Facoltà a numero aperto 2020 2021: Dams, lista degli atenei ad accesso libero

Ilaria_Roncone
Di Ilaria_Roncone
numero aperto 2020 2021 dams

Stai valutando a quale facoltà iscriverti e ne preferiresti una con accesso libero? Il test d’ingresso può essere fonte di grande stress e raccogliendo informazioni sulle università può far comodo capire quali sono gli atenei che prevedono l’accesso libero per il Dams. Noi di Skuola.net abbiamo deciso di elencare per voi le varie università che, stando all’elaborazione di Sole 24 Ore su dati AlmaLaurea sui corsi del Dams, al massimo presentano solamente un test di verifica delle conoscenze iniziali e di orientamento con eventuali OFA da recuperare.
Quali sono e dove si trovano i corsi di laurea 2020 2021 Dams a numero aperto?






Dams a numero aperto 2020 2021: tutti i corsi di laurea e le università



Università degli studi di Teramo: Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (DAMS)


Questo percorso formativo è coerente e professionalizzante. Dalla musicologia ai linguaggi visivi e performativi, dalla psicologia dell’arte alla sociologia, legislazione e management dei beni culturali e delle attività culturali, tutte le discipline si prefiggono di formare un professionista pronto a progettare, a produrre, a organizzare, inserendosi da protagonista nelle pratiche creative e nella politica culturale italiana ed europea. Per essere ammessi sono necessarie buona conoscenza della lingua italiana e di cultura generale, capacità di comprensione dei testi, conoscenza di base della lingua inglese. Per la verifica è prevista la somministrazione di un test valutativo che, qualora non superato, comporta il recupero di obblighi formativi.

Università degli studi di Udine: Dams Discipline dell’audiovisivo, dei media e dello spettacolo


Per accedere al corso occorre avere un’adeguata preparazione iniziale, costituita da: conoscenze fondamentali di Storia contemporanea con particolare riferimento alla storia del Novecento; padronanza della lingua italiana e cultura generale. Il tutto viene verificato con un test obbligatorio di cinquanta domande, ciascuna con tre opzioni di risposta, con un'ora di tempo a disposizione. L'esito negativo della prova non preclude l'iscrizione al corso di laurea né l'acquisizione di crediti, ma le lacune dovranno essere colmate entro il mese di aprile del primo anno di corso prima della sessione estiva degli esami mediante obblighi formativi aggiuntivi che verranno assegnati dalla commissione.

Link Campus University: DAMS - Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo


Il Corso di Laurea in DAMS offre un percorso formativo prevalentemente in lingua inglese. L’offerta didattica è progettata per fornire esattamente questa tipologia di conoscenza alla base dei profili professionali del Filmmaker e del Theatre Maker. Sono previste delle prove di selezione per l'iscrizione al Corso di Laurea in DAMS.

Università degli studi di Roma La Sapienza: Arti e scienze dello spettacolo oppure Scienze della moda e del costume


Entrambi i percorsi permettono di formare a tutto tondo professionisti del settore e entrambe le facoltà prevedono un test di orientamento atto a verificare le conoscenze pregresse degli studenti così da poter colmare le lacune degli studenti che dovessero mostrarne.

Università degli studi Roma 3: Dams (Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo)


l corso di studio si articola attualmente in due percorsi formativi caratterizzati da specifici profili culturali e professionali: il curriculum Teatro, musica, danza e il curriculum Cinema, televisione e nuovi media. Per l'ammissione al Corso di Laurea in DAMS vengono testate le conoscenze acquisite in seguito al superamento dell'esame di Stato che conclude il ciclo degli studi secondari e la padronanza di una lingua straniera della UE. Le modalità di verifica delle conoscenze richieste e gli eventuali obblighi formativi aggiuntivi previsti nel caso di verifica non positiva vengono definiti nel Regolamento didattico.

Università IULM: Arti, spettacolo, eventi culturali


Sono 250 i posti disponibili ed è previsto un test di ammissione al Corso di laurea in Corporate communication and Public Relations per dimostrare di possedere un livello di conoscenza della lingua inglese pari almeno al B2 secondo lo standard del Common European Framework of Reference for Languages (CEFR).

Università del Salento: Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (DAMS)


Per accedere al corso occorre sostenere una prova di valutazione della preparazione iniziale. Tale prova è obbligatoria ma non selettiva e rappresenta un requisito indispensabile ai fini della successiva immatricolazione. Si tratta di un questionario e/o test d'ingresso mirante a verificare il possesso delle competenze necessarie per l'accesso al corso di Laurea in Beni Culturali, sia quanto alle conoscenze minime richieste, sia quanto a quelle scientifiche di settore e di lingua straniera (inglese). La prova consiste in domande a risposta multipla così suddivise su argomenti di "conoscenza di base" (Lingua e letteratura Italiana, storia, geografia) e su argomenti di "conoscenze specifiche" e caratterizzanti il corso (Storia dell'arte, dall'antichità ai nostri giorni).

Università degli studi di Cagliari: Beni culturali e spettacolo


Il corso è ad accesso libero con verifica obbligatoria della preparazione iniziale. La verifica sarà svolta in modalità on line mediante il test TOLC@CASA tipologia TOLC‐SU. La prova è obbligatoria ed è volta a valutare il livello di conoscenze in ingresso e a determinare eventuali obblighi formativi aggiuntivi. La prova mira a verificare i seguenti ambiti: Comprensione del testo e conoscenza della lingua italiana, Conoscenze e competenze acquisite negli studi, Ragionamento logico. La prova consisterà in un test di 50 domande a risposta multipla e di 30 quesiti aggiuntivi di Inglese.

Università degli studi di Messina: Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo


I Corsi di Laurea a numero aperto dell’università di Messina prevedono Test di orientamento/valutazione. Si tratta di prove di verifica che non precludono la possibilità di immatricolarsi, ma sono obbligatori. Per sostenere l’esame di valutazione iniziale occorre iscriversi ai Servizi Informatici Esse3 per gli Studenti e i Docenti dell'Università degli Studi di Messina.

Università degli studi di Firenze: Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo oppure Progettazione e gestione di eventi e imprese dell’arte e dello spettacolo


I corsi dell’università di Firenze non prevede il numero chiuso ma è tuttavia prevista una prova di verifica delle conoscenze in ingresso, obbligatoria, ma non vincolante ai fini dell'immatricolazione. Entrambi preparano professionisti nell’ambito di studio sin dall’inizio fornendo gli specifici strumenti necessari.

Università di Pisa: Discipline dello spettacolo e della comunicazione


Questo corso di laurea in Discipline dello spettacolo e della comunicazione è ad accesso libero. È necessario tuttavia sostenere un test non selettivo di verifica della preparazione iniziale. La prova può essere sostenuta anche dopo l’immatricolazione.

Università di Padova: Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo


Il percorso didattico del Corso di Studi prevede alcuni insegnamenti umanistici di base nelle aree letterarie, storiche e sociologiche, oltre che caratterizzanti nell'ambito delle arti visive, della musica, del teatro, del cinema, della fotografia, della televisione, così da favorire un'approfondita conoscenza storica e critica delle diverse discipline. Per iscriversi occorre prima fare la pre immatricolazione e poi svolgere il Tolc, est online individuale vigilato per l’ingresso all’università e verifica le competenze e le abilità delle future matricole.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà l'ospite della nuova live? Continua a seguirci e lo scoprirai!

22 febbraio 2021 ore 15:30

Segui la diretta