni.

Il raggio atomico quindi ci da un indicazione di quanto sono stabili o sottraibili/condivisibili gli

elettroni.

Gli elementi del 8° gruppo, i gas nobili, sono molto poco reattivi, esistono solo in forma mono-

atomica, è difficile farli reagire, danno pochissimi composti. L’ottetto dello strato di valenza

2 6

completa (s p ) gli conferisce alta stabilità e bassa energia.

Regola dell’ottetto: ogni elemento nelle sue reazioni tende a completare la sua struttura

elettronica esterna con 8 elettroni. Per raggiungere tale configurazione elettronica, cui compete

la minima energia ogni elemento che non la ha tende a cedere o acquistare

(=maggiore stabilità)

elettroni.

Energia (o potenziale) di ionizzazione

È l’energia necessaria ad allontanare un elettrone da un atomo in fase di gas; può essere

primaria se parto dall'elemento, o secondaria se parto dal catione. L’energia di ionizzazione

secondaria è sempre maggiore di quella primaria perché sottrarre un elettrone dal catione è più


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

4

PESO

99.06 KB

AUTORE

albiz94

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia
SSD:
Università: Verona - Univr
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher albiz94 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Chimica e chimica biologica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Verona - Univr o del prof Bertoldi Maria Rita.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Chimica e chimica biologica

Chimica e chimica biologica - Reazioni chimiche e chimica nucleare
Appunto
Chimica e chimica biologica - modelli atomici
Appunto
Chimica e chimica biologica - molecole
Appunto
Chimica  e chimica biologica - i legami chimici
Appunto