Che materia stai cercando?

Analisi delle urine

Appunti di Metodologia Clinica del prof. Nassi sull'analisi delle urine: il rene, il nefrone, il rene e l'urina, la vescica, l'uretra, l'urina normale, analisi chimico fisica, i chetoni, strisce reattive (dipstick), ph, il glucosio, le proteine, emoglobina.

Esame di Metodologia Clinica docente Prof. A. Nassi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Caratteristiche fisiche:

• Trasparenza:

Chiaro:

Normale

Torbido:

Muco, Cristalli (tutti tipi), Sali amorfi ( più

frequentemente), batteri, Pus (GB), Sangue, Grassi,

Cilindri

ALTERAZIONI DEI CARATTERI MACROSCOPICI DELLE

URINE

ASPETTO

A) Torbidità dopo raffreddamento ( tempo )

Deposizione sali sul fondo ( sedimento spontaneo)

Fosfati colore biancastro

Urati colore rossastro

Discriminazione mediante metodi che ne

provochino il discioglimento →

- calore urati

- ac. acetico fosfati

- ac. cloridrico ossalati

ASPETTO

B) Torbidità già all’ emissione

- Muco

- Pus

- Grassi

- Sangue ( se Hb - uria le urine

per lo più sono scure ma limpide)

Renella sabbia finissima costituita da sali minerali

Calcoli :

- acido urico giallo ocra

- fosfato ammoniaco- magnesiaco biancastri

- fosf. di Ca e Mg bianco brunastri

- ossalato di Ca nerastri o verdastri

- cistina giallastri

- Frammenti di feci e parassiti intestinali (da fistole )

ODORE

- acre, intensamente ammoniacale : fermentazione

urea da parte di microrganismi.

- fetido: 1) putrefazione ( idrogeno solforato ) es. da

E.coli

2) necrosi (neoplasie vescicali)

- odore di frutta (diabete con chetoni

chetosi dell'infanzia)

- odore di rancido ( fenilchetonuria )

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Caratteristiche fisiche:

• Peso Specifico:

Normale = 1.003 – 1.035

E’ direttamente correlato con l’osmolalità, che misura la

concentrazione di soluti, per cui quasi sempre la sostituisce

Clinicamente, riflette lo stato di idratazione dell’organismo e la

funzionalità renale

N.B.: Nella insufficienza renale, I reni

perdono la loro capacità di concentrare o diluire le

≈ ≈

urine (IPOSTENURIA) fino a che il PS si equilibra a 1.010 (≈

plasma)

(ISOSTENURIA)

PS elevato può indicare disidratazione, PS a valori più bassi

può indicare iperidratazione

Valori >1.035 possono indicare alti livello di glucosio nelle urine

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Caratteristiche fisiche:

• Peso specifico:

Misurato per : - Secondo NCCLS è un metodo inaccurato

Urinometro

(idrometro) – Proporzione

Indice di Rifrazione tramite Rifrattometro

della velocità della luce nell’aria e nelle urine. Non è la

stessa cosa, concettualmente, del peso specifico ma

correla molto bene.

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

pH

Glucosio

Chetoni

Proteine

Emoglobina

Bilirubina

Urobilinogeno

Nitriti

Esterasi Leucocitarie

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

Uso di strisce reattive ( DIPSTICK ) per

singoli tipi (ad esempio per glucosio o per

sangue) o per batterie di test

Conservare le strisce in un recipiente ben

chiuso in luogo fresco, asciutto e buio

Controllo dell’aspetto della striscia

Immersione per tempo non eccessivo (seguire

le istruzioni)

Far scolare l’eccesso di urina

Paragonare con scale di colore

Conferma ( a volte ) con test quantitativi

Attualmente strumenti per leggere le strisce

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• pH

Urine normali, fresche = pH 5 – 6

Urine che restano a temperatura ambiente:

- L’Urea è convertita a NH dai batteri pH.

3

Alcalinità persistente (pH>7) può indicare infezione

batterica

- Importante nella identificazione dei cristalli:

pH < 7.0 (Acido) – Acido urico (Urati),

Ossalati di calcio. Urati amorfi

pH > 7.0 (Alcalino) – Triplo fosfati, Fosfati amorfi

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Glucosio

Urine normali = Negativo

glucosio è filtrato dal glomerulo e riassorbito nei tubuli renali

-Il

prossimali tramite trasporto attivo

(< del 1% del Glu filtrato non viene riassorbito)

La soglia renale per glucosio nel sangue è 140 – 180 mg/dL

-- ≈

(Glucosio normale nel sangue: 80 – 120 mg/dL)

di sopra del livello soglia, non c’è riassorbimento

-Al

Glucosio può essere trovato in individui sani dopo ingestione di grandi

-

quantità di zuccheri, stress emotivo o intenso esercizio

strisce che utilizzano la reazione della glucosio ossidasi, in genere

-Le

non rilevano la presenza di altri zuccheri quali galattosio e fruttosio

- Utile per la diagnosi ed il monitoraggio del diabete mellito

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Chetoni

- Urine Normali: Negativo

- 3 gruppi di chetoni (corpi chetonici)

Acido Acetoacetico (10%)

β

Acido -idrossibutirrico (78%)

Acetone (2%)

- Metabolismo dei grassi = Acido Acetoacetico acido

β -idrossibutirrico (reversibile) o Acetone (irreversibile)

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Chetoni

- Diabete mellito – Glucosio; Metabolismo del Glucosio

(carenza o mancanza di insulina); Richiede energia dal

metabolismo dei grassi

- Malnutrizione = Glucosio ( disponibilità); Richiede

energia dal metabolismo dei grassi

- Dieta ricca di grassi/povera di carboidrati

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Proteine

Urine Normali = Negativo

-

- Piccole quantità di proteine filtrate o proteina di Tamm-Horsfall,

possono essere trovate in campioni normali

- Piccole quantità di albumina possono entrare nel filtrato glomerulare–

riassorbimento nei tubuli convoluti.

- Patologia = Permeabilità del glomerulo; Riassorbimento

- Sindrome Nefrosica – Tutte le proteine trovate nelle urine.

- Le strisce sono poco sensibili a rilevare globuline e Proteina di

Bence Jones

- Test di conferma – Acido Sulfosalicilico; Misura tutte le proteine,

es., albumina, glicoproteine, globuline, etc.

- Viene messo in correlazione con il parametro Cilindri del

sedimento

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Emoglobina

- Rileva: Emoglobina; Mioglobina

- GR rapidamente si lisano nelle urine diluite (PS <1.010)

e/o urine alcaline (pH > 7.0)

- Patologia: terapia anticoagulante;

tumori; Infezioni; calcoli

- Emoglobina senza GR – coagulazione intravascolare

(CID)

- Rabdomiolisi – distruzione dei muscoli striati –

traumi; sforzo intenso senza allenamento

Viene messo in correlazione con il parametro GR del

- sedimento

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Bilirubina

Urine normali = Negativo

-

- Bilirubina – prodotto del catabolismo dei GR:

Emoglobina Gruppo eme + globina

Eme (pigmento ferrico) fegato

Eme convertito a bilirubina

Bilirubina escreta nella bile

Bile intestino tenue convertito a Urobilinogeno

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Bilirubina

Complesso albumina-bilirubina libera nel sangue è troppo

-

grande per essere filtrato a livello del glomerulo

Bilirubina libera convertita a forma solubile nel fegato –

-

piccola molecola che può passare attraverso I reni se

presente in grandi quantità

(bilirubina coniugata con acido glicuronico o “diretta”)

- Disordini epatici – incapacità di trasportare la bilirubina nel

coledoco : Epatite, Cirrosi

- Ostruzione del coledoco; Calcoli, Tumori

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Urobilinogeno

Urine normali = tracce

-

- Bilirubina – prodotto del catabolismo dei GR:

Emoglobina Gruppo eme + globina

Eme (pigmento ferrico) fegato

Eme convertito a bilirubina

Bilirubina escreta nella bile

Bile intestino tenue convertito a Urobilinogeno

- ~ 50% riassorbito dall’intestino tenue e ricircolato attraverso il

fegato di nuovo all’intestino

- Urobilinogeno: significa distruzione di GR; epatopatie,

epatite, cirrosi

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Nitriti

- Urine normali = Negativo

- Le urine sono di norma sterili

- La più comune infezione batterica è causata da

Escherichia coli (E. coli)

- Nitrati (soprattutto di origine vegetale) sono ridotti a Nitriti

da alcuni batteri (es. E. coli, Klebsiella, Proteus, etc.) –

primariamente batteri gram-negativi e non gram-

positivi

- La conversione ad opera degli enzimi batterici richiede

incubazione per almeno 4 ore: viene raccomandata la

raccolta delle urine del mattino (c’è il tempo per la

trasformazione)

Analisi Urine

Cosa viene misurato?

(esame chimico fisico)

Chimico:

• Nitriti

- La presenza di nitriti è un indicatore di possibile presenza

batterica, ma la sua negatività non la esclude (infezioni da

Gram positivi)

- Falsi negativi: urine con carica batterica ma povere di nitrati;

urine non del mattino

- Parametro che si confronta con la presenza di Batteri

nell’analisi del sedimento


PAGINE

43

PESO

873.94 KB

AUTORE

flaviael

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea magistrale in medicina e chirurgia (a ciclo unico - durata 6 anni)
SSD:
Università: Firenze - Unifi
A.A.: 2013-2014

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher flaviael di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Metodologia Clinica e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Firenze - Unifi o del prof Nassi Antonio.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Metodologia clinica

Esame delle feci
Appunto
Metodologia Clinica - Programma
Appunto
La funzione dei reni
Appunto
L'Emostasi
Appunto