Che materia stai cercando?

Cardiologia - cardiopatie congenite

Appunti di Cardiologia del professor Gaeta sulle cardiopatie congenite. Nello specifico gli argomenti trattati sono i seguenti: tutte le possibili cardiopatie, le loro definizioni, caratteristiche, cause e dettagli e una classificazione anatomica dei difetti interatriali.

Esame di Cardiologia docente Prof. R. Gaeta

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Coartazione aortica

ANATOMIA PATOLOGICA

• restringimento “congenito” dell’aorta a livello

istmico, distalmente all’origine dell’arteria

succlavia sinistra (iuxtaduttale)

• sclerosi della parete aortica iuxtabotalliana

(piu’ spesso posteriore e laterale) per la

presenza di tessuto spongioso, tipico del dotto,

esteso alle zone limitrofe

Coartazione aortica

ANATOMIA PATOLOGICA

• Nei bambini e negli adolescenti:

• presenza di vasi collaterali diretti

caudalmente

– sistema anteriore (arti inferiori)

– sistema posteriore (organi addominali)

• sovraccarico pressorio del ventricolo

sinistro con conseguente ipertrofia

concentrica

Coartazione aortica

ANATOMIA DEI CIRCOLI COLLATERALI

1 - Circolo anteriore, dipendente

dalle aa mammarie

2 - Circolo posteriore, dipendente

dai tronchi tireo-cervicali

Coartazione aortica CLINICA

• piu’ frequente nel sesso maschile (2.5:1)

• comparsa dei sintomi nella II - III settimana

di vita

• insufficienza cardiaca grave

• ipotensione

• epatomegalia

• anuria

• pre-edema polmonare

Coartazione aortica CLINICA

• nel bambino e nell’adolescente, soprattutto nel

corso di attivita’ fisica

• cefalea pulsante

• epistassi

• vertigini

• talora claudicatio

• dispnea da sforzo

Coartazione aortica CLINICA

• palpazione:

• discrepanza intensita’ del polso femorale e

pedidio rispetto al polso radiale

• discrepanza dei valori pressori fra arti

superiori ed inferiori (si accentua nel

bambino e nell’adolescente)

• auscultazione:

• soffio sistolico interscapolare

Coartazione aortica CLINICA

• elettrocardiogramma:

• ipertrofia ventricolo destro nei neonati

• ipertrofia e sovraccarico ventricolare

sinistro nei bambini e negli adolescenti

• radiografia del torace:

• congestione della trama broncovascolare

• segno del “3” (patognomonico)

• intaccature del margine inferiore delle coste

(non prima dei 10 - 12 anni)

Coartazione aortica CLINICA

• ecocardiogramma

• angio-TC

• (aortografia)

Coartazione aortica TERAPIA

• percutanea (dilatazione con palloncino ?)

• risultati dubbi sulle coartazioni primarie,

buoni sulle ricoartazioni

• chirurgica per via toracotomica sinistra

• resezione - anastomosi

• aortoplastica con flap di succlavia

• ricoartazioni (3% per interventi in epoca

neonatale)

Coartazione aortica

TERAPIA CHIRURGICA

1 – Aortoplastica con flap di succlavia

Coartazione aortica

TERAPIA CHIRURGICA

2 – Resezione ed anastomosi end to end

Coartazione aortica TERAPIA

• sindrome post-coartazione (II - IX giornata)

• ipertensione postoperatoria

• dipende dalla durata dell’ipertensione

preoperatoria importante la correzione

precoce

Cardiopatie congenite

TETRALOGIA DI FALLOT

Tetralogia di Fallot

ANATOMIA PATOLOGICA

• cardiopatia cianogena piu’ frequente

• caratterizzata da:

• difetto del setto interventricolare (da

malallineamento)

• stenosi infundibolare (dinamica)

• ipertrofia del ventricolo destro

• aorta a cavaliere

Tetralogia di Fallot

LA MONOLOGIA DI FALLOT Fallot estremo

Anatomia normale Atresia polmonare con DIV

Non malallineamento “Pseudotruncus”

Fallot acianotico

DIV assente Fallot cianotico

AP

Ao Cono e setto conale

Setto interventricolare

Tetralogia di Fallot CLINICA

• esordio sintomatologico nei primi

giorni/settimane di vita

• cianosi (“blue spells”)

• facile affaticabilita’

• scarso accrescimento ponderale

• irritabilita’

• clubbing ungueale (dopo i 3 mesi)

Tetralogia di Fallot CLINICA

• auscultazione:

• soffio sistolico, rude, sul margine sternale

sinistro

• secondo tono unico (assenza della

componente polmonare)

• elettrocardiogramma:

• ipertrofia marcata del ventricolo destro

Tetralogia di Fallot CLINICA

• radiografia del torace:

• ipertrofia del ventricolo destro

• assenza II arco cardiaco di sinistra (“coeur

en sabot”)

• trama vascolare povera (ipoafflusso

polmonare)

• ecocardiogramma:

• definizione anatomica

Tetralogia di Fallot CLINICA

• cateterismo cardiaco:

• sede dell’ostruzione

• dimensioni arteria polmonare e diramazioni

• dimensioni del difetto del setto

interventricolare

Tetralogia di Fallot TERAPIA

• terapia farmacologica con -bloccanti

• profilassi antibiotica dell’endocardite

batterica

• nel corso del I anno di vita

• interventi palliativi

• correzione completa

Tetralogia di Fallot

Interventi palliativi

Shunt di Blalock-Taussig (Aa succlavia- aa polmonare dx o sx)

Shunt di Waterston (Ao ascendente- aa polmonare dx)

Shunt di Potts (Ao discendente- aa polmonare sx)

Palliazione anterograda (patching infundibolare)

Tetralogia di Fallot

Correzione radicale

1- Chiusura DIV Transventricolare

Transatriale

Tetralogia di Fallot

Correzione radicale

2 – Ampliamento della via pomonare

1. Miectomia o miotomia

2. Patching infundibolare

3. Patching transanulare

4. Trattamento delle stenosi delle aa. Polmonari intrapericardiche

Cardiopatie congenite

DIFETTI DEL SETTO

ATRIO-VENTRICOLARE

Difetti del setto atrio-ventricolare

Definizione

Malattia legata ad un

iposviluppo del setto atriale e

ventricolare a livello delle

valvole atrio-ventricolari. E’

stata anche definita malattia dei

cuscinetti endocardici, canale A-

V ed orifizio comune atrio-

ventricolare.

Si distingue una forma parziale

(DIA tipo ostium primum) ed una

forma completa.

Difetti del setto atrio-ventricolare

Classificazione di Rastelli

E’ fondata sulla anatomia del lembo anteriore della valvola

comune ed in particolare sul suo grado di cavalcamento del

setto. 1. Rastelli “A”

2. Rastelli “B”

3. Rastelli “C”

Difetti del setto atrio-ventricolare

Tipo A di Rastelli

Il lembo anteriore cavalca

poco o nulla il setto I.V., al

quale si inserisce tramite corde

Difetti del setto atrio-ventricolare

Tipo B di Rastelli

Il lembo anteriore cavalca più

ampiamente il setto e si

inserisce al papillare anteriore

del ventricolo destro.

Difetti del setto atrio-ventricolare

Tipo C di Rastelli

Il lembo anteriore cavalca il

setto e invia corde al papillare

anteriore ma non al bordo

superiore del setto I.V.

Difetti del setto atrio-ventricolare

Fisiopatologia

E’ caratterizzata da un iperafflusso polmonare da

shunt sx-dx a livello sia atriale che ventricolare che

ventriculo-atriale. L’entita’ dello shunt dipende dalla

compliance del ventricolo destro e e dalla coesistenza

di insufficienza della valvola A-V comune.

Se l’insufficienza della valvola A-V è grave, la

malattia evolve rapidamente verso la S. di

Eisenmenger.

Difetti del setto atrio-ventricolare

CLINICA

Ostium primum:

Può rimanere asintomatico a lungo

Episodi di cardiopalmo

Infezioni broncopolmonari ricorrenti

Difetti del setto atrio-ventricolare

CLINICA

CAV completo:

Iposviluppo

Difficoltà ad alimentarsi

Cardiopalmo

Infezioni broncopolmonari ricorrenti

Scompenso bi-ventricolare e,

se coesiste grave insufficienza A-V

Evoluzione precoce verso S. di Eisenmenger

Difetti del setto atrio-ventricolare

TERAPIA CHIRURGICA

1 - Palliativa: Banding della polmonare

Trova indicazione in presenza di acidosi grave e se il

paziente è in pericolo di vita, per lo più in casi di canale

completo.

E’ un metodo rapido ed efficace per ridurre l’iperafflusso

polmonare ed il sovraccarico del VSx.

Non richiede la CEC.

Il band può migrare distalmente, creando problemi di

distorsione delle aa polmonari.

Difetti del setto atrio-venticolare

TERAPIA CHIRURGICA

1 - Correzione del cleft mitralico

2 - Septazione A-V

Monopatch Doppio patch

Difetti del setto atrio-ventricolare

TERAPIA CHIRURGICA

Difetti del setto atrio-ventricolare

TERAPIA CHIRURGICA

Difetti del setto atrio-ventricolare

TERAPIA CHIRURGICA

Difetti del setto atrio-ventricolare

TERAPIA CHIRURGICA

Difetti del setto atrio-ventricolare

TERAPIA CHIRURGICA

Cardiopatie congenite

DISCORDANZA

VENTRICOLO-ARTERIOSA


PAGINE

89

PESO

1.42 MB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Esame: Cardiologia
Corso di laurea: Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
SSD:
Università: Messina - Unime
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher cecilialll di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Cardiologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Messina - Unime o del prof Gaeta Roberto.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Cardiologia

Cardiologia - protesi valvolari cardiache
Appunto
Cardiologia - studio delle aritmie
Appunto
Cardiologia - circolazione extracorporea
Appunto
Genetica umana - fibrosi cistica
Appunto