Ominide 185 punti

Amicizia tema

Voglio iniziare questo tema, specificando che non scriverò dell’amicizia solo come un semplice argomento di un tema, ma ciò che scriverò sarà fonte di un pensiero che affiora nel mio cuore e che viene trasmesso nella mia mente, per cui sarò sincera e scriverò ciò che davvero sento senza alcuna inibizione.
L’uomo fin dai tempi più remoti non è mai stato solo, ma è stato sempre accompagnato da un altro essere fin all’evoluzione. Nell’uomo sono venute a crearsi diverse forme di pensiero ed è nata pure una certa cognizione di valori fondamentali sia civili che sentimentali. Questi prevedono oltre il rispetto e la sincerità un sentimento molto più forte: l’Amore, ed è qui con la parola “Amore” che voglio iniziare davvero a parlare dell’amicizia.
Forse leggendo ciò che ho appena scritto vi chiederete il perché di questo collegamento dall’amore all’amicizia essendo due valori evidentemente diversi, poiché se sarebbero stati uguali avrebbero avuto lo stesso nome. Beh, infondo l’amicizia è una forma d’amore. E’ un valore di evidente importanza l’amicizia, senza di essa saremmo soli, destinati a vivere senza nessuno, e non avremmo il concetto di amore. E che tristezza vivere senza di essi: amicizia è amore.

Quindi inizierò a parlare dell’amicizia non più sottoforma di valore bensì di sentimento. Questo si presenta sotto vari aspetti: l’amicizia ci può essere tra due ragazze, tra un ragazzo e una ragazza, tra una madre e un figlio o un cane con una persona.
E’ a dir poco stupendo questo sentimento, così tanto complicato da descrivere, ma altrettanto semplice da realizzare. Alcuni affermano che tra due sessi diversi (tra maschio e femmina) non può esserci amicizia, ma devo contraddire poiché costoro pensano il falso. L’amicizia non ha regole, non si ferma all’apparenza ma va ben oltre. O molti altri non credono nell’amicizia tra un animale e una persona, perché? Non sono anche gli animali esseri viventi come noi?
Anzi loro hanno la facoltà di dimenticare subito i nostri sbagli e starci vicino, accettando così anche i nostri difetti. Il loro modo di vedere è differente dal nostro, anche se siamo più intelligenti e più evoluti, loro sono più semplici e dovremmo imparare molto da loro, la vera meraviglia si nasconde nel semplice non nel complicato.
Comunque credo di essermi divulgata abbastanza descrivendo l’amicizia nei suoi più svariati modi di rappresentarsi, così torno al tema cui avete proposto e rispondo alla domanda: “Cosa può fare ciascuno di noi per cementare e rendere proficui i legami di amicizia tra gli uomini?”
Anche se in modo superfluo, io ho già risposto a questa domanda. Ho accennato a dei valori che io credo cementino e rendano proficui i legami di amicizia.
L’amicizia è un sentimento che non ha prezzo, l’amico dà senza aspettarsi nulla in cambio. Oltretutto se vogliamo rendere la parola “amicizia” degna del suo nome, basti dire che un amico c’è sempre, non conta la distanza che separa due persone ma l’affetto che li rende altrettanto vicini. Nell’amicizia ci deve essere rispetto reciproco, un bene vero e profondo, altruismo e a volte tanta comprensione. Un amico è certezza, è la consapevolezza che ti guarderà sempre le spalle, che qualsiasi cosa succeda ti sta accanto, che nel momento in cui ti sentirai solo lui sarà l’unico che ti porgerà la mano senza aspettarsi nulla.
Quell’amico che quando sei giù e sorridi per nascondere la tristezza, gli basterà guardarti negli occhi per capire la maschera di quel sorriso. Un amico non è solo un tesoro, un amico è un “AMICO”.

Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email