Che materia stai cercando?

Anatomia e fisiologia - Apparato muscolare Appunti scolastici Premium

Appunti di Anatomia e fisiologia per l’esame del professor Pozzi. Gli argomenti trattati sono i seguenti: l'apparato muscolare, l'organizzazione dei fascicoli in correlazione con la potenza del muscolo e l'ampiezza di movimento, i termini descrittivi utilizzati per denominare i muscoli scheletrici.

Esame di Anatomia e fisiologia docente Prof. A. Pozzi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Muscoli masticatori

• Determinano il movimento della mandibola.

Massetere Muscolo più potente

Muscolo temporale Eleva la mandibola

Muscoli pterigoidei Elevano, abbassano o protrudono la mandibola.

Muscoli della lingua

• Tutti nomi con suffisso -glosso e spostano la lingua.

Palatoglosso Origina a livello del palato

Stiloglosso Origina dal processo stiloideo dell'osso temporale

Genioglosso Origina dalla mandibola

Ioglosso Origina dall'osso ioide

Muscoli della faringe

• Responsabili dell'inizio della deglutizione.

Muscoli costrittori della faringe Spingono il polo alimentare nell'esofago.

Elevatori della faringe Sollevano la faringe

Muscoli del palato Sollevano il palato molle.

Muscoli anteriori del collo

• Controllano la posizione della faringe, contribuiscono all'abbassamento della mandibola,

forniscono una base solida per i muscoli della lingua e della faringe.

Muscolo digastrico Ha due ventri, ricopre il muscolo miloideo insieme al muscolo

genioideo.

Muscolo stiloideo Connessione muscolare tra ioide e il processo stiloideo temporale.

Sternocleidomastoideo Dallo sterno e clavicola al processo mastoideo.

Muscolo omoioideo Attacca scapola, clavicola, prima costa e osso ioide.

Muscoli della colonna vertebrale

Muscoli erettori della colonna vertebrale formano due strati.

Strato superficiale: Muscoli spinale, lunghissimo e ileocostale.

Regioni inferiori: I confini tra muscolo lunghissimo e ileocostale sono indistinti.

Muscoli più piccoli: Muscoli spinale, multifido, interspinosi, intertrasversali e rotatori.

Muscoli della colonna vertebrale comprendono molti estensori dorsali, ma pochi flessori ventrali:

- muscoli del tronco flettono la colonna contraendosi

- maggior parte del peso davanti alla colonna vertebrale.

Nel collo: Muscoli lungo della testa e lungo del collo ruotano e flettono il collo.

Muscolo quadrato dei lombi Flette la colonna vertebrale e abbassa le coste.

Muscoli obliqui e retti

Tra i processi spinosi delle vertebre e la linea mediana ventrale.

Importanti flessori della colonna vertebrale → Antagonisti degli erettori.

Muscoli scaleni del collo e Muscoli intercostali e traverso Gruppo degli obliqui, sollevano le

prime due coste e flettono il collo.

Nel torace: Muscoli intercostali esterni ed interni

Muscolo trasverso del torace La membrana sierosa lo separa dalla cavità

pleurica.

Superficie addominopelvica: Obliquo esterno, obliquo interno e trasverso dell'addome.

Muscolo retto dell'addome Si inserisce sul processo xifoideo ed è diviso dalla linea alba.

Diviso in segmenti di fibre di collagene (iscrizioni tendinee).

Diaframma

• Lamina muscolare che separa la cavità addominopelvica da quella toracica.

Principale muscolo nella respirazione.

Muscoli del pavimento pelvico

Dal sacro e dal coccige all'ischio e al pube.

Sostegno degli organi della cavità pelvica, flessione del sacro e del coccige, controllo dei

movimenti dei materiali.

Perineo Setto muscolare che forma il pavimento pelvico.

Due triangoli: Triangolo urogenitale composto dal diaframma urogenitale,

Triangolo anale la cui base è il diaframma pelvico.

I muscoli appendicolari sono quelli di spalle, arti superiori, cintura pelvica e arti inferiori

Posiziona e stabilizza le cinture scapolare e pelvica, determinando i movimenti degli arti.

Muscoli delle spalle e degli arti superiori

Muscoli che stabilizzano la cintura scapolare

• Muscoli trapezi Coprono dorso e parte del collo, raggiungendo la base del cranio.

Originano lungo la linea mediana del collo e si inseriscono sulle

clavicole e sulla spina delle scapole.

Muscoli romboidi ed elevatori della scapola Attaccati alle superfici dorsali delle

vertebre cervicali e toraciche.

Contrazione → Adduce la scapola.

Muscolo dentato anteriore Origina sulla gabbia toracica e si inserisce lungo il bordo

della scapola.

Contrazione → Abduce la scapola.

Muscolo succlavio Si inserisce sul margine inferiore della clavicola.

Contrazione → Abbassa e protrae l'estremità scapolare della

clavicola.

Piccolo pettorale Si inserisce sul processo coracoideo della scapola.

Muscoli motori del braccio

• Muscolo deltoide Principale abduttore.

Muscolo sottoscapolare e grande rotondo Rotatori mediali della spalla.

Muscoli infraspinato e piccolo rotondo Rotatori laterali che originano dalla scapola.

Coracobrachiale Muscolo inserito sulla scapola.

Muscolo grande pettorale Tra la parete anteriore della gabbia toracica e la cresta della

grande tuberosità dell'omero.

Muscolo gran dorsale Tra la linea mediana posteriore delle vertebre toraciche e il

solco intertubercolare dell'omero.

Sopraspinato, infraspinato, sottoscapolare, piccolo rotondo → Cuffia dei rotatori.

Muscoli motori dell'avambraccio e della mano

• Bicipite brachiale e Tricipite brachiale Originano dalla scapola e si intersecano sulle

ossa dell'avambraccio.

Muscolo bicipite brachiale Importante nella stabilizzazione dell'articolazione della

spalla.

Muscoli estensori lungo le superfici posteriori e laterali del braccio.

Muscoli flessori coprono le superfici anteriore e mediale.

Muscoli brachiale e brachioradiale Flettono il gomito, antagonisti dei muscoli anconeo e

tricipite brachiale.

Muscoli flessore ulnare del carpo, flessore radiale del carpo e palmare lungo (flessione

del polso).

Estensori radiali del carpo e estensore ulnare del carpo.

Pronatore rotondo e supinatore Originano dall'omero e dall'ulna, rotazione del radio.

Pronatore quadrato Origina dall'ulna e assiste il pronatore rotondo.

Muscoli motori della mano e delle dita

• I tendini attraversano le superfici dorsale e ventrale del polso passano in guaine sinoviali

tendinee, borse sinoviali allungate.

Muscoli estrinseci della mano Movimenti grossolani della mano.

Muscoli intrinseci della mano Movimenti fini della mano.

Retinacolo degli estensori Fascia dell'avambraccio che inspessisce la superficie

posteriore del polso.


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

5

PESO

88.94 KB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in infermieristica (BRESCIA, CHIARI, CREMONA, DESENZANO, ESINE, MANTOVA)
SSD:
Università: Brescia - Unibs
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Cristina Scaratti di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Anatomia e fisiologia e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Brescia - Unibs o del prof Pozzi Alessandro.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Anatomia e fisiologia

Anatomia e fisiologia  - Articolazioni
Appunto
Anatomia e fisiologia  - Apparato tegumentario e Ghiandole mammarie
Appunto
Anatomia e fisiologia - Midollo spinale nervi spinali e riflessi spinali
Appunto
Anatomia e fisiologia - Apparato respiratorio
Appunto