Test ingresso medicina 2017: boom di segnalazioni

Marcello G.
Di Marcello G.

Test ingresso medicina: irregolarità e segnalazioni

Test d’ingresso per la facoltà di Medicina, edizione 2017: la macchina dei ricorsi si sta mettendo in moto, in attesa dell'uscita delle graduatorie definitive test medicina (il prossimo 3 ottobre). Infatti, da tutta Italia si stanno moltiplicando le segnalazioni su presunte e reali irregolarità verificatesi durante le prove di ammissione. Questo è quanto comunicato da Consulcesi, network legale specializzato nella tutela di medici ma anche di chi vorrebbe diventarlo. In che modo? Mettendo a disposizione dei futuri camici bianchi un portale online: www.numerochiuso.info, una sorta di sportello virtuale dove trovare informazioni su come tutelarsi riguardo possibili scorrettezze durante l’esame. Ma soprattutto dove segnalare le irregolarità. Da Roma, Napoli, Catania, Palermo e Milano la maggiore quantità di denunce.

Test ingresso Medicina 2017: si moltiplicano le proteste

“Più che una prova, il test di ingresso alle facoltà di Medicina è una lotteria, per di più falsata da numerosi errori e irregolarità”, a dirlo è Marco Tortorella, legale di Consulcesi, che prosegue: “da 18 anni, da quando nel ‘99 venne istituito il numero chiuso, facciamo ricorsi e grazie ad essi migliaia di studenti si sono potuti iscrivere. Il Numero Chiuso deve essere un’eccezione e non la regola, come previsto dalla Costituzione. Inoltre se le Università non possono accogliere un maggior numero di studenti, si aumentino ed adeguino le strutture invece di ridurre gli iscritti».

Test Medicina 2017: ecco le irregolarità più diffuse

Tra le denunce più frequenti: problemi relativi alla scheda anagrafica (19% dei casi), mancato rispetto delle tempistiche (15%), pochi controlli (13%) e utilizzo di smartphone (10%). Una situazione che Skuola.net aveva già segnalato il giorno stesso delle prove d’accesso. Ma ora che sono usciti i primi risultati (anonimi e ancora provvisori) inizia la vera battaglia. La stessa Consulcesi ha proposto di avanzare un’interrogazione parlamentare. L’obiettivo è quello di trovare una soluzione normativa che possa sanare l’annosa questione delle irregolarità e al contempo arginare la carenza di operatori sanitari che si prospetta nel prossimo futuro. Nel frattempo, per far sentire la voce degli studenti contrari al numero chiuso per le facoltà medico-sanitarie, è stata lanciata una campagna social attraverso l’hashtag #AccessoNegato. Inoltre, sono a disposizione oltre 1000 consulenti consultabili gratuitamente attraverso il numero verde 800.122.777 e sul sito www.numerochiuso.info.
Test ingresso medicina: le irregolarità più diffuse

Commenti
Consigliato per te
Entrare a Medicina: il segreto di chi ce l'ha fatta
Skuola | TV
Open Day Carlo Bo: scopri tutte le novità e gli sbocchi professionali!

Non perdere lo streaming dell'Open Day Carlo Bo dalla sede di Milano. Una mattina dedicata all'offerta formativa e agli sbocchi professionali. Scopri come diventare mediatore linguistico.

18 novembre 2017 ore 09:30

Segui la diretta