Che materia stai cercando?

Arterie - Tabella delle arterie, divise per sedi. Indicazione di origine, posizione, rami

Appunti di anatomia umana sulle Arterie - Tabella delle arterie, divise per sedi. Indicazione di origine, posizione, rami basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof. Sforza dell’università degli Studi di Milano - Unimi, facoltà di Medicina e chirurgia, Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Anatomia umana docente Prof. C. Sforza

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

media: fascio Sinistra: nervo vago, nervo frenico, Arteria linguale

 

vascolonervoso pleura e polmone di sinistra Arteria tiroidea

del collo. A TRATTO CERVICALE: inferiore

estremità Anteriormente: incrociata da tendine

 Arteria occipitale

superiore c’è intermedio di muscolo omoioideo, TERMINALI:

seno carotideo, coperta da fascia cervicale superficiale, Arteria carotide

dilatazione, a da platisma, da fascia cervicale media, esterna: a

livello del quale muscoli sternocleidomastoideo, superficie esterna

parete arteriosa sternotiroideo, sternoioideo. Rapporto cranio, a faccia e

ha tonaca media con ramo discendente dell’ansa parte alta del collo

sottile e cervicale del nervo ipoglosso, rami Arteria carotide

avventizia cardiaci superiori del nervo vago interna: a organi in

spessa con Posteriormente: tramite fascia cervicale

 cavità cranica e in

terminazioni profonda con catena cervicale del cavità orbitarie

nervose simpatico, arteria cervicale

sensitive da ascendente, muscoli lunghi del collo e

nervo della testa, tratto tendineo del muscolo

glossofaringeo, scaleno anteriore, processi trasversi di

seno carotideo vertebre cervicali

ha quindi Medialmente: esofago, trachea, arteria

funzione di tiroidea inferiore, nervo laringeo

barocettore. In ricorrente, laringe, faringe

angolo di Lateralmente: vena giugulare interna

biforcazione c’è Posterolateralmente: nervo vago

glomo o

paraganglio

carotideo che è

chemocettore.

Arteria Irrora collo, Da carotide Da origine in alto Superiormente: muscolo RAMI

carotide faccia, pareti del comune, a per dividersi in COLLATERALI:

sternocleidomastoideo, ansa tra nervo

esterna cranio. Calibro di margine rami terminali 4 cm Arteria tiroidea

cutaneo trasverso del collo e branca

carotide esterna superiore di sopra a angolo di cervicale di nervo facciale superiore

e interna quasi cartilagine mandibola. A Lateralmente: incrociata da nervo Arteria faringea

 

uguale negli tiroidea, a origine è nel ipoglosso, da vene linguale, facciale, ascendente o

adulti, in livello di disco triangolo carotideo, tiroidea superiore faringomeningea

bambini esterna tra C3 e C4. anteriore e mediale Medialmente: parete laterale di faringe, Arteria linguale

 

ha diametro rispetto a interna, nervo laringeo superiore, arteria Arteria facciale o

minore. più in alto si sposta faringea ascendente mascellare esterna

lateralmente a Arteria occipitale

interna. Sotto Arteria auricolare

ventre posteriore di posteriore:

muscolo digastrico vascolarizza

e stiloioideo, esternamente la

penetra poi in regione

parotide. dell’orecchio

RAMI TERMINALI:

Arteria temporale

 superficiale

Arteria mascellare

Arteria Territorio di Da ghiandola Da origine risale e RAMI

temporale distribuzione: parotide, incrocia radice COLLATERALI:

superficiale parotide, ATM, dietro collo posteriore del Arteria trasversa

muscoli della processo della faccia

massetere, mandibola zigomatico del Rami auricolari

temporale, temporale, anteriori

regione frontale dividendosi sopra Arteria

e cute della processo zigomaticorbitale

faccia, zigomatico in un Arteria temporale

padiglione ramo frontale e media

auricolare, uno parietale. RAMI TERMINALI:

meato acustico Incrociata da rami Ramo frontale: a

esterno, regione temporale e cute e muscoli

frontale e zigomatico di nervo epicranici di

parietale. facciale nella regione frontale

parotide. Ramo parietale:

Accompagnata da più grosso di

vena satellite e da frontale, a cute, a

nervo aponeurosi

auricolotemporale. epicranica, a

fascia temporale

Arteria Lunga 4-5 cm, si Dietro collo di Passa medialmente RAMI

mascellare o divide in tre mandibola, in a collo di COLLATERALI:

mascellare porzioni: ghiandola mandibola, PORZIONE

interna mandibolare, parotide attraversa fossa MANDIBOLARE:

pterigoidea, infratemporale, Arteria auricolare

pterigopalatina. termina in fossa profonda

Porzione pterigopalatina. Arteria timpanica

mandibolare Porzione anteriore

vascolarizza: mandibolare è Arteria meningea

cavità del orizzontalmente tra media

timpano, meato collo di mandibola Arteria meningea

acustico esterno, e legamento accessoria

dura madre di sfenomandibolare, Arteria alveolare

fossa cranica lungo margine inferiore

media, pareti e inferiore del PORZIONE

volta di cranio muscolo PTERIGOIDEA:

frontale, pterigoideo Arterie temporali

temporale, esterno, incrocia profonde

parietale, arcata nervo alveolare Rami pterigoidei

dentale inferiore, inferiore. Porzione Arteria

mento. Porzione pterigoidea in fossa masseterina

pterigoidea infratemporale, su Arteria

vascolarizza: superficie laterale buccinatoria o

muscoli della del muscolo buccale

fossa temporale, pterigoideo PORZIONE

pterigoide, esterno, incrociata PTERIGOPALATINA:

massetere, da nervi buccale e Arteria alveolare

buccinatore. linguale. Porzione posteriore

Porzione pterigopalatina tra superiore

pterigopalatina due capi di Arteria

vascolarizza: muscolo infraorbitaria

arcata dentale e pterigoideo Arteria palatina

labbro superiore, esterno, attraversa maggiore o

muscoli fossa discendente

dell’occhio, pterigopalatina, Arteria faringea

sacco lacrimale, termina a livello di Arteria del canale

palato duro e forame pterigoideo

molle, tonsilla sfenopalatino, RAMI TERMINALI:

palatina, volta sotto a nervo Arteria

della faringe, mascellare. sfenopalatina:

tuba uditiva, attraversa foro

parte posteriore sfenopalatino fino

di cavità nasale, a cavità nasale,

seni paranasali. irrorando setto

nasale, cornetti,

meati, seni

paranasali

Arteria Territorio di Da arteria Da origine va in NEL COLLO: RAMI

carotide distribuzione: carotide alto e indietro fino Anteriormente: prolungamento faringeo COLLATERALI:

interna encefalo, comune a a orifizio inferiore Arteria carotideo

di parotide

formazioni altezza di di canale carotideo Posteriormente: fascia cervicale timpanica: nel

intracraniche, margine dell’osso canale carotideo

profonda, muscoli prevertebrali, catena

cavità orbitaria, superiore di temporale, penetra Arteria

cervicale del simpatico

cavità nasali. cartilagine in cavità cranica, Medialmente: parete laterale della pterigoidea: nel

tiroidea della sopra canale carotideo

faringe

laringe. fibrocartilagine del Rami cavernosi:

Lateralmente: muscoli stiloglosso,

foro lacero, va nel canale

stilofaringeo, nervo glossofaringeo

verso alto fino a carotideo

CANALE CAROTIDEO:

seno cavernoso Rami ipofisari: nel

Plesso carotideo del simpatico

con tragitto a S. canale carotideo

Cavità del timpano

perfora dura Ramo meningeo:

Lateralmente: tuba uditiva

madre. Fornisce nel canale

Anteriormente: coclea

arteria oftalmica e carotideo

Posteriormente: ganglio semilunare del

termina dividendosi Arteria oftalmica:

trigemino

in arterie cerebrale nella cavità

CAVITÀ CRANICA:

anteriore, cerebrale cranica

Nervo abducente

media, corioidea RAMI TERMINALI:

Nervi oculomotore, trocleare, oftalmico

anteriore, Arteria corioidea

comunicante anteriore

posteriore. Nel Arteria cerebrale

collo: posteriore e anteriore

laterale a carotide Arteria cerebrale

esterna, poi media

medialmente a Arteria

esterna. comunicante

Accompagnata da posteriore

vena giugulare

interna.

Arteria Territorio di Da carotide Attraversa canale RAMI

oftalmica distribuzione: interna dopo ottico, entra in COLLATERALI:

cavità orbitaria e uscita da seno cavità orbitaria, va Arteria centrale

suo contenuto, cavernoso, a avanti e della retina

palpebre, dura livello di medialmente, Arteria lacrimale

madre di fossa processo contorna nervo Arterie ciliari

cranica clinoideo ottico e raggiunge Arteria

anteriore, volta, anteriore dello angolo interno sovraorbitaria

pareti laterali di sfenoide dell’orbita dove si Arterie etmoidali

cavità nasali divide in rami RAMI TERMINALI:

terminali. Arterie palpebrali

Accompagnata da mediali

vena oftalmica Arteria frontale o

superiore e nervo sovratrocleare

oftalmico Arteria dorsale del

superiore. naso

Arteria Territorio di A estremità Avanti e RAMI

cerebrale distribuzione: mediale di medialmente, COLLATERALI:

anteriore lamina scissura sopra a nervo Arterie centrali

terminale, laterale ottico, fino a Arterie corticali

sostanza fessura

perforata interemisferica,

anteriore, corpo con arteria

calloso, nucleo comunicante

caudato, anteriore si

putamen, globo anastomizza con la

pallido, lobo controlaterale. Si

frontale, giro anastomizza con la

retto, lobo cerebrale

olfattorio, posteriore in

commessura fessura

anteriore, interemisferica.

colonna del

fornice, porzione

mediale dei lobi

frontale e

parietale.

Arteria Diametro Nella scissura RAMI

cerebrale maggiore tra i laterale di Silvio, a COLLATERALI:

media rami terminali livello di insula si Rami centrali o

della carotide divide in rami perforanti: nel

interna. Territorio corticali primo tratto,

di distribuzione: superficiali. irrorano nuclei

nucleo caudato, della base, si

nucleo suddividono in

lenticolare, arterie striate

capsula interna, mediali e striate

circonvoluzioni laterali

frontale Rami corticali: si

inferiore, suddividono in

ascendente, orbitali, frontali,

parietale parietali, temporali

ascendente,

temporale

superiore e

media, giri

sopramarginale

e angolare.

Arteria Suoi rami Da superficie Posteriormente,

comunicante irrorano chiasma posteriore di sopra a nervo

posteriore ottico, carotide oculomotore, si

ippocampo, interna. anastomizza con

peduncolo cerebrale

cerebrale, posteriore,

capsula interna, partecipa a

talamo. costituzione del

circolo di Willis.

Arteria Suddivisa in tre A destra da Supera apertura TRATTO PRESCALENICO DI DESTRA: RAMI

succlavia tratti: tronco superiore di torace, Anteriormente: tronco venoso COLLATERALI:

prescalenico tra brachiocefalic si dirige Arterie vertebrali

brachiocefalico

origine vaso e o, dietro a lateralmente, sopra Posteriormente: ganglio cervicale Arteria toracica

 

margine mediale articolazione cupola pleurica e inferiore del simpatico, processo interna

di muscolo sternoclavicol apice polmonare, trasverso di C7 Tronco

scaleno are dietro muscolo Lateralmente: pleura, apice del

 tireocervicale

anteriore, tratto omolaterale, a scaleno anteriore, polmone destro Tronco

retroscalenico sinistra da attraversa spazio Medialmente: origine della carotide

 costocervicale

dietro a muscolo arco dell’aorta tra clavicola e 1^ comune destra Arteria trasversa

scaleno dietro carotide costa, dove TRATTO PRESCALENICO DI SINISTRA: del collo

anteriore, tratto sinistra, a termina TRATTO TORACICO: RAMI TERMINALI:

postscalenico tra livello di disco continuando con Anteriormente: arteria carotide

 Arteria ascellare:

margine laterale tra T3 e T4 l’arteria ascellare. comune sinistra, vena brachiocefalica irrora arto

di muscolo Tratto sinistra, sterno superiore,

scaleno postscalenico Posteriormente: colonna vertebrale

 succlavia termina

anteriore e 1^ decorre sotto a Lateralmente: pleura, faccia mediale a pieno calibro

costa. A sinistra tegumenti e a nell’ascellare

del polmone sinistro

ha un tratto fasce cervicali Medialmente: trachea, esofago, nervo

toracico e uno superficiale e laringeo ricorrente sinistro

cervicale. media TRATTO CERVICALE:

Territorio di Anteriormente: tronco venoso

distribuzione: brachiocefalico

testa con Posteriormente: ganglio cervicale

encefalo, inferiore del simpatico, processo

apparato trasverso di C7

dell’udito, Lateralmente: pleura, apice del

meningi, collo polmone destro

con midollo Medialmente: origine della carotide

spinale, visceri, comune destra

formazioni TRATTO RETROSCALENICO:

osteomuscolari, Anteriormente: muscoli scaleni

parte superiore anteriori (tra arterie e vene succlavie)

del torace con Inferiormente: superficie superiore

visceri e pareti. della 1^ costa, determina solco

dell’arteria succlavia

Superiormente e posteriormente: rami

 del plesso brachiale, muscoli scaleni

medio e posteriore

TRATTO POSTSCALENICO:

Inferiormente: dentato anteriore

 Posteriormente: rami del plesso

 brachiale

Anteriormente: vena succlavia e

 muscolo succlavio

Arteria Territorio di Da parete Da origine va in Anteriormente: vena vertebrale, fascio RAMI

vertebrale distribuzione: superiore alto, in dietro, COLLATERALI:

vascolonervoso del collo

muscoli posteriore di lateralmente, CERVICALI:

Posteriormente: processo trasverso di

semispinali, retti, prima attraverso fori Arterie spinali

C7, ganglio stellato, rami ventrali di 7°

obliqui della porzione di trasversari da C6 a Rami muscolari

e 8° nervo cervicale.

testa, midollo arteria atlante, perfora INTRACRANICI:

spinale succlavia membrana Rami meningei

cervicale, bulbo, atlantoccipitale Arteria spinale

cervelletto, dura posteriore e dura posteriore

madre della madre, tra arco Arteria spinale

fossa posteriore di anteriore

cerebellare. Tra atlante e osso Arteria cerebellare

muscolo lungo occipitale, penetra inferiore

del collo e in cavità cranica posteriore

scaleno attraverso foro

anteriore. occipitale, va

Attraverso fori lateralmente a

trasversari bulbo, si unisce con

decorre con la controlaterale in

ramo nervoso da corrispondenza di

ganglio stellato e solco bulbopontino,

con plesso formando arteria o

venoso (vena tronco basilare.

vertebrale).

Coperta da

muscolo

semispinale

della testa da

uscita da foro

trasversario di

atlante a entrata

in cavità

cranica.

Arteria Territorio di Da confluenza Nel solco basilare RAMI

basilare o distribuzione: di arterie di superficie COLLATERALI:

tronco ponte, orecchio vertebrali, a ventrale del ponte, Arteria cerebellare

basilare interno, livello di solco in cisterna pontina, inferiore anteriore

cervelletto, bulbopontino fino a margine Arteria uditiva

corteccia dei lobi superiore di ponte, interna

temporale e termina dividendosi Rami pontini

occipitale, 3° in due arterie Arteria cerebellare

ventricolo, cerebrali posteriori. superiore

talamo, RAMI TERMINALI:

ipotalamo, Arterie cerebrali

mesencefalo posteriori:

decorrono

lateralmente e

parallelamente a

arteria cerebrale

superiore, ognuna

riceve arteria

comunicante

posteriore,

decorrono tra lobi

temporale e

occipitale,

terminano a livello

di superficie

cerebrale del

tentorio (arterie

calcarine).

Arteria Da prima Discende dietro Anteriormente: estremità sternale della RAMI

toracica porzione di estremità sternale COLLATERALI:

clavicola, vene giugulare interna e

interna o succlavia, 2 di prime 6 Arteria

brachiocefalica (nel collo)

mammaria cm sopra cartilagini costali, Posteriormente: pleura, muscolo pericardiofrenica:

interna estremità termina a 6° spazio decorso

trasverso del torace

sternale di intercostale dando discendente con

clavicola la muscolofrenica e nervo frenico,

l’epigastrica davanti a ilo

superiore. polmonare,

Incrociata da nervo fornisce rami per

frenico all’ingresso pericardio, pleura,

nel torace. diaframma

Accompagnata da anteriore

linfonodi e da due Arterie

vene satelliti. mediastiniche

anteriori

Rami sternali

 Rami intercostali

 anteriori

Rami perforanti

RAMI TERMINALI:

Arteria

 muscolofrenica:

inferiormente e

esternamente, a

livello di inserzioni

costali del

diaframma,

internamente a

cartilagini costali

da 7^ a 10^,

vascolarizza

diaframma e

muscoli

addominali. Si

anastomizza con

la frenica inferiore,

le due intercostali

posteriori, ramo

ascendente

dell’iliaca

circonflessa

profonda

Arteria epigastrica

 superiore:

inferiormente tra

inserzioni sternali

e costali del

diaframma, poi in

guaina di muscolo

retto addominale,

si anastomizza con

epigastrica

inferiore (ramo di

iliaca esterna) a

livello di ombelico.

Tronco Arteria breve e Da parete RAMI TERMINALI:

tireocervical grossa anteriore di Arteria tiroidea

e prima inferiore: rapporti

porzione di con nervo laringeo

succlavia inferiore,

incrociata a

sinistra da dotto

toracico, rilascia

rami muscolari,

l’arteria cervicale

ascendente, rami

esofagei, l’arteria

laringea inferiore,

rami faringei, rami

tracheali, rami

ghiandolari

inferiore e

posteriore

Arteria trasversa

 della scapola

Arteria cervicale

 superficiale

Tronco Da seconda In alto e in dietro, RAMI TERMINALI:

costocervical porzione di forma arco sopra Arteria

e succlavia a cupola pleurica, intercostale

destra, da fino a collo di 1^ suprema

primo tratto a costa, dove si Arteria cervicale

sinistra divide. profonda

Arteria Continuazione di Da margine Anteriormente: muscolo grande RAMI

ascellare succlavia, tronco laterale di 1^ costa COLLATERALI:

pettorale, fascia clavicoracopettorale,

arterioso a margine inferiore Arteria toracica

muscolo piccolo pettorale, formano

principale di arto di tendine del parete anteriore di cavo ascellare. suprema

superiore. muscolo grande TRATTO PROSSIMALE: Arteria

Divisione in tre pettorale, dove Anteriormente: vena cefalica

 toracoacromiale

tratti da muscolo termine e continua Posteriormente e lateralmente: tronchi Arteria toracica

 

piccolo come arteria secondari del plesso brachiale laterale

pettorale: tratto brachiale. Nella Medialmente: vena ascellare Arteria

 

prossimale (2,5 cavità ascellare con TRATTO INTERMEDIO: sottoscapolare

cm lunghezza), i rami del plesso Posteriormente, medialmente, Arteria

 

tratto brachiale e vene lateralmente: tronchi secondari del circonflessa

intermedio, ascellare. Tratto plesso brachiale posteriore

tratto distale prossimale: da Medialmente: vena ascellare dell’omero

(7,5 cm). margine posteriore Arteria

Lateralmente: muscolo coracobrachiale

clavicola a margine circonflessa

TRATTO DISTALE:

mediale di piccolo anteriore

Anteriormente: parte inferiore del

pettorale, a livello dell’omero.

grande pettorale, fascia ascellare

di 1° spazio RAMI TERMINALI:

Posteriormente: muscolo

intercostale. Tratto Arteria brachiale:

sottoscapolare, tendini del grande

intermedio: tra continua a pieno

rotondo e grande dorsale, rami

piccolo pettorale e carico

terminali del plesso brachiale, nervi

muscolo radiale e ascellare

sottoscapolare. Lateralmente: muscolo

Tratto distale: coracobrachiale, nervo

lateralmente a muscolocutaneo

piccolo pettorale Medialmente: vena ascellare, nervi

 cutaneo mediale del braccio, cutaneo

mediale dell’avambraccio, ulnare

Arteria Arteria principale A livello di Lungo lato mediale Nervo mediano lateralmente, poi RAMI

brachiale del braccio, bordo di faccia anteriore COLLATERALI:

medialmente

continuazione inferiore del di arto, nel solco Arteria profonda

Medialmente: vena basilica, nervo

dell’ascellare. A grande tra i muscoli del braccio

cutaneo mediale dell’avambraccio,

piega del gomito pettorale coracobrachiale e Arteria collaterale

nervo ulnare

è posta in bicipite, discende ulnare superiore

depressione verso linea Arteria collaterale

intermuscolare mediana. In ulnare inferiore

triangolare, regione anteriore di RAMI TERMINALI:

profondamente, gomito si divide in Arteria radiale

chiamata fossa rami terminali. Arteria ulnare

cubitale Superficiale per

tutto il decorso,

coperta solo da

cute e da fascia

brachiale, lungo

setto

intermuscolare

mediale.

Arteria Ramo laterale 1 cm sotto Discende fino a Medialmente: muscolo pronatore RAMI

radiale dell’arteria piega del processo stiloideo COLLATERALI:

rotondo, muscolo flessore radiale del

brachiale. gomito, a del radio, circonda Arteria ricorrente

carpo

Suddivisibile in livello di margine laterale Posteriormente: tendine del bicipite, radiale

tre tratti: uno processo del carpo, passa Rami muscolari

muscolo supinatore, flessore lungo del

nell’avambraccio coronoideo sotto tendini pollice, pronatore quadrato. Ramo carpico

, uno nel polso, dell’ulna dell’abduttore palmare

uno nella mano. lungo e estensori Ramo palmare

Partecipa a del pollice, si porta superficiale

formazione di tre in primo spazio Ramo carpico

arcate intermetacarpale, dorsale

anastomotiche giunge in palma Arteria

della mano: della mano dove metacarpica

ramo terminale termina. Parte dorsale

si anastomizza superiore è coperta Arteria principale

con ramo da ventre di del pollice

profondo di muscolo Arteria radiale

ulnare e formano brachioradiale, poi dell’indice

l’arcata palmare diviene superficiale

profonda, suo quando muscolo

ramo palmare diviene tendine,

superficiale si poggia su radio. Al

anastomizza con polso passa su

tratto terminale faccia dorsale del

dell’ulnare carpo, incrocia

dando l’arcata tendini

palmare dell’abduttore

superficiale, lungo, estensore

partecipa breve e lungo del

all’arcata pollice (tabacchiera

dorsale del anatomica).

carpo tramite Incrociata da vena

suo ramo cefalica e da rami

carpico dorsale del nervo radiale.

che si Raggiunge base del

anastomizza con 5° metacarpale e si

quello anastomizza con

dell’arteria ramo profondo

ulnare. della ulnare

Arteria Ramo terminale 1 cm sotto la Va in basso e Posteriormente: muscolo flessore RAMI

ulnare mediale piega del medialmente, su COLLATERALI:

profondo delle dita, muscolo pronatore

dell’arteria gomito faccia anteriore Arterie ricorrenti

quadrato.

brachiale. A dell’ulna, con Prossimalmente: nervo mediano ulnari

livello di carpo è traiettoria Arterie interossee

Distalmente: nervo ulnare

accompagnata rettilinea, su anteriore e

da nervo ulnare margine mediale posteriore

e vena ulnare. del polso incrocia Rami carpici

legamento Ramo palmare

trasverso del carpo Rete articolare del

lateralmente a gomito

nervo ulnare e osso

pisiforme, discende

in palma della

mano, tratto

terminale si

anastomizza con

ramo palmare

superficiale

dell’arteria radiale,

partecipa a arcata

palmare

superficiale.

All’origine

obliquamente sotto

a muscoli

epitrocleari, sotto a

flessore ulnare del

carpo. Poi più

superficiale, tra

tendine del

muscolo flessore

ulnare del carpo e

muscolo flessore

superficiale delle

dita

Aorta Nel mediastino Margine Fino a forame Anteriormente: peduncolo polmonare RAMI

toracica posteriore, tratto inferiore di T4 aortico del COLLATERALI:

di sinistra, pericardio, esofago,

di aorta diaframma, a RAMI VISCERALI:

diaframma

discendente che livello di T12. Da Arterie bronchiali:

Posteriormente: colonna vertebrale,

fa seguito a arco T4 a T9 è a sinistra vasi trofici del

vena emiazigos, tronco del simpatico

dell’aorta. di colonna polmone, una di

Destra: vena azigos, dotto toracico,

Arterie vertebrale, nella destra e due di

pleura e polmone di destra

intercostali e discesa si avvicina sinistra una

Sinistra: pleura e polmone di sinistra

fibre la collegano a piano mediano. superiore e una

ai corpi L’esofago si trova inferiore

vertebrali prima a destra di Arterie

aorta toracica, poi pericardiche: per

avanti e poi superficie

anteriormente e a posteriore del

sinistra pericardio

Arterie

 mediastiniche: a

tessuto areolare e

linfonodi

mediastinici

Arterie esofagee

RAMI PARIETALI:

Arterie intercostali

 posteriori: da

faccia posteriore

di aorta toracica, 9

o 10 per lato, a

spazi intercostali

inferiori

Arterie sottocostali

 Arterie freniche

 superiori: per

convessità di

cupola

diaframmatica

Aorta Secondo tratto di Forame Davanti a colonna Anteriormente: tripode celiaco e suoi RAMI

addominale aorta aortico di vertebrale, a COLLATERALI:

rami, plesso nervoso celiaco e aortico

discendente diaframma, a sinistra di piano RAMI VISCERALI:

del simpatico, parete posteriore di

livello di mediano, fino a L4, RAMI IMPARI:

borsa omentale, corpo del pancreas,

margine dove si divide in Tronco celiaco

vena lienale, incrociata da vena renale

inferiore di due arterie iliache sinistra, vasi genitali, terza porzione Arteria

T12 comuni e prosegue del duodeno, coperta da peritoneo mesenterica

con arteria sacrale parietale posteriore, radice del superiore

mediana. mesentere Arteria

Posteriormente: L1, L2, L3, L4,

 mesenterica

legamento longitudinale anteriore, inferiore

inserzioni del muscolo grande psoas di RAMI PARI:

sinistra, tronco del simpatico di sinistra Arteria surrenale

Destra: cisterna del chilo, dotto

 media: si

toracico, vena azigos, pilastro mediale anastomizza con

destro del diaframma, vena cava rami di surrenali

inferiore, ganglio celiaco di destra superiore e

Sinistra: pilastro mediale sinistro del

 inferiore. Quella di

diaframma, ganglio celiaco sinistro, destra passa

flessura duodeno-digiunale, catena del dietro vena cava

simpatico. inferiore, vicino a

Vasi linfatici e linfonodi nel connettivo ganglio celiaco,

 quella di sinistra è

areolare che la circonda in rapporto con

ganglio celiaco di

sinistra, arteria

splenica, margine

superiore del

pancreas

Arteria renale

 Arteria genitale

RAMI PARIETALI:

Arteria frenica

 inferiore

Arterie lombari: 4

 per lato, da faccia

posteriore di aorta

RAMI TERMINALI:

Arteria sacrale

 mediana: piccolo

ramo impari da

parete posteriore

di aorta, termina

nel glomo

coccigeo, emette

arteria lombare

ima

Arterie iliache

 comuni

Tronco Grosso ramo Ad angolo Orizzontalmente in Anteriormente: borsa omentale RAMI

celiaco ventrale, lungo 1 retto da faccia avanti e verso COLLATERALI:

Stretto contatto con plesso celiaco

cm, con anteriore di destra, si divide in Arteria gastrica

Destra: pilastro destro del diaframma,

diametro di 1 aorta tre rami: l’arteria sinistra

lobo caudato del fegato, ganglio

cm. Può dare addominale, gastrica sinistra, Arteria

celiaco destro

origine a arterie subito sotto l’arteria gastroepatica o

Sinistra: pilastro sinistro del

freniche inferiori, orifizio aortico gastroepatica, epatica comune

diaframma, cardias, ganglio celiaco

alla mesenterica del diaframma l’arteria lienale. Arteria lienale o

sinistro

superiore splenica o

Inferiormente: margine superiore del

 gastrolienale

pancreas, vena lienale

Arteria Ramo più piccolo Raggiunge RAMI

gastrica estremità cardiale COLLATERALI:

sinistra dello stomaco, Rami esofagei: a

incontra arteria livello del cardias

pilorica o gastrica Rami gastrici

destra, ramo di Rami per il

epatica lungo legamento

piccola curvatura epatogastrico

dello stomaco e si Arteria gastrica

anastomizza con sinistra accessoria

questa. Decorre

accompagnata da


PAGINE

36

PESO

50.63 KB

AUTORE

rot89

PUBBLICATO

8 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (6 anni)
SSD:
Università: Milano - Unimi
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher rot89 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Anatomia umana e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Milano - Unimi o del prof Sforza Chiarella.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Anatomia umana

Anatomia umana - muscoli: origine, inserzioni, azioni
Appunto
Anatomia umana - Appunti
Appunto
Anatomia umana - schema cranio: cavità, fosse, fori
Appunto
Riassunto esame Anatomia, prof Sforza, libro consigliato Anatomia Umana, Anastasi
Appunto