Che materia stai cercando?

Appunti di Fisica - Elementi introduttivi

Appunti di fisica biomedica su: Elementi introduttivi - Le grandezze fisiche fondamentali derivate e il concetto di misura - I Sistemi di unità di misura e i Sistemi internazionali - Misure dirette e indirette - Una caratteristica delle sostanze: la densità.

Esame di Fisica biomedica docente Prof. P. Scienze fisiche

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Cifre significative

In generale si chiama grandezza derivata una grandezza che può essere definita sulla base di una o

più grandezze fondamentali.

Quando parliamo di area, cioè la misura di una superficie, ci vengono subito in mente parole come

quadrato, cerchio, triangolo ECC.

 L’area A di qualunque superficie è, dimensionalmente, il prodotto fra due lunghezze. Ciò è

espresso, in simboli, con la scrittura: 2

A = l * l = l

La superficie è quindi una grandezza derivata. L’unità di misura della superficie è il metro quadrato

2

(m ) e corrisponde alla superficie di un quadrato il cui lato è lungo 1 m.

2 2 2

Se vogliamo esprimere in metri quadrati l’area di 1 dm non otteniamo 0,1 m ma 0,01 m . Infatti:

2 2

1 dm = 1 dm * 1 dm ovvero 0,1 m * 0,1 m = 0,01 m .

Analogamente, ogni volume V ha le dimensioni di una lunghezza al cubo:

3

V = l * l * l = l

Pertanto anche il volume è una grandezza derivata. L’unità di misura del volume è il metro cubo

3

(m ) e corrisponde a un cubo che ha lo spigolo lungo 1 m.

Se si devono svolgere equivalenze di dati di volume, occorre tenere presente che:

Nella vita di ogni giorno il volume (soprattutto nel caso dei materiali liquidi) viene espresso

frequentemente con una unità di misura che non appartiene al Sistema Internazionale, ma che è

legalmente accettata: il litro (L).

Dimensioni e unità di misura della velocità

Un altro esempio di grandezza derivata è la velocità v di un corpo in movimento, definita (quando è

costante) come il rapporto fra la lunghezza s del cammino percorso e il tempo t impiegato a

percorrerlo:

Le dimensioni fisiche della velocità sono il rapporto fra le dimensioni di una lunghezza e le

dimensioni di un tempo:

Di conseguenza, dato che la lunghezza si misura in metri e il tempo in secondi (s), l’unità di misura

della velocità, nel SI, è il metro al secondo (m/s). Questa grandezza può essere espressa anche in

km/h (kilometri all’ora), km/s (kilometri al secondo), ecc., purché l’unità di misura prescelta sia

sempre il rapporto fra un’unità di lunghezza e un’unità di tempo.

Unità di tempo

Misurare l’intervallo di tempo compreso fra due istanti significa confrontarlo con un altro intervallo,

assunto come unità di misura. Per la scelta di tale unità conviene fare riferimento a fenomeni

periodici, cioè fenomeni che si ripetono sempre con la stessa durata.

Un fenomeno periodico è, per esempio, l’alternarsi del giorno e della notte. Da esso discende una

definizione dell’unità di tempo, il secondo, in uso fino al 1960: il secondo era ritenuto uguale a una

parte su 86 400 del giorno solare medio, inteso come l’intervallo di tempo, mediato sull’arco di un

anno, che intercorre fra due successivi passaggi dello stesso meridiano terrestre davanti al Sole.

Il numero 86 400 deriva dal fatto che un giorno solare medio (d) è formato da 24 ore, ciascuna ora

da 60 minuti e ciascun minuto da 60 secondi:

1 d = 24 h = 24 (60 min) = 24 (60) (60 s) = 86 400 s


PAGINE

11

PESO

726.23 KB

AUTORE

filo4

PUBBLICATO

5 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in scienze motorie
SSD:
A.A.: 2018-2019

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher filo4 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Fisica biomedica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Parthenope - Uniparthenope o del prof Scienze fisiche Prof.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Corso di laurea in scienze motorie

Appunti di Fisica - Cinematica
Appunto